Monte Crispignano

montagna del Subappennino Dauno
Monte Crispiniano
Crispicima.jpg
StatoItalia Italia
RegionePuglia Puglia
ProvinciaFoggia Foggia
Altezza1 105 m s.l.m.
CatenaSubappennino Dauno meridionale
Coordinate41°11′41.35″N 15°18′31.49″E / 41.194819°N 15.308748°E41.194819; 15.308748Coordinate: 41°11′41.35″N 15°18′31.49″E / 41.194819°N 15.308748°E41.194819; 15.308748
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Crispiniano
Monte Crispiniano

Il monte Crispiniano o monte Crispignano è una montagna del subappennino dauno meridionale, che è tra le più elevate della Puglia, alta 1105 m s.l.m.[1]. Il monte occupa un territorio facente parte dei comuni di Panni (versante nord) e di Accadia (versante sud), in provincia di Foggia. Dalla sua sommità si può ammirare il paesaggio del Subappennino Dauno.

Il monte, ricco d’acqua, ha da sempre dissetato le terre e i paesi tutt’intorno, con tanti rivoli e fontane. Dà origine ai due torrenti Avella e Jazzano, affluenti del Cervaro.

D'inverno la neve può raggiungere anche i 30–40 cm di spessore, più raramente la coltre bianca può arrivare anche a 50–60 cm. Sulla sommità del monte è ubicato il santuario della Madonna del Carmine.

Indice

DescrizioneModifica

Caratteristiche ambientaliModifica

Il territorio è caratterizzato da un substrato di tipo argilloso con affioramenti di calcare cretaceo. L'area è ricca di boschi caducifogli di Quercus ilex e, in particolare, lungo il torrente Frugno, vi è una foresta a galleria di Salix alba e Populus alba.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica