Apri il menu principale
Moose
Moose 2014.jpg
Moose nel 2014
NomeQuinn Ojinnaka
Ring nameMoose
Moose Ojinnaka
Quinn Ojinnaka[1]
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaSeabrook
23 aprile 1984 (35 anni)
Residenza dichiarataAtlanta[2]
Washington
Altezza dichiarata196 cm
Peso dichiarato136 kg
AllenatoreCurtis Hughes[3]
ROH Wrestling Academy[1]
Debutto2013
FederazioneImpact Wrestling
Progetto Wrestling

Quinn Ojinnaka, meglio conosciuto con il ring name Moose (Seabrook, 23 aprile 1984), è un wrestler ed ex giocatore di football americano statunitense sotto contratto con Impact Wrestling, dove è stato due volte detentore dell'Impact Grand Championship regno.

In precedenza ha militato anche in federazioni quali Ring of Honor, Revolution Pro Wrestling, EVOLVE Wrestling e WhatCulture Pro Wrestling.

Prima di intraprendere la carriera nel wrestling ha avuto un passato nel football americano nel ruolo di offensive lineman. Al college ha giocato all'Università di Syracuse prima di essere scelto nel corso del quinto giro del Draft NFL 2006 dagli Atlanta Falcons, franchigia nella quale è rimasto sino al 2010. Tra il 2010 ed il 2012 ha fatto parte dei New England Patriots, degli Indianapolis Colts ed infine dei St. Louis Rams.

Indice

CarrieraModifica

TNA/Impact WrestlingModifica

Debutto e faide varie (2016)Modifica

Moose compie il suo debutto per la Total Nonstop Action Wrestling (TNA) il 12 luglio 2016 a Destination X come heel, interrompendo il main event tra il campione dei pesi massimi Lashley ed il campione X Division Eddie Edwards ed alleandosi con il duo composto dai coniugi Mike Bennett e Maria.[4] Più tardi viene annunciato che l'ex giocatore di football americano aveva siglato un contratto esclusivo di due anni con la federazione.[5] Disputa il suo primo match il 28 luglio seguente ad Impact Wrestling sconfiggendo agevolmente il jobber David Starr.[6]
L'11 agosto fa invece coppia con Mike Bennett in una vittoria contro Eddie Edwards ed Ethan Carter III. Moose metterà da parte i propri dissidi con Edwards sconfiggendolo nell'episodio di Impact Wrestling del 19 agosto.

Il 26 agosto prende parte ad un battle royal match per determinare il contendente numero uno al titolo TNA World Heavyweight Championship ma viene eliminato a tradimento da Mike Bennett. La settimana seguente Moose si rifiuta di aiutare l'alleato nel suo incontro titolato con Lashley e decidendo di attaccarlo a fine match e passando quindi tra i face e si conquista poi una chance per il titolo di Lashley, dal quale viene però sconfitto il 20 ottobre intraprendendo allo stesso tempo una faida con Bennett.

Impact Grand Champion (2016–presente)Modifica

Conquista il suo primo titolo in TNA il 1º dicembre dopo aver accettato l'open challenge di Aron Rex con in palio l'Impact Grand Championship[7]. Seguiranno quindi difese dagli assalti dello stesso Rex e di Mike Bennett. Perde la cintura il 19 gennaio 2017 ad Impact quando viene sconfitto da Drew Galloway per poi essere nuovamente sconfitto nella rivincita.
Il 9 febbraio salva la moglie di Cody (Brandi), dall'attacco dei tenebrosi Decay e la settimana seguente fa coppia con la stessa ragazza in una vittoria contro Abyss e Crazzy Steve. Moose conquista per la seconda volta l'Impact Grand Championship nell'episodio del 2 marzo (ma registrato il 12 gennaio)[8] quando ha la meglio su Galloway per decisione non unanime e ponendo definitivamente la fine alla loro serie di match. L'alleanza con Cody si rivela intanto di breve durata poiché alcune settimane dopo viene attaccato dal compagno di squadra, ingelositosi dei rapporti sempre più profondi tra Moose e Brandi (kayfabe).[9]

Nel wrestlingModifica

Mosse finaliModifica

Mosse caratteristicheModifica

SoprannomiModifica

  • "OMG (One Moose Gang)" (TNA)

ManagerModifica

Musiche d'ingressoModifica

  • "Moose Nation" di Quinn Ojinnaka (ROH; 25 gennaio 2014 – 15 novembre 2014)
  • "Bust Some Heads" di Quinn Ojinnaka (ROH; 22 novembre 2014 – 8 luglio 2016/TNA; 12 luglio 2016 – presente)

Titoli e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Cagematch profile, su cagematch.net.
  2. ^ ROH profile, su rohwrestling.com (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2016).
  3. ^ Dave Meltzer, Daily Update: Cauliflower Alley Club 2016; exit the Dragon, su Wrestling Observer Newsletter, 14 aprile 2016. URL consultato il 15 aprile 2016.
  4. ^ Currier, Joseph, Interesting name debuts at TNA Impact tapings, su Wrestling Observer Newsletter, 12 luglio 2016. URL consultato il 13 luglio 2016.
  5. ^ PWTorch Report – Details on Moose’s new TNA contract [collegamento interrotto], su Pro Wrestling Torch, 12 luglio 2016. URL consultato il 13 luglio 2016.
  6. ^ TNA Impact Results, Live Blog (July 28, 2016): Broken Matt Hardy vs. EC3!, su Cageside Seats, 28 luglio 2016. URL consultato il 30 luglio 2016.
  7. ^ Csonka’s TNA Impact Review 12.01.16, su 411 Mania, 411 Maniadate=2016-12-01. URL consultato il 4 dicembre 2016.
  8. ^ (EN) IMPACT Grand Championship, cagematch.net. URL consultato il 2 giugno 2017.
  9. ^ (EN) Cody Rhodes Returns To TNA Impact Wrestling, su www.wrestlingnewsworld.com. URL consultato il 18 gennaio 2017.
  10. ^ RING OF HONOR TELEVISION REPORT: WHO FACES reDRagon AT FIELD OF HONOR?; MOOSE MAKES HIS SINGLES DEBUT; TAG CHAMPS IN ACTION By Richard Trionfo, su pwinsider.com.
  11. ^ jshannon, WHAT HAPPENED, THIS WEEK, @ RING OF HONOR TV, su 1Wrestling, 4 maggio 2016. URL consultato il 13 luglio 2016.
  12. ^ Hirsh, Andrew, FORMER FALCON OJINNAKA FLOURISHING AS PRO WRESTLER, su AtlantaFalcons.com, 10 novembre 2015. URL consultato il 13 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2016).
  13. ^ RING OF HONOR TELEVISION REPORT: THE KRD IS REVEALED, TAG TITLE MATCH, FOUR CORNER SURVIVAL, AND MORE By Richard Trionfo, su pwinsider.com.
  14. ^ SCW Florida Heavyweight Championship history, su wrestling-titles.com.
  15. ^ Pro Wrestling Illustrated (PWI) 500 for 2016, su The Internet Wrestling Database. URL consultato il 1º settembre 2016.
  16. ^ PWX Innovative Television Championship history, su cagematch.net.
  17. ^ a b Rhymer Cup Main Event, su facebook.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica