Apri il menu principale

Montecarlo (film 1926)

film del 1926 diretto da Christy Cabanne
(Reindirizzamento da Monte Carlo (film 1926))
Montecarlo
Titolo originaleMonte Carlo
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1926
Durata1.868,12 metri (7 rulli - 69 min)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generecommedia, sentimentale
RegiaChristy Cabanne
SoggettoCarey Wilson
SceneggiaturaAlice D.G. Miller (anche adattamento)
Joseph Farnham (didascalie)
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
FotografiaWilliam H. Daniels
MontaggioWilliam LeVanway
ScenografiaCedric Gibbons, Merrill Pye
CostumiAndré-ani, Kathleen Kay, Maude Marsh
Interpreti e personaggi

Montecarlo (Monte Carlo) è un film muto del 1926 diretto da Christy Cabanne.

TramaModifica

Tre ragazze americane - Flossie, Hope e Sally - vincono un concorso indetto dal giornale della loro città, che ha come premio un soggiorno a Montecarlo. Loro guida, sarà il reporter Bancroft. A Montecarlo, Sally conosce in albergo Tony Townsend, un connazionale che sta sfuggendo ad alcuni poliziotti privati perché non ha pagato i conti. Tony, che ha preso in prestito l'uniforme del principe Boris trovata in una suite, viene scambiato per il principe. Anche le altre due ragazze sono vittime di equivoci: Flossie crede che il portiere dell'hotel sia un duca, Hope prende un cameriere per un conte.

Tony, intanto, sfuggito ad alcuni anarchici che vorrebbero far fuori il principe, dichiara a Sally di essersi innamorato di lei ma la polizia lo arresta come impostore. Viene salvato dall'intervento del vero Boris e, insieme a Sally, può tornarsene libero negli Stati Uniti.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM).

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 1º marzo 1926. È conosciuto anche con il titolo Dreams of Monte Carlo.

BibliografiaModifica

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema