Apri il menu principale
Morris Fishbein

Morris Fishbein (Saint Louis, 22 luglio 1889Chicago, 27 settembre 1976) è stato prima medico e poi editore statunitense.

Fresco di laurea, iniziò a collaborare con l'AMA (American Medical Association), in particolare con il Journal of Medical Association (1913-1949), e con il giornale popolare chiamato Hygenia (1924-1949).

Dal 1924 al 1950 fu editore del giornale dell'American Medical Association. Nel 1961 fondò il Medical World News, rivista per medici. È ricordato anche come il non-chiropratico che più di tutti influenzò il mondo dei chiropratici e per le sue posizioni contro i ciarlatani.[1][2]

Indice

BiografiaModifica

Nacque a St. Louis, nel Missouri il 22 luglio 1889. Studiò al Rush Medical College di Chicago dove si laureò nel 1912.

Come lui stesso rivela in una intervista del 1967:

«Mi laureai in medicina nel 1912. In precedenza a ciò, divenni assistente del professor Ludwig Nekton nel 1910. Feci molti esami post mortem, progetti di ricerca, pubblicando cinque documenti di ricerca e poi aiutai a costruire e fui il primo medico residente al Durand Hospital for Infectious Diseases»

((Con riferimento al John McCormick Institute for Infectious Diseases di Chicago).[3])

In seguito venne assunto da George H. Simmons, capo dell'AMA ed editore del Journal of the American Medical Association, inizialmente per coprire il ruolo di assistente, e dal 1924 in qualità di editore; carica ricoperta sino al 1949.

Il 21 giugno 1937 apparve sulla copertina di Time, ma solo un anno più tardi nel 1938, insieme all'AMA, fu incriminato per aver infranto la legge denominata Sherman Anti-Trust Act.[4]

L'associazione fu condannata e multata di 2,500 dollari, ma Fishbein fu assolto.[5] Alcuni critici identificano la coppia George H. Simmons e Morris Fishbein "Medical Mussolinis" per via del sistema descritto come "dittatoriale" in seno all'associazione e al relativo giornale.[6]

Nel 1961 fondò la rivista per medici denominata Medical World News.[7]

Morì il 27 settembre 1976 a Chicago.[2]

NoteModifica

  1. ^ J. H. Donahue, Morris Fishbein, M.D.: the "medical Mussolini" and chiropractic, in Chiropractic History: The Archives and Journal of the Association for the History of Chiropractic, vol. 16, nº 1, 1º giugno 1996, pp. 39–49. URL consultato il 4 marzo 2017.
  2. ^ a b Dr. Morris Fishbein Dead at 87. Former Editor of A.M.A. Journal., in Associated Press in the New York Times, 28 settembre 1976. URL consultato il 18 luglio 2009.
    «Dr. Morris Fishbein, a prominent medical authority and for many years the editor of the Journal of the American Medical Association, died today. He was 87 years old.».
  3. ^ Charles 0. Jackson, Intervista rilasciata alla FDA (PDF), in Trascrizione dell'intervista.
  4. ^ Medicine: A. M. A. Indicted, in Time Magazine, 2 gennaio 1939.
  5. ^ Carl F Ameringer, The Healthcare Revolution (PDF), University of California Press, 2008, p. 35. URL consultato l'8 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2010).
  6. ^ Dana Ullman, How the AMA Got Rich & Powerful: "The AMA's Seal of Approval", su The Huffington Post, 10 novembre 2014. URL consultato il 4 marzo 2017.
  7. ^ (EN) Morris Fishbein - Alchetron, The Free Social Encyclopedia, su Alchetron.com. URL consultato il 4 marzo 2017.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN60065461 · ISNI (EN0000 0001 1992 0702 · LCCN (ENn78080935 · BNF (FRcb12321983m (data)
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie