Apri il menu principale

Montagne des Agneaux

Montagne des Agneaux
Les agneaux 003.jpg
Versante nord-ovest
StatoFrancia Francia
RegioneProvenza-Alpi-Costa Azzurra Provenza-Alpi-Costa Azzurra
DipartimentoAlte Alpi
Altezza3 664 m s.l.m.
Prominenza460 m
CatenaAlpi
Coordinate44°57′08.95″N 6°25′39.76″E / 44.952487°N 6.42771°E44.952487; 6.42771Coordinate: 44°57′08.95″N 6°25′39.76″E / 44.952487°N 6.42771°E44.952487; 6.42771
Data prima ascensione17 luglio 1873
Autore/i prima ascensioneWilliam Auguste Coolidge con Christian Almer e Christian Roth
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Francia
Montagne des Agneaux
Montagne des Agneaux
Mappa di localizzazione: Alpi
Montagne des Agneaux
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Sud-occidentali
SezioneAlpi del Delfinato
SottosezioneMassiccio des Écrins
SupergruppoCatena Écrins-Grande Ruine-Agneaux
GruppoGruppo degli Agneaux
SottogruppoNodo della Montagne des Agneaux
CodiceI/A-5.III-A.1.b

La Montagne des Agneaux (3.664 m s.l.m.) è una montagna del Massiccio des Écrins nelle Alpi del Delfinato.

CaratteristicheModifica

 
Versante ovest della montagna.

La montagna è formata da tre vette:

  • Calotte des Agneaux o Agneau Blanc - 3.634 m
  • la vetta centrale - 3.648 m
  • la vetta culmine o Agneau Noir - 3.664 m.

Il versante nord della montagna scende sul Glacier d'Arsine.

Salita alla vettaModifica

La montagna fu salita per la prima volta il 17 luglio 1873 da William Auguste Coolidge con le guide Christian Almer e Christian Roth.[1]

La via normale di salita avviene tramite il versante sud partendo dal rifugio del Glacier Blanc (2.550 m).

NoteModifica

  1. ^ Constant, p. 232.

BibliografiaModifica

  • (FR) Sébastien Constant, Ascensions en neige et mixte - Tome 1, Editions Constant, 2009, ISBN 978-2-918970-00-2.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica