Montez Ford

wrestler statunitense
Montez Ford
Montez Ford Axxess 2018.jpg
Ford nell'aprile del 2018
NomeKenneth Crawford
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
Luogo nascitaChicago, Illinois
31 maggio 1990 (30 anni)
Ring nameKenneth Crawford
Montez Ford
Altezza dichiarata188 cm
Peso dichiarato98 kg
AllenatoreWWE Performance Center
Debutto29 settembre 2015
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Kenneth Crawford (Chicago, 31 maggio 1990) è un wrestler statunitense sotto contratto con la WWE, dove lotta nel roster di SmackDown.

In WWE ha detenuto una volta il Raw Tag Team Championship (con un regno durato 224 giorni) e una volta lo SmackDown Tag Team Championship (con un regno durato 88 giorni), in entrambe le occasioni con Angelo Dawkins. Ad NXT, Ford ha detenuto una volta l'NXT Tag Team Championship, sempre con Angelo Dawkins.

StoriaModifica

WWE (2015–presente)Modifica

NXT (2015–2019)Modifica

 
Gli Street Profits (Angelo Dawkins a sinistra e Ford a destra) nell'aprile del 2019

Crawford si è unito alla WWE nell'aprile del 2015, venendo mandato nel WWE Performance Center. Successivamente Crawford ha fatto il suo debutto il 29 settembre 2015 durante una Battle Royal in un live event di NXT, territorio di sviluppo della WWE. Tuttavia, dopo una serie di apparizioni nei live eventi di NXT, Crawford ha subito un infortunio nel maggio 2016 che lo ha costretto a restare fuori dalle scene per tre mesi. Una volta tornato, Crawford ha adottato il ringname Montez Ford e si è alleato con Angelo Dawkins, formando gli Street Profits. Il 12 luglio 2017 sono andate in onda delle vignette circa il debutto del duo ad NXT. Tale debutto è avvenuto nella puntata di NXT del 9 agosto, quando gli Street Profits hanno sconfitto i Metro Brothers. Nella puntata di NXT del 16 agosto gli Street Profits hanno sconfitto Chris Silvio e Lars Sullivan. Nella puntata di NXT del 13 settembre gli Street Profits hanno sconfitto gli Ealy Brothers. Nella puntata di NXT dell'11 ottobre gli Street Profits hanno sconfitto facilmente due jobber locali. Nella puntata di NXT del 15 novembre gli Street Profits hanno sconfitto Riddick Moss e Tino Sabbatelli. Nella puntata di NXT del 29 novembre gli Street Profits hanno sconfitto nuovamente Riddick Moss e Tino Sabbatelli. Nella puntata di NXT del 27 dicembre gli Street Profits hanno sconfitto Kris Starr e Riley Apex. Nella puntata di NXT del 17 gennaio 2018 gli Street Profits hanno affrontato gli Authors of Pain (Akam e Rezar) per determinare i contendenti n°1 all'NXT Tag Team Championship dell'Undisputed Era (Bobby Fish e Kyle O'Reilly) ma sono stati sconfitti. Nella puntata di NXT del 14 marzo gli Street Profits hanno sconfitto gli Heavy Machinery (Otis Dozovic e Tucker Knight) nei quarti di finale del Dusty Rhodes Tag Team Classic. Nella puntata di NXT del 28 marzo gli Street Profits sono stati sconfitti dagli Authors of Pain nelle semifinali del Dusty Rhodes Tag Team Classic. Nella puntata di NXT del 2 maggio gli Street Profits sono stati sconfitti dai TM-61 (Nick Miller e Shane Thorne).

Il 28 ottobre, a Evolve 114, gli Street Profits hanno vinto l'Evolve Tag Team Championship sconfiggendo i Doom Patrol (Chris Dickinson e Jaka).

Il 1º giugno 2019, a NXT TakeOver: XXV, gli Street Profits hanno sconfitto Danny Burch e Oney Lorcan, i Forgotten Sons (Steve Cutler e Wesley Blake) e l'Undisputed Era (Bobby Fish e Kyle O'Reilly) in un Ladder match per la riassegnazione dell'NXT Tag Team Championship, conquistandolo per la prima volta. Nella puntata di NXT del 10 luglio gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro Danny Burch e Oney Lorcan. Il 10 agosto, a NXT TakeOver: Toronto II, gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro l'Undisputed Era (Bobby Fish e Kyle O'Reilly). Nella puntata di NXT del 14 agosto gli Street Profits, tuttavia, hanno perso i titoli nella rivincita contro Fish e O'Reilly. Nella puntata di NXT del 3 ottobre gli Street Profits hanno affrontato Fish e O'Reilly per l'NXT Tag Team Championship ma sono stati sconfitti.

Raw (2019–2020)Modifica

Dopo varie apparizioni nel backstage di Raw, nella puntata di SmackDown dell'11 ottobre 2019 gli Street Profits sono stati promossi al roster di Raw. Nella puntata di Raw del 21 ottobre gli Street Profits hanno debuttato sconfiggendo Luke Gallows e Karl Anderson grazie anche all'intervento di Kevin Owens. Nella puntata di Raw del 4 novembre gli Street Profits e Humberto Carrillo sono stati sconfitti dall'O.C. (AJ Styles, Luke Gallows e Karl Anderson). Nella puntata di Raw dell'11 novembre gli Street Profits, Kevin Owens e Seth Rollins hanno sconfitto l'Imperium (Alexander Wolfe, Fabian Aichner, Marcel Barthel e Walter) (appartenente a NXT UK). Il 24 novembre, nel Kick-off di Survivor Series, gli Street Profits hanno partecipato ad una 10-man Battle Royal ma sono stati eliminati per ultimi da Dolph Ziggler e Robert Roode (appartenenti al roster di SmackDown). Nella puntata di Raw del 9 dicembre gli Street Profits hanno affrontato i Viking Raiders (Erik e Ivar) per il Raw Tag Team Championship ma sono stati sconfitti. Nella puntata di Raw del 30 dicembre gli Street Profits hanno sconfitto Luke Gallows e Karl Anderson. Nella puntata di Raw del 6 gennaio 2020 gli Street Profits hanno partecipato ad un Triple Threat Tag Team match per il Raw Tag Team Championship che comprendeva anche i campioni, i Viking Raiders, e Luke Gallows e Karl Anderson ma il match è stato vinto dai Raiders. Nella puntata di Raw del 10 febbraio gli Street Profits hanno sconfitto Mojo Rawley e Riddick Moss. Nella puntata di Raw del 24 febbraio Ford è stato sconfitto da Seth Rollins. Il 27 febbraio, a Super ShowDown, gli Street Profits hanno affrontato Murphy e Seth Rollins per il Raw Tag Team Championship ma sono stati sconfitti. Nella puntata di Raw del 2 marzo gli Street Profits hanno sconfitto Murphy e Seth Rollins, nella rivincita di Super ShowDown, conquistando il Raw Tag Team Championship per la prima volta. L'8 marzo, ad Elimination Chamber, gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro Murphy e Seth Rollins. Nella puntata di Raw del 23 marzo gli Street Profits hanno sconfitto facilmente Brendan Vink e Shane Thorne, atleti di NXT, in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 30 marzo gli Street Profits e Kevin Owens hanno sconfitto Angel Garza, Austin Theory (appartenente al roster di NXT) e Seth Rollins. Il 5 aprile (registrato il 26 marzo), nella seconda serata di WrestleMania 36, gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro Angel Garza e Austin Theory. Nella puntata di Raw del 6 aprile gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli nuovamente contro la coppia formata da Angel Garza e Austin Theory per squalifica a causa di Zelina Vega; più tardi gli Street Profits e Bianca Belair hanno sconfitto Garza, Theory e la Vega. Nella puntata di Raw del 4 maggio gli Street Profits sono stati sconfitti dai Viking Raiders in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 25 maggio gli Street Profits hanno sconfitto Bobby Lashley e MVP per squalifica in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 15 giugno i Profits e i Viking Raiders si sono alleati (formando l'alleanza "The Viking Profits") e hanno sconfitto quattro ninja di Akira Tozawa. Nella puntata di Raw del 22 giugno gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro i Viking Raiders. Nella puntata di Raw del 20 luglio gli Street Profits hanno sconfitto Andrade e Angel Garza in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 3 agosto Ford è stato sconfitto da Andrade per decisione arbitrale (kayfabe). Nella puntata di Raw del 17 agosto Ford ha sconfitto Andrade. Il 23 agosto, a SummerSlam, gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro Andrade e Angel Garza. Nella puntata di Raw del 24 agosto Ford ha sconfitto Angel Garza. Nella puntata di Raw del 7 settembre gli Street Profits hanno sconfitto nuovamente Andrade e Angel Garza, questa volta in un match non titolato, a causa di Garza che ha volutamente abbandonato Andrade sul ring. Nella puntata di Raw del 14 settembre gli Street Profits hanno sconfitto gli SmackDown Tag Team Champions Cesaro e Shinsuke Nakamura. Il 27 settembre, a Clash of Champions, gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro Andrade e Angel Garza. Nella puntata di Raw del 5 ottobre gli Street Profits e il WWE Champion Drew McIntyre sono stati sconfitti da Dolph Ziggler, Randy Orton e Robert Roode.

SmackDown (2020–presente)Modifica

Nella puntata di Raw del 12 ottobre 2020 gli Street Profits sono passati al roster di SmackDown per effetto del Draft; di conseguenza, hanno scambiato il loro Raw Tag Team Championship con lo SmackDown Tag Team Championship di Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day (passati a Raw per effetto del Draft). Nella puntata di SmackDown del 16 ottobre gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli contro Dolph Ziggler e Robert Roode per squalifica. Nella puntata di SmackDown del 23 ottobre gli Street Profits, Daniel Bryan e Kevin Owens hanno sconfitto Cesaro, Shinsuke Nakamura, Dolph Ziggler e Robert Roode. Nella puntata di SmackDown del 30 ottobre gli Street Profits hanno sconfitto Cesaro e Shinsuke Nakamura in un match non titolato. Nella puntata di SmackDown del 20 novembre gli Street Profits e Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day (appartenenti al roster di Raw) hanno sconfitto Dolph Ziggler, King Corbin, Robert Roode e Sami Zayn. Il 22 novembre, a Survivor Series, gli Street Profits hanno sconfitto i Raw Tag Team Champions Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day. Nella puntata di SmackDown del 27 novembre gli Street Profits sono stati sconfitti da Dolph Ziggler e Robert Roode in un match non titolato. Nella puntata di SmackDown dell'11 dicembre Ford è stato sconfitto da Dolph Ziggler. Nella puntata di SmackDown del 18 dicembre gli Street Profits hanno difeso con successo i titoli per la seconda volta contro Dolph Ziggler e Robert Roode. Nella puntata di SmackDown dell'8 gennaio 2021 gli Street Profits hanno perso i titoli contro Dolph Ziggler e Robert Roode dopo 88 giorni di regno. Nella puntata di SmackDown del 12 febbraio gli Street Profits sconfissero Chad Gable e Otis. Nella puntata di SmackDown del 26 febbraio gli Street Profits sconfissero King Corbin e Sami Zayn. Nella puntata di SmackDown del 5 marzo Ford venne sconfitto da King Corbin.

Vita privataModifica

Il 9 giugno 2017 è stato annunciata pubblicamente la relazione tra Ford e la collega in WWE Bianca Belair. La coppia si è ufficialmente sposata verso la fine di giugno del 2018.

PersonaggioModifica

Mosse finaliModifica

Musiche d'ingressoModifica

Titoli e riconoscimentiModifica

  • Pro Wrestling Illustrated
    • 154º tra i 500 migliori wrestler singoli secondo PWI 500 (2020)
    • tra i 50 migliori tag team nella PWI 500 (2020) con Angelo Dawkins

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica