Monte Venere (Appennino bolognese)

Monte Venere
Monte Venere.JPG
Il monte Venere visto dalla valle del Savena
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
ProvinciaBologna Bologna
Altezza965 m s.l.m.
CatenaAppennino tosco-emiliano (negli Appennini)
Coordinate44°15′40.15″N 11°15′15.45″E / 44.261152°N 11.254292°E44.261152; 11.254292Coordinate: 44°15′40.15″N 11°15′15.45″E / 44.261152°N 11.254292°E44.261152; 11.254292
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Venere
Monte Venere

Il monte Venere è una montagna del medio-alto Appennino bolognese che si eleva sullo spartiacque della valle dei torrenti Savena (a est) e Sambro (a ovest), lo stesso di cui fa parte, più a valle, il monte Adone.

DescrizioneModifica

Il piccolo massiccio di monte Venere, interamente incluso nel comune di Monzuno, il cui capoluogo sorge alle sue pendici, è composto da solo due vette ragguardevoli:

  • Monte Venere (965 m);
  • Poggio monte Venere (822 m), un po' più spostato verso nord.

Da questa piccola catena hanno origine piccoli corsi d'acqua che tributano nel Savena (il rio Maoro e il rio Terra), nel Sambro (il rio Lama) e nel fiume Setta (il rio Cozzo).