Monster Energy NASCAR Cup Series 2019

NASCAR Sprint Cup Series 2019
Edizione n. 71 del NASCAR Cup Series
Dati generali
Inizio16 febbraio
Termine20 novembre
Prove36
Titoli in palio
PilotiKyle Busch
su Toyota
ProprietariJoe Gibbs
Case costruttriciToyota
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La NASCAR Sprint Cup Series 2019 è stata la 71ª edizione del campionato professionale NASCAR di stock car. Il campionato è cominciato il 10 febbraio 2019 con la disputa dell'Advance Auto Parts Clash, le successive gare di qualifica Gander RV Duel e la disputa della 61ª edizione della Daytona 500 a Daytona (Florida). La stagione regolare è finita l'8 settembre 2019 con la Big Machine Vodka 400 at the Brickyard a Indianapolis (Indiana). Successivamente si sono disputati i playoff che si sono conclusi il 17 novembre 2019 con la Ford Ecoboost 400 a Homestead (Florida).

La stagione 2019 è stata la prima stagione in cui la Ford ha messo in pista la Mustang GT al posto della Fusion.[1]

Regolamento e aspetti tecniciModifica

Assegnazione punti[2]Modifica

  • Secondo il sistema istituito nel 2016, gli eventi della serie principale della NASCAR possono avere fino a 40 auto sul tracciato. La posizione al termine della gara fa guadagnare punti al pilota, da un massimo di 40 punti al pilota che termina per primo, fino a un punto per il pilota che termina al 40º posto. Questi punti si accumulano nel corso di una stagione e determinano la classifica del pilota.
  • I piloti possono guadagnare punti attraverso le loro prestazioni nello Stage 1 e Stage 2. I piloti classificati dal primo al decimo posto alla conclusione degli Stage riceveranno punti, a partire da 10 punti per il primo posto, nove punti per il secondo posto , fino a un punto per il decimo posto. I punti guadagnati in queste fasi vengono quindi aggiunti a ciò che i piloti guadagnano con la loro posizione a fine gara, la somma di questi punti stabilisce i risultati completi della gara.
  • I punti vengono accumulati su ciascuna delle 36 gare. C'è un reset per i 16 piloti nei playoff dopo il finale di stagione regolare a Indianapolis, la ventiseiesima gara della stagione. I punti sono azzerati nella post-season dopo il completamento di ogni set di tre gare.
  • Inoltre, un pilota può guadagnare punti playoff bonus in questo modo:
    • Cinque punti per il pilota vincitore
    • Un punto bonus per il pilota che vince lo Stage 1 e / o lo Stage 2 in ogni evento
    • Questi punti vengono aggiunti al totale di un pilota una volta iniziata la post-season. I punti di playoff accumulati vengono mantenuti all'inizio del Round di 16, Round di 12 e Round di 8.
  • Altri elementi chiave:
    • Il pilota che inizia la gara riceve i punti; se viene sostituito dopo che la gara è iniziata, guadagnerà i punti accumulati dal suo sostituto.
    • I punti bonus non vengono assegnati nella gara finale della stagione.

Di seguito è riportato come un pilota guadagna punti in base alla posizione alla fine della gara.

Risultato 10º 11º 12º 13º 14º 15º 16º 17º 18º 19º 20º 21º 22º 23º 24º 25º 26º 27º 28º 29º 30º 31º 32º 33º 34º 35º 36º 37º 38º 39º 40º
Punti 40 35 34 33 32 31 30 29 28 27 26 25 24 26 22 21 20 19 18 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 1 1 1 1

Pacchetto regole 2019Modifica

  • Il 2 ottobre 2018, la NASCAR ha annunciato il nuovo pacchetto di regole per la stagione 2019. Il nuovo pacchetto introduce un restrittore d'aria (Air restrictor) che limita la potenza dei motori da 750 CV (560 kW) a 550 CV (410 kW) per piste più lunghe di un miglio, per rendere le corse più combattute. Vi è l'introduzione di un nuovo spoiler alto 8 pollici (203,2 mm) e lungo 61 pollici (1.549,4 mm), una vaschetta del radiatore ampliata a 37 pollici (939,8 mm) nella parte anteriore e 31 pollici (787,4 mm) nella parte posteriore, e un più grande paraurti anteriore con sporgenza di 2 pollici (50,8 mm).[3]
  • Insieme alle modifiche aerodinamiche, tutte le attuali gare che introducono restrizioni alla potenza dei motori eccetto la Daytona 500 non utilizzeranno più le tradizionali regole ma useranno il nuovo pacchetto regole 2019, sarà quindi la prima gara a Daytona e Talladega senza le tradizionali limitazioni dal 1987.[4]
  • La NASCAR ridurrà il numero di test all'anno da quattro a tre e anche le squadre coinvolte nei test per le gomme Goodyear saranno ridotti da quattro a tre.
  • L'8 ottobre 2018, la NASCAR ha annunciato che la trackbar regolabile dal pilota non sarà consentita nella stagione 2019.[5]
  • Il 4 febbraio 2019, la NASCAR ha annunciato una nuova regola di ispezione post-gara in tutte e tre le serie, in cui i team vincitori della gara trovati in violazione del regolamento verranno automaticamente squalificati. Al termine della gara, la macchina del primo e del secondo classificato, insieme ad almeno una vettura selezionata casualmente, saranno sottoposte a ispezione post-gara. L'ispezione dovrebbe richiedere tra 90 minuti e due ore e solo al termine il vincitore della gara verrà dichiarato ufficialmente. Se un'auto non supera l'ispezione riceverà i punti dell'ultimo classificato e le verranno tolti i punti guadagnati negli stage e i punti validi per i playoff.[6]
  • Alla Federated Auto Parts 400 disputata al Richmond Raceway il 21 settembre 2019, Erik Jones è diventato il primo pilota NASCAR a essere squalificato in base a questa regola dopo che la sua auto è stata trovata con un problema di allineamento delle ruote posteriori durante l'ispezione post-gara . Di conseguenza, è stato classificato al 38º posto con un punto, influenzando gravemente la sua classifica dei playoff.[7]
  • Per la Monster Energy NASCAR All-Star Race 2019, la NASCAR ha implementato due nuovi componenti nel pacchetto aerodinamico: un paraurti anteriore in fibra di carbonio monopezzo e un condotto del radiatore montato sul cofano.
  • Le auto che partecipano ai playoff avranno lo spoiler, la parte bassa del paraurti anteriore e parte dell'adesivo con il nome del campionato presente sul vetro anteriore colorati di verde, così da distinguerle dalle altre.

QualificheModifica

  • Il 4 febbraio 2019, la NASCAR ha cambiato le regole per le qualifiche riducendo il tempo a disposizione dei piloti per qualificarsi, questo ha portato i team ad aspettare sino agli ultimi minuti delle qualifiche prima di far scendere in pista i propri piloti (dato che entrare per primo in pista non dava la possibilità di sfruttare una scia).[8]
  • Il 25 marzo 2019, in seguito alle qualifiche all'Auto Club Speedway in cui nessuna auto ha registrato un giro cronometrato nella terza sessione di qualifica, la NASCAR ha annunciato, a partire dalla gara in Texas, che qualsiasi macchina che non avesse registrato un giro cronometrato non avrebbe avuto il tempo di una sessione precedente conteggiato come valido e avrebbe iniziato la gara dal fondo della griglia.
  • Il 1 ° maggio 2019, la NASCAR è tornata formalmente alle qualifiche di auto singole su tutte le piste ovali.[9]
    • Su piste ovali di 1,25 miglia o più lunghe, ogni auto avrà un solo giro cronometrato.
    • Su piste ovali di 1,25 miglia o più lunghe, ogni auto avrà due giri cronometrati con il giro più veloce preso come tempo ufficiale.
    • Il sorteggio dell'ordine verrà determinato in parte dalla griglia di partenza della gara precedente. I primi 20 partenti della gara precedente eseguiranno il loro giro di qualifica nelle posizioni 21-40 (seconda metà delle qualifiche). Il resto delle auto verrà sorteggiata per eseguire il giro cronometrato nelle posizioni 1-20.
    • L'auto successiva lascerà i box non appena l'auto attualmente in pista riceverà la bandiera bianca. Ciò dovrebbe garantire che la qualifica sia completata in circa 40 minuti, salvo eventuali interruzioni per incidenti, detriti o condizioni meteorologiche.
    • Ci saranno due minuti di pausa televisiva integrati nelle qualifiche per garantire che ogni macchina venga coperta dal vivo durante il giro di qualifica.
    • Ogni vettura deve completare il proprio giro per far valere la sessione, altrimenti tutti i tempi verranno cancellati e le auto partiranno in base ai punti in campionato del pilota.
    • Le qualifiche con più macchine in pista saranno consentite solo per i circuiti non ovali.

Scuderie e pilotiModifica

Chartered teamsModifica

Questa lista comprende le squadre e i piloti che disputeranno tutte le gare della stagione.

Costruttore Team N. Pilota Capo Tecnico
Chevrolet Chip Ganassi Racing 1 Kurt Busch Matt McCall
42 Kyle Larson Chad Johnston
Germain Racing 13 Ty Dillon Matt Borland 32
Justin Alexander 4
Hendrick Motorsports 9 Chase Elliott Alan Gustafson
24 William Byron Chad Knaus
48 Jimmie Johnson Kevin Meendering 21
Cliff Daniels 15
88 Alex Bowman Greg Ives
JTG Daugherty Racing 37 Chris Buescher Trent Owens
47 Ryan Preece (R) Tristan Smith 30
Eddie Pardue 6
Premium Motorsports 15 Ross Chastain 32 Peter Sospenzo 1
Pat Tryson 35
Garrett Smithley 1
Quin Houff 1
Joe Nemechek 2
Richard Childress Racing 3 Austin Dillon Danny Stockman Jr.
8 Daniel Hemric (R) Luke Lambert 35
Justin Alexander 1
Richard Petty Motorsports 43 Darrell Wallace Jr. Derek Stamets
Spire Motorsports 77 Jamie McMurray 1[10] Scott Eggleston 1
Peter Sospenzo 23
Tommy Baldwin Jr. 12
Garrett Smithley 4
Reed Sorenson 11
Quin Houff 13
D. J. Kennington 1
Justin Haley 3
Blake Jones 1
Timmy Hill 2
StarCom Racing 00 Landon Cassill Wayne Carroll Jr. 1
Joe Williams Jr. 35
Ford Front Row Motorsports 34 Michael McDowell Drew Blickensderfer
36 Matt Tifft (R) 32 Mike Kelley 20
Seth Barbour 16
Matt Crafton 1
John Hunter Nemechek 3
38 David Ragan Seth Barbour 20
Mike Kelley 16
Go Fas Racing 32 Corey LaJoie Randy Cox
Roush Fenway Racing 6 Ryan Newman Scott Graves
17 Ricky Stenhouse Jr. Brian Pattie
Stewart-Haas Racing 4 Kevin Harvick Rodney Childers
10 Aric Almirola Johnny Klausmeier
14 Clint Bowyer Mike Bugarewicz
41 Daniel Suárez Billy Scott
Team Penske 2 Brad Keselowski Paul Wolfe
12 Ryan Blaney Jeremy Bullins
22 Joey Logano Todd Gordon
Wood Brothers Racing 21 Paul Menard Greg Erwin
Toyota Joe Gibbs Racing 11 Denny Hamlin Chris Gabehart
18 Kyle Busch Adam Stevens
19 Martin Truex Jr. Cole Pearn
20 Erik Jones Chris Gayle
Leavine Family Racing 95 Matt DiBenedetto Mike Wheeler
Chevrolet 17
Ford 19
Petty Ware Racing[11] 51 B. J. McLeod 11 George Church 6
Mike Hillman Sr. 25
Lee Leslie 4
Jason Houghtaling 1
Cody Ware 11
Gray Gaulding 1
Jeb Burton 1
Bayley Currey 2
Kyle Weatherman 1
J. J. Yeley 3[12]
Andy Seuss 1
Austin Theriault 2
Josh Bilicki 1
Garrett Smithley 1
Chevrolet 19
Ford 17
Rick Ware Racing 52 Cody Ware 2 Mike Hillman Sr. 8
George Church 12
Lee Leslie 11
Jason Houghtaling 4
Jeff Spraker 1
B. J. McLeod 5
Bayley Currey 8
Jeb Burton 1
Stanton Barrett 1
J. J. Yeley 5
Josh Bilicki 3
Austin Theriault 3
Kyle Weatherman 1
Garrett Smithley 6
Spencer Boyd 1

Limited scheduleModifica

Questa lista comprende le squadre che disputeranno soltanto alcune delle gare in programma.

Costruttore Team N. Pilota Capo-tecnico Gare
Chevrolet Beard Motorsports 62 Brendan Gaughan Darren Shaw 4
Germain Racing 27 Casey Mears [13] Pat Tryson 1
Premium Motorsports Reed Sorenson Tommy Baldwin Jr. 13
Peter Sospenzo 12
14
Ross Chastain 3
Quin Houff 3
Joe Nemechek 5
Ryan Sieg 1
Richard Childress Racing 31 Tyler Reddick Justin Alexander 2
Tommy Baldwin Racing 71 Ryan Truex Tommy Baldwin Jr. 1
Toyota Gaunt Brothers Racing 96 Parker Kligerman Mark Hillman 14
Drew Herring 1
MBM Motorsports 46 Joey Gase Mark Labretone 1
66 Brian Keselowski 8
George Church 7
Ryan Bell 1
10
Timmy Hill 6
XCI Racing 81 Jeffrey Earnhardt Jacob Canter 1
Chevrolet 9
Ford 6
Rick Ware Racing 53 B. J. McLeod Lee Leslie 6
Jason Houghtaling 7
Mike Hillman Sr. 2
2
Josh Bilicki 6
Joey Gase 1
Spencer Boyd 2
J. J. Yeley 4
Chevrolet 2
Ford 2
54 Jeff Spraker 1
Mike Hillman Sr. 1
Jason Houghtaling 2
2
Garrett Smithley 2

CambiamentiModifica

SquadreModifica

  • Il 14 marzo 2018, la Lowe's ha annunciato la fine della sua sponsorizzazione della macchina n. 48 della Hendrick Motorsports guidata da Jimmie Johnson alla fine della stagione 2018, dopo 17 anni[14]. Il 28 ottobre 2018 la Hendrick Motorsports ha annunciato il nuovo contratto di sponsorizzazione biennale con la Ally Financial a partire dalla stagione 2019. La Ally Financial sponsorizzò la stessa Hendrick Motorsports quando quest'ultima era conosciuta come GMAC[15].
  • Il 5 agosto 2018 la Leavine Family Racing ha annunciato la fine della sua partnership tecnica con la Richard Childress Racing dopo la fine della stagione 2018[16]. Il 9 ottobre 2018 la stessa Leavine Family Racing ha annunciato la sua nuova partnership tecnica con la Joe Gibbs Racing per la stagione 2019[16].
  • Il 23 agosto 2018 la Front Row Motorsports ha acquistato la maggioranza delle quote e degli assets della BK Racing (andata in bancarotta) per 2,08 milioni di dollari. Grazie all'acquisto, la Front Row Motorsports schiererà una terza squadra nel 2019[17]. La terza squadra è stata ufficializzata il 27 novembre 2018, schierando la Ford n. 38 guidata da Matt Tifft[18].
  • Il 3 settembre 2018 la Obaika Racing ha annunciato di voler partecipare ad alcune gare della stagione 2018 prima di partecipare a tutta la stagione 2019[19]. L'8 febbraio 2019 la Obaika Racing si è ritirata dalla Daytona 500 per varie circostanze[20].
  • Il 4 settembre 2018 la Furniture Row Racing ha annunciato la sua chiusura alla fine della stagione 2018[21].
  • Il 16 novembre 2018 Timmy Hill ha dichiarato che la MBM Motorsports avrebbe schierato due squadre nella Daytona 500 della stagione 2019, con lo stesso Hill alla guida della Toyota n. 66[22].
  • Il 26 novembre 2018 la Tommy Baldwin Racing ha annunciato la sua rinascita e che avrebbe partecipato alla Daytona 500 nel 2019 e altre gare[23].
  • Il 27 novembre 2018 la Rick Ware Racing ha fatto trapelare la notizia che avrebbe schierato una seconda squadra nel 2019. La squadra esistente con la macchina n. 51 sta utilizzando i diritti di partecipazione in prestito dalla Richard Petty Motorsports e registrati ufficialmente come "Petty Ware Racing"[24]. Il 21 dicembre 2018 la squadra ha confermato di aver acquistato la licenza dalla Front Row Motorsports per la loro nuova squadra con la macchina n. 52. Inoltre la squadra ha acquistato una flotta di Ford dalla FRM e di Chevrolet dalla Leavine Family Racing, che nel frattempo è passata a Toyota[25][26].
  • Il 4 dicembre 2018 è stato annunciato l'acquisto della licenza precedentemente posseduta dalla Furniture Row Racing da parte dell'agenzia di sponsorizzazione Spire Sports + Entertainment. La nuova squadra, per la stagione 2019, schiererà una Chevrolet n. 77. In quella data non sono stati annunciati né pilota, né partnership tecnica né sponsorizzazione[27][28].
  • La NY Racing Team ha annunciato l'11 dicembre 2018 di voler tornare a partecipare al campionato nel 2019 con una Ford.

CalendarioModifica

Segue il calendario della stagione 2019[29]:

Evento Circuito Data Ora Diretta TV Diretta TV Italia
Locale ET Italia
Advance Auto Parts Clash Daytona International Speedway, Daytona Beach, Florida 10 febbraio 3:00 PM 21:00 FS1 DAZN
Gander RV Duel 14 febbraio 7:00 PM 01:00 FS1
1 Daytona 500 17 febbraio 2:30 PM 20:30 Fox
2 Folds of Honor QuikTrip 500 Atlanta Motor Speedway, Hampton, Georgia 24 febbraio 2:00 PM 20:00 Fox
3 Pennzoil 400 presented by Jiffy Lube Las Vegas Motor Speedway, Las Vegas, Nevada 3 marzo 3:30 PM 20:30 Fox
4 TicketGuardian 500 ISM Raceway, Avondale, Arizona 10 marzo 3:30 PM 20:30 Fox
5 Auto Club 400 Auto Club Speedway, Fontana, California 17 marzo 3:30 PM 20:30 Fox
6 STP 500 Martinsville Speedway, Ridgeway, Virginia 24 marzo 2:00 PM 19:00 FS1
7 O'Reilly Auto Parts 500 Texas Motor Speedway, Fort Worth, Texas 31 marzo 3:00 PM 21:00 Fox
8 Food City 500 Bristol Motor Speedway, Bristol, Tennessee 7 aprile 2:00 PM 20:00 FS1
9 Toyota Owners 400 Richmond Raceway, Richmond, Virginia 13 aprile 7:30 PM 01:30 Fox
10 GEICO 500 Talladega Superspeedway, Lincoln, Alabama 28 aprile 2:00 PM 20:00 Fox
11 Gander RV 400 Dover International Speedway, Dover, Delaware 5 maggio[30] 2:00 PM 18:00 FS1
12 Digital Ally 400 Kansas Speedway, Kansas City, Kansas 11 maggio 7:30 PM 01:30 FS1
Monster Energy Open Charlotte Motor Speedway, Concord, Nord Carolina 18 maggio 6:00 PM 00:00 FS1
Monster Energy NASCAR All-Star Race 18 maggio 8:00 PM 02:00 FS1
13 Coca-Cola 600 26 maggio 6:00 PM 00:00 Fox
14 Pocono 400 Pocono Raceway, Long Pond, Pennsylvania 2 giugno 2:00 PM 20:00 FS1
15 FireKeepers Casino 400 Michigan International Speedway, Brooklyn, Michigan 9 giugno[31] 2:00 PM 23:00 FS1
16 Toyota/Save Mart 350 Sonoma Raceway, Sonoma, California 23 giugno 3:00 PM 21:00 FS1
17 Camping World 400 Chicagoland Speedway, Joliet, Illinois 30 giugno 3:00 PM 21:00 NBCSN
18 Coke Zero Sugar 400 Daytona International Speedway, Daytona Beach, Florida 6 luglio[32] 7:30 PM 19:00 NBC
19 Quaker State 400 presented by Walmart Kentucky Speedway, Sparta, Kentucky 13 luglio 7:30 PM 01:30 NBCSN
20 Foxwoods Resort Casino 301 New Hampshire Motor Speedway, Loudon, New Hampshire 21 luglio 3:00 PM 21:00 NBCSN
21 Gander Outdoors 400 Pocono Raceway, Long Pond, Pennsylvania 28 luglio 3:00 PM 21:00 NBCSN
22 Go Bowling at The Glen Watkins Glen International, Watkins Glen, New York 4 agosto 3:00 PM 21:00 NBCSN
23 Consumers Energy 400 Michigan International Speedway, Brooklyn, Michigan 11 agosto 3:00 PM 21:00 NBCSN
24 Bass Pro Shops NRA Night Race Bristol Motor Speedway, Bristol, Tennessee 17 agosto 7:30 PM 01:30 NBCSN
25 Bojangles' Southern 500 Darlington Raceway, Darlington, Sud Carolina 1 settembre 6:00 PM 00:00 NBCSN
26 Big Machine Vodka 400 at the Brickyard Indianapolis Motor Speedway, Speedway, Indiana 8 settembre 2:00 PM 20:00 NBC
Cup Championship Playoffs
Round of 16
27 South Point 400 Las Vegas Motor Speedway, Las Vegas, Nevada 25 settembre 7:00 PM 01:00 NBCSN DAZN
28 Federated Auto Parts 400 Richmond Raceway, Richmond, Virginia 21 settembre 7:30 PM 01:30 NBCSN
29 Bank of America Roval 400 Charlotte Motor Speedway, Concord, Nord Carolina (Roval) 29 settembre 2:30 PM 20:30 NBC
Round of 12
30 Gander Outdoors 400 (Dover) Dover International Speedway, Dover, Delaware 6 ottobre 2:30 PM 20:30 NBCSN DAZN
31 1000Bulbs.com 500 Talladega Superspeedway, Lincoln, Alabama 13 ottobre[33] 2:00 PM 20:00 NBC
32 Hollywood Casino 400 Kansas Speedway, Kansas City, Kansas 20 ottobre 2:30 PM 20:30 NBC
Round of 8
33 First Data 500 Martinsville Speedway, Ridgeway, Virginia 27 ottobre 3:00 PM 20:00 NBCSN DAZN
34 AAA Texas 500 Texas Motor Speedway, Fort Worth, Texas 3 novembre 3:00 PM 21:00 NBCSN
35 Can-Am 500 ISM Raceway, Avondale, Arizona 10 novembre 2:30 PM 20:30 NBC
Championship 4
36 Ford EcoBoost 400 Homestead-Miami Speedway, Homestead, Florida 17 novembre 3:00 PM 21:00 NBC DAZN

Le gare valide per il Crown Jewel sono in grassetto.

Risultati e classificheModifica

N. Gara Pole position Più giri in testa Vincitore Scuderia Report
001  Advance Auto Parts Clash Menard, Paul Paul Menard Menard, Paul Paul Menard Johnson, Jimmie Jimmie Johnson Chevrolet Report
002  Gander RV Duel 1 Byron, William William Byron Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Ford Report
003  Gander RV Duel 2 Bowman, Alex Alex Bowman Bowyer, Clint Clint Bowyer Logano, Joey Joey Logano Ford
01 1 Daytona 500 Byron, William William Byron DiBenedetto, Matt Matt DiBenedetto Hamlin, Denny Denny Hamlin Toyota Report
02 2 Folds of Honor QuikTrip 500 Almirola, Aric Aric Almirola Larson, Kyle Kyle Larson Keselowski, Brad Brad Keselowski Ford Report
03 3 Pennzoil 400 Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Logano, Joey Joey Logano Ford Report
04 4 TicketGuardian 500 Blaney, Ryan Ryan Blaney Busch, Kyle Kyle Busch Busch, Kyle Kyle Busch Toyota Report
05 5 Auto Club 400 Dillon, Austin Austin Dillon Busch, Kyle Kyle Busch Busch, Kyle Kyle Busch Toyota Report
06 6 STP 500 Logano, Joey Joey Logano Keselowski, Brad Brad Keselowski Keselowski, Brad Brad Keselowski Ford Report
07 7 O'Reilly Auto Parts 500 Johnson, Jimmie Jimmie Johnson Busch, Kyle Kyle Busch Hamlin, Denny Denny Hamlin Toyota Report
08 8 Food City 500 Elliott, Chase Chase Elliott Blaney, Ryan Ryan Blaney Busch, Kyle Kyle Busch Toyota Report
09 9 Toyota Owners 400 Harvick, Kevin Kevin Harvick Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
10 10 GEICO 500 Dillon, Austin Austin Dillon Elliott, Chase Chase Elliott Elliott, Chase Chase Elliott Chevrolet Report
11 11 Gander RV 400 Elliott, Chase Chase Elliott Elliott, Chase Chase Elliott Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
12 12 Digital Ally 400 Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Keselowski, Brad Brad Keselowski Ford Report
003  Monster Energy Open Hemric, Daniel Daniel Hemric Hemric, Daniel Daniel Hemric Larson, Kyle Kyle Larson Chevrolet Report
004  Monster Energy NASCAR All-Star Race Bowyer, Clint Clint Bowyer Harvick, Kevin Kevin Harvick Larson, Kyle Kyle Larson Chevrolet
13 13 Coca-Cola 600 Byron, William William Byron Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
14 14 Pocono 400 Byron, William William Byron Busch, Kyle Kyle Busch Busch, Kyle Kyle Busch Toyota Report
15 15 FireKeepers Casino 400 Logano, Joey Joey Logano Logano, Joey Joey Logano Logano, Joey Joey Logano Ford Report
16 16 Toyota/Save Mart 350 Larson, Kyle Kyle Larson Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
17 17 Camping World 400 Dillon, Austin Austin Dillon Harvick, Kevin Kevin Harvick Bowman, Alex Alex Bowman Chevrolet Report
18 18 Coke Zero Sugar 400 Logano, Joey Joey Logano Dillon, Austin Austin Dillon Haley, Justin Justin Haley Chevrolet Report
19 19 Quaker State 400 Suárez, Daniel Daniel Suárez Busch, Kyle Kyle Busch Busch, Kurt Kurt Busch Chevrolet Report
20 20 Foxwoods Resort Casino 301 Keselowski, Brad Brad Keselowski Busch, Kyle Kyle Busch Harvick, Kevin Kevin Harvick Ford Report
21 21 Gander RV 400 Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Hamlin, Denny Denny Hamlin Toyota Report
22 22 Go Bowling at The Glen Elliott, Chase Chase Elliott Elliott, Chase Chase Elliott Elliott, Chase Chase Elliott Chevrolet Report
23 23 Consumers Energy 400 Keselowski, Brad Brad Keselowski Keselowski, Brad Brad Keselowski Harvick, Kevin Kevin Harvick Ford Report
24 24 Bass Pro Shops NRA Night Race Hamlin, Denny Denny Hamlin DiBenedetto, Matt Matt DiBenedetto Hamlin, Denny Denny Hamlin Toyota Report
25 25 Bojangles' Southern 500 Byron, William William Byron Busch, Kyle Kyle Busch Jones, Erik Erik Jones Toyota Report
26 26 Big Machine Vodka 400 at the Brickyard Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Ford Report
Monster Energy NASCAR Cup Series Playoffs
Round of 16
27 27 South Point 400 Bowyer, Clint Clint Bowyer Logano, Joey Joey Logano Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
28 28 Federated Auto Parts 400 Keselowski, Brad Brad Keselowski Busch, Kyle Kyle Busch Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
29 29 Bank of America Roval 400 Byron, William William Byron Elliott, Chase Chase Elliott Elliott, Chase Chase Elliott Chevrolet Report
Round of 12
30 30 Drydene 400 Hamlin, Denny Denny Hamlin Hamlin, Denny Denny Hamlin Larson, Kyle Kyle Larson Chevrolet Report
31 31 1000Bulbs.com 500 Elliott, Chase Chase Elliott Blaney, Ryan Ryan Blaney Blaney, Ryan Ryan Blaney Ford Report
32 32 Hollywood Casino 400 Hemric, Daniel Daniel Hemric Hamlin, Denny Denny Hamlin Hamlin, Denny Denny Hamlin Toyota Report
Round of 8
33 33 First Data 500 Hamlin, Denny Denny Hamlin Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Truex Jr., Martin Martin Truex Jr. Toyota Report
34 34 AAA Texas 500 Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Harvick, Kevin Kevin Harvick Ford Report
35 35 Bluegreen Vacations 500 Busch, Kyle Kyle Busch Hamlin, Denny Denny Hamlin Hamlin, Denny Denny Hamlin Toyota Report
Championship 4
36 36 Ford EcoBoost 400 Hamlin, Denny Denny Hamlin Busch, Kyle Kyle Busch Busch, Kyle Kyle Busch Toyota Report

Classifica PilotiModifica

Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º-5º Posto
Bronzo 6º-10º Posto
Verde 11º-20º Posto
Blu 21º Posto o peggio
Viola Gara non finita (DNF)
Nero Squalificato (DSQ)
Rosa Non qualificato (DNQ)
Marrone Ritirato (Wth)
Bianco Qualificato per un altro pilota (QL)
Qualificato ma sostituito causa incidente (INQ)
Sostituisce un altro pilota (RL)
Nero Non partecipa (DNP)
Escluso (EX)
Legenda
Grassetto Pole position assegnata con miglior tempo nelle qualifiche
Corsivo Pole position assegnata con miglior tempo nelle prove libere o in base alla classifica piloti
* Più giri in testa
1 Vincitore Stage 1
2 Vincitore Stage 2
3 Vincitore Stage 3[34]
1-10 Posizione finale nella Top 10 nella stagione regolare

. – Eliminato dopo i Round of 16 . – Eliminato dopo i Round of 12 . – Eliminato dopo i Round of 8

Posizione Pilota DAY ATL LVS PHO CAL MAR TEX BRI RCH TAL DOV KAN CLT POC MCH SON CHI DAY KEN NHA POC GLN MCH BRI DAR IND LVS RCH CLT DOV TAL KAN MAR TEX PHO HOM Pts. Stage Bonus
1 Kyle Busch 21 6 3 1*2 1*12 3 10* 1 81 10 10 30 3 1* 5 2 22 14 2*2 8*1 91 11 62 4 3*2 37 19 2*2 37 6 19 3 14 7 2 1*2 5040 461
2 Martin Truex Jr. 35 2 8 2 8 8 12 17 1* 20 12 19 1*3 35 3 1* 9 22 19 6 3 2 41 13 15 27 12 11 7 22 26 6 1*12 6 6 21 5035 425
3 Kevin Harvick 26 42 4*1 9 4 6 8 13 4 38 4 13*1 10 22 7 6 14*2 29 22 1 6* 7 1 39 4 1*2 2 7 3 5 17 9 7 1*1 5 4 5033 283
4 Denny Hamlin 1 11 10 5 7 5 12 5 5 36 21 16 17 6 11 52 151 26 5 2 1 3 2 1 29 6 15 3 19 5*1 3 1*2 4 28 1*1 10 5027 374
Taglio per i Monster Energy NASCAR Cup Series Championship Playoffs
Posizione Pilota DAY ATL LVS PHO CAL MAR TEX BRI RCH TAL DOV KAN CLT POC MCH SON CHI DAY KEN NHA POC GLN MCH BRI DAR IND LVS RCH CLT DOV TAL KAN MAR TEX PHO HOM Punti Stage Bonus
5 Joey Logano 4 23 12 10 2 19 171 32 22 4 71 15 2 7 1*1 23 3 251 7 9 13 23 17 16 14 21 9*1 11 10 34 11 171 8 4 92 5 2380 40 302
6 Ryan Blaney 312 22 22 31 5 4 37 4* 25 15 15 32 13 12 9 3 6 36 13 4 10 5 24 10 13 7 5 17 8 35 1* 21 5 8 3 11 2339 38 99
7 Kyle Larson 7 12*1 12 6 12 18 39 19 37 24 3 8 33 2612 14 10 2 20 4 33 5 8 3 61 2 33 8 6 131 1 39 14 9 12 4 40 2339 50 1110
8 Brad Keselowski 12 1 2 19 3 1*12 36 18 7 13 12 1 1912 2 6 18 5 39 20 10 8 9 19* 3 5 38 3 4 5 11 25 19 3 39 10 18 2318 29 246
9 Clint Bowyer 20 5 14 11 38 7 2 7 3 29 9 5 24 5 35 11 37 34 6 20 11 20 37 7 6 5 25 8 4 10 232 8 35 11 8 6 2290 34 1
10 Chase Elliott 17 19 9 14 11 2 13 11 15 1*2 5* 42 4 4 20 37 11 35 15 29 38 1*12 9 5 19 9 4 13 1*2 38 8 2 36 32 39 15 2275 20 247
11 William Byron 21 17 16 24 15 22 6 16 13 21 8 20 9 9 18 191 8 2 18 12 4 21 8 21 21 4 7 24 6 13 331 5 2 17 17 39 2274 44 2
12 Alex Bowman 11 15 11 35 21 14 18 23 17 2 2 2 7 15 10 14 1 21 17 14 20 14 10 15 18 21 6 23 2 3 37 11 30 5 23 9 2257 29 5
13 Kurt Busch 25 3 5 7 6 12 9 2 11 6 13 7 27 11 2 13 13 10 11 18 27 10 23 92 71 30 39 18 20 9 28 4 6 9 11 21 2237 18 118
14 Aric Almirola 32 8 7 4 9 9 7 37 23 9 16 12 11 10 17 9 16 7 14 112 12 12 33 29 17 14 13 16 14 17 4 23 37 22 22 22 2234 32 1
15 Ryan Newman 14 13 24 12 22 23 11 9 9 7 18 23 16 16 8 7 17 5 9 7 14 25 12 11 23 8 10 5 32 22 2 40 10 15 18 7 2219 6
16 Erik Jones 3 7 13 29 19 30 4 24 14 19 6 3 40 3 31 8 7 23 3 3 2 4 18 22 1 39 36 38 40 15 34 7 20 10 7 3 2194 22 5
17 Daniel Suárez 33 10 17 23 13 10 3 8 18 12 11 14 18 8 4 17 24 40 8 19 24 17 5 8 11 11 20 9 34 14 32 32 31 3 15 14 846 100
18 Jimmie Johnson 9 24 19 8 17 24 5 10 12 33 14 6 8 19 15 12 4 3 30 30 152 19 34 19 16 35 11 10 9 8 38 10 38 34 14 13 835 121 1
19 Paul Menard 29 14 15 17 20 15 19 6 10 16 17 24 14 18 13 22 21 16 11 13 18 18 15 23 9 10 14 27 16 12 16 18 21 20 12 17 777 33
20 Chris Buescher 37 9 18 16 16 21 20 22 22 30 23 10 6 14 16 16 18 17 10 15 16 13 14 17 12 15 18 31 18 36 20 13 12 19 16 16 729 34
21 Austin Dillon 16 21 20 21 10 11 14 14 6 14 19 17 34 37 262 24 10 33*2 35 32 19 31 13 34 10 12 12 22 23 18 6 20 22 13 24 8 700 86 2
22 Matt DiBenedetto 28* 26 21 28 18 20 26 12 24 31 20 36 39 17 21 4 27 8 16 5 17 6 20 2* 8 18 21 14 11 7 30 15 16 14 13 20 699 16
23 Ricky Stenhouse Jr. 13 18 6 13 14 25 16 33 16 25 33 11 5 32 19 21 12 24 12 36 21 15 28 33 33 31 26 15 17 16 9 16 15 40 19 19 679 72
24 Ty Dillon 6 25 29 15 27 13 21 151 21 171 22 28 23 27 22 27 35 4 26 16 29 30 11 20 20 13 16 26 15 23 10 22 24 18 20 24 613 20 2
25 Daniel Hemric (R) 34 20 23 18 35 27 33 30 19 5 25 18 21 13 12 15 19 18 24 37 7 35 26 12 37 34 17 25 33 21 21 31 17 16 21 12 530 15
26 Ryan Preece (R) 8 35 25 34 23 16 22 25 20 3 28 25 31 23 25 29 28 32 21 21 37 36 7 18 22 16 27 30 21 19 18 12 19 23 26 25 507 3
27 Michael McDowell 5 37 30 36 24 31 15 28 36 40 24 26 22 20 27 25 20 13 25 17 25 16 22 37 38 17 24 21 12 24 5 24 23 25 30 26 485 15
28 Darrell Wallace Jr. 38 27 26 22 30 17 23 20 27 39 27 29 25 21 28 26 25 15 23 22 22 28 27 14 24 3 23 12 24 20 24 35 13 24 25 34 437 7
29 Corey LaJoie 18 29 27 26 31 33 28 34 26 11 29 22 12 36 23 32 30 6 28 23 26 34 21 24 36 19 28 29 27 28 7 28 18 38 35 31 401
30 David Ragan 30 16 28 25 25 26 25 21 28 23 26 27 15 30 34 20 23 38 29 34 36 22 16 36 26 20 22 19 35 27 29 26 11 35 36 27 388
31 Matt Tifft (R) 36 28 34 20 26 29 24 27 29 37 32 21 20 33 24 28 29 9 27 24 23 24 25 27 27 32 30 20 25 25 13 25 352
32 Reed Sorenson 36 34 34 18 35 35 30 28 35 34 27 32 37 QL 38 30 23 37 37 39 37 22 33 33 37 37 118
33 Quin Houff 30 32 34 36 34 28 29 32 38 37 34 31 31 31 30 35 33 77
34 Jamie McMurray 22 19
35 Austin Theriault 35 34 32 32 35 17
36 Andy Seuss 28 9
37 Drew Herring 29 8
38 Blake Jones 31 6
39 Stanton Barrett 35 2
40 Casey Mears 40 1
Non eleggibile a ricevere punti validi per la classifica piloti
Posizione Pilota DAY ATL LVS PHO CAL MAR TEX BRI RCH TAL DOV KAN CLT POC MCH SON CHI DAY KEN NHA POC GLN MCH BRI DAR IND LVS RCH CLT DOV TAL KAN MAR TEX PHO HOM Punti Stage Bonus
Justin Haley 32 34 1
Brendan Gaughan 23 8 19 27
Tyler Reddick 27 QL 9
Ross Chastain 10 31 33 27 28 34 29 29 30 26 30 31 36 24 33 26 30 31 25 30 27 29 26 28 22 31 36 22 31 12 27 29 31 28 35
Landon Cassill 24 34 32 33 29 28 30 26 35 34 31 37 37 31 29 31 31 11 32 26 28 29 30 25 25 40 29 28 28 26 14 37 26 27 33 28
J. J. Yeley 34 38 12 28 32 26 32 33 29 32 30 28 26 29 30
Parker Kligerman 15 30 31 27 27 26 30 31 26 36 26 15 29 22
B. J. McLeod 19 32 37 37 31 37 29 36 28 36 33 32 39 25 33 29 27 32
John Hunter Nemechek 21 27 23
Jeffrey Earnhardt 22
Ryan Sieg 24
Bayley Currey 31 35 31 32 33 35 25 32 33 32
Matt Crafton 25
Joey Gase DNQ 38 35 33 38 32 27 34 38 36 38 38
Garrett Smithley 36 36 32 30 35 35 28 35 36 33 34 32 36 31
Cody Ware 39 33 35 32 32 36 28 34 40 38 36 33 36 QL
Joe Nemechek 31 34 31 30 29 34 38
Josh Bilicki 33 33 35 32 35 29 38 36 30 36
Timmy Hill 38 35 39 30 39 34 37 33
Jeb Burton 35 31
Kyle Weatherman 36 QL 31
D. J. Kennington 32
Spencer Boyd 38 34 40
Gray Gaulding 36
Ryan Truex DNQ
Posizione Pilota DAY ATL LVS PHO CAL MAR TEX BRI RCH TAL DOV KAN CLT POC MCH SON CHI DAY KEN NHA POC GLN MCH BRI DAR IND LVS RCH CLT DOV TAL KAN MAR TEX PHO HOM Punti Stage Bonus
– Dopo aver sofferto per un dolore al collo, Paul Menard non ha completato la gara e poco prima della bandiera rossa della domenica, è stato sostituito da Matt Crafton. Dato che Menard ha iniziato la gara gli è stata attribuita la sedicesima posizione.

Classifica CostruttoriModifica

Posizione Costruttore Vittorie Punti
1 Toyota 19 1318
2 Ford 10 1268
3 Chevrolet 7 1222

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ford unveils 2019 Mustang for NASCAR Cup Series | NASCAR.com, su Official Site Of NASCAR, 9 agosto 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  2. ^ https://www.nascar.com/news-media/2019/02/08/nascar-driver-points-awarded-per-race/
  3. ^ https://www.nascar.com/news-media/2018/10/02/2019-rules-packages-announced-monster-energy-series/
  4. ^ https://www.nascar.com/news-media/2018/10/02/monster-energy-series-no-restrictor-plates-dayton-talladega
  5. ^ https://www.nascar.com/video/franchise/tuned-in/driver-adjustable-trackbar-no-longer-play-2019/
  6. ^ https://www.nascar.com/news-media/2019/02/04/nascar-rules-disqualification-2019-inspection-track/
  7. ^ https://www.nascar.com/news-media/2019/09/22/jones-fails-post-race-inspection-at-richmond/
  8. ^ https://www.nascar.com/news-media/2019/02/04/nascar-rules-2019-qualifying-updates/
  9. ^ https://www.nascar.com/news-media/2019/05/01/nascar-returns-to-single-car-qualifying-at-all-oval-tracks/
  10. ^ L'iscrizione è supportata da Chip Ganassi Racing
  11. ^ La macchina numero 51 è parte del Petty Ware Racing Team dato che usa una licenza del Richard Petty Motorsports, nonostante quest'ultimo non aiuti o sostenga la squadra in nessun modo.
  12. ^ Cody Ware doveva gareggiare allo Charlotte Roval ma non si è sentito in forma dopo che il condizionatore della sua macchina nella gara di Xfinity Series del giorno prima non ha funzionato e durante la gara ha sofferto per il caldo, così J. J. Yeley è stato chiamato per sostituirlo per la gara.
  13. ^ Iscrizione in collaborazione con Premium Motorsports
  14. ^ No. 48 team to have new primary sponsor in 2019 | Hendrick Motorsports, su www.hendrickmotorsports.com. URL consultato il 1º aprile 2019.
  15. ^ (EN) Jimmie Johnson finds new sponsor in Ally Financial for 2019 season, su www.motorsport.com. URL consultato il 1º aprile 2019.
  16. ^ a b (EN) Dustin Long, Leavine Family Racing leaving RCR technical alliance after this season, su NASCAR Talk, 5 agosto 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  17. ^ (EN) Front Row gets most of BK Racing's assets, su ESPN.com, 21 agosto 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  18. ^ (EN) Front Row Motorsports expands to three cars | NASCAR.com, su Official Site Of NASCAR, 27 novembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  19. ^ (EN) SPEED SPORT Staff, Obaika Racing Planning Return To NASCAR, su SPEED SPORT, 3 settembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  20. ^ (EN) Statement From Obaika Racing About Not Entering Daytona 500, su MRN - Motor Racing Network, 8 febbraio 2019. URL consultato il 1º aprile 2019.
  21. ^ (EN) Furniture Row Racing to close year after title, su ESPN.com, 4 settembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  22. ^ (EN) Timmy Hill to Attempt 2019 Daytona 500 with MBM · Kickin' The Tires, su Kickin' The Tires, 16 novembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 1º aprile 2019).
  23. ^ (EN) Tommy Baldwin Racing returning to Monster Energy Series in 2019 | NASCAR.com, su Official Site Of NASCAR, 26 novembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  24. ^ (EN) Two full-time teams for Rick Ware Racing in 2019?, su ESPN.com, 27 novembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  25. ^ (EN) Rick Ware Racing Expands for 2019, su MRN - Motor Racing Network, 21 dicembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  26. ^ (EN) DigitalCavalry, Rick Ware Racing – Official – Rick Ware Racing expands with second Cup car, Xfinity entry, su wareracing.com. URL consultato il 1º aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2019).
  27. ^ (EN) Spire Sports + Entertainment, an agency that has worked with sponsors and drivers, confirms it has bought the Furniture Row Racing charter. It will operate a race team with the number 77. Driver and alliance details TBD., su ESPN.com, 5 dicembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  28. ^ (EN) Jacob Seelman, Spire Purchases Charter From Furniture Row, su SPEED SPORT, 4 dicembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  29. ^ https://www.nascar.com/monster-energy-nascar-cup-series/2019/schedule/
  30. ^ Gander RV 400 spostata al 6 maggio causa pioggia
  31. ^ Firekeepers Casino 400 spostata al 10 giugno causa pioggia
  32. ^ Coke Zero Sugar 400 spostata al 7 luglio causa pioggia
  33. ^ 1000Bulbs.com 500 fermata al giro 57 la domenica causa pioggia, gara completata regolarmente il lunedì successivo
  34. ^ Solo nella Coca-Cola 600

Altri progettiModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo