Moog (azienda)

Moog Incorporated
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaPublic company
Borse valoriNYSE: MOG.A (Class A)
NYSE: MOG.B (Class B)
S&P 600 Component (MOG.A)
Fondazione1951
Sede principaleElma (New York)
SettoreIndustria aerospaziale, automazione industriale
ProdottiMeccatronica
FatturatoUS$ 2,497 miliardi [1] (2018)
Dipendenti10.976 [2] (2012)
Sito webwww.moog.com/

Moog è una società statunitense di meccatronica che produce per l'industria aerospaziale, l'automazione industriale e la tecnologia medica. L'azienda ha quattro divisioni: aircraft controls, space and defense controls, industrial controls, e components. La sede è a Elma (New York).[3]

StoriaModifica

Nell'aprile 1950 Bill Moog (cugino di Robert Moog, inventore del Moog synthesizer) brevettò un attuatore elettroidraulico tipo valvola usata come servomeccanismo, chiamata poi "Moog Valve"; il numero di brevetto è US patent 2625136 del gennaio 1953.[4] Bill Moog morì nel 1997 a 82 anni.[5]

AeronauticaModifica

Moog ha prodotto tecnologia installata sui bombardieri Northrop Grumman B-2 Spirit compreso gli attuatori di controllo del volo. Moog ha contribuito anche ai sistemi di attuatori idraulici ed elettrici del relativo simulatore di volo.

Nel 2018, Moog e la Università di Buffalo annunciano il progetto di utilizzo della tecnologia a rete neurale convoluzionale per la verifica delle saldature e la relativa conformità.[6]

Nel 2019, Moog acquisisce il SureFly, un velivolo elettrico a decollo verticale dalla Workhorse Group Inc.[7][8]

La Moog produce sistemi di controllo dei velivoli sia militari che civili come l'Embraer E-Jet E2 family[9], Airbus A350[10], Boeing 787[11], A400M[12], F-35[13].

Spazio e DifesaModifica

Moog produce tecnologia per satelliti e veicoli spaziali e per la difesa come missili, armi. Un esempio di sistema d'arma p il Reconfigurable Integrated-weapons Platform (RIwP) per il progetto Stryker della General Dynamics Land Systems.[14]

Per i satelliti, Moog sviluppa sistemi di propulsione chimici ed elettrici e sistemi di controllo di volo come nella International Space Station.

Nel 2012, Moog acquisisce la divisione In-Space Propulsion (ISP) dalla American Pacific Corporation (AMPAC). I prodotti come il LEROS, sistema di propulsione, sviluppato negli anni '90 dalla Royal Ordnance (British Aerospace). Nel 2017 la ISP viene venduta alla Nammo.[15][16]

Moog ha collaborato con i progetti più disparati come United Launch Alliance, Atlas V, Boeing SST, Programma Apollo, Space Shuttle, International Space Station, Deep Space 1, Gravity Probe B, Orbital ATK, Boeing SLS.

Il Moog Navigation and Surveillance Systems (NaSS) fu creato nel 1955 e registrato come Tactical Air Navigation (TACAN) nel 1962 in ambito militare.

AutomotiveModifica

Moog è stata fornitrice per oltre trent'anni di costruttori automobilistici nella Formula 1 con sistemi per il controllo d'assetto.

IndustriaModifica

Moog produce sistemi per l'industria, per l'automazione industriale con sensori, attuatori.

Tecnologia medicaModifica

Moog è presente nella tecnologia medica con la Curlin Medical, McKinley Medical, e Zevex International dal 2006. Moog produece dispositivi medicali tipo infusori.

NoteModifica

  1. ^ [1]. moog.com, accessed 1 Nov, 2018.
  2. ^ [2]. moog.com, accessed July 22, 2013.
  3. ^ Moog Historical Information Archiviato il 21 giugno 2009 in Internet Archive. moog.com
  4. ^ US Patent 2,625,136
  5. ^ William C. Moog Jr., 82, Inventor of Flight-Control Device
  6. ^ Sarah Saunders, Moog and University at Buffalo Developing Artificial Intelligence for Image Recognition in Metal 3D Printing, su 3DPrint.com, 3DPrint.com. URL consultato il 22 agosto 2018.
  7. ^ Cincinnati public company sells tech, enters joint venture, in Cincinnati Business Courier, 5 dicembre 2019. URL consultato il 14 aprile 2020.
  8. ^ Moog builds on benefits of SureFly acquisition, in FlightGlobal, 11 febbraio 2020. URL consultato il 14 aprile 2020.
  9. ^ Moog Announces Contract Award from Embraer for Flight Control System on Second Generation of E-Jets, su moog.com, Moog Inc., 13 maggio 2013.
  10. ^ Moog Announces Airbus A350 XWB Award, su defense-areospace.com, 28 novembre 2007.
  11. ^ Moog selected, su flightglobal.com, 24 maggio 2004.
  12. ^ https://www.defense-aerospace.com/, 25 agosto 2004, https://www.defense-aerospace.com/article-view/release_ar/44421/moog-flight-controls-for-a400m-%28aug.-25%29.html.
  13. ^ https://www.defense-aerospace.com/, 22 novembre 2019, https://www.defense-aerospace.com/article-view/release_ar/207682/moog-wins-%24400m-lockheed-subcontract-for-f_35.html.
  14. ^ (EN) Army Working to Fill Air-and-Missile Defense Gaps, su www.nationaldefensemagazine.org. URL consultato il 1º novembre 2018.
  15. ^ In-Space Propulsion, su moog.com, Moog Inc. URL consultato il 5 luglio 2016.
  16. ^ Moog Space & Defence Group, su moog.co.uk (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2017).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica