Morcelliana

editore italiano
Morcelliana
StatoItalia Italia
Fondazione1925
Sede principaleVia Gabriele Rosa 71, 25121 Brescia
Persone chiaveIlario Bertoletti (direttore editoriale)
SettoreEditoria
Prodottieditoria
Sito web

Morcelliana è una casa editrice cattolica con sede a Brescia.

Indice

DescrizioneModifica

Fu fondata nel 1925 da un gruppo di giovani cattolici: Fausto Minelli, Alessandro Capretti, Mario Bendiscioli, Giulio Bevilacqua, Giovanni Battista Montini (futuro papa Paolo VI). Il nome deriva da Stefano Antonio Morcelli, sacerdote lombardo di Chiari, uomo di grande cultura che attraversò uno dei periodi più critici della storia italiana, quello tra il 1796 e il 1815[1].

Le pubblicazioni trattano di esegesi biblica, letteratura cristiana antica, spiritualità sia cristiana che ebraica, teologia, filosofia, scienza delle religioni e storia. Oltre ai numerosi libri, la casa editrice propone diversi periodici: Henoch, Adamantius, Hermeneutica, Humanitas, Studi e materiali di storia delle religioni e la Rivista di Storia del Cristianesimo.

Nel corso della sua storia ha dato spazio ad autori come Mario Apollonio, Piero Bargellini, Paolo Becchi, Robert Hugh Benson, Giulio Bevilacqua, Gilbert Keith Chesterton, Alcide De Gasperi, Mauro Pesce, Karl Rahner, Joseph Ratzinger, Paul Ricoeur, Alessandro Spina. È inoltre in corso di pubblicazione l'opera omnia di Romano Guardini.

NoteModifica

  1. ^ Giampaolo Romanato e Franco Molinari, Cultura cattolica in Italia. Ieri e oggi, Torino, Marietti, 1980 (scheda dedicata alla casa editrice, p. 168).

BibliografiaModifica

  • Nicola Tranfaglia e Albertina Vittoria, Storia degli editori italiani. Dall'Unità alla fine degli anni Sessanta, Roma-Bari, Laterza, 2000, ISBN 8845561208.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica