Mortal Kombat: Deadly Alliance

videogioco del 2002
Mortal Kombat: Deadly Alliance
videogioco
Mkda.jpg
Shang Tsung e Quan Chi sanciscono la nascita dell'Alleanza Mortale
PiattaformaPlayStation 2, Nintendo GameCube, Xbox, Game Boy Advance
Data di pubblicazionePlayStation 2:
Flags of Canada and the United States.svg 16 novembre 2002
Zona PAL 14 febbraio 2003

GameCube:
Flags of Canada and the United States.svg 17 novembre 2002
Zona PAL 14 febbraio 2003
Xbox:
Flags of Canada and the United States.svg 18 novembre 2002
Zona PAL 14 febbraio 2003
Game Boy Advance:
Flags of Canada and the United States.svg 20 novembre 2002
Zona PAL 14 febbraio 2003
Tournament Edition (GBA):
Flags of Canada and the United States.svg 25 agosto 2003

GenerePicchiaduro a incontri
OrigineStati Uniti
SviluppoMidway
PubblicazioneMidway
Modalità di giocoSingolo giocatore, multiplayer
Preceduto daMortal Kombat Gold
Seguito daMortal Kombat Deception

Mortal Kombat: Deadly Alliance è un videogioco della categoria picchiaduro prodotto da Midway Games nel 2002. È il primo capitolo completamente in tre dimensioni (MK4 aveva la grafica in 3D, ma nel gameplay si poteva usare la terza dimensione solo per evasioni laterali) e sviluppato esclusivamente per console.

La grafica viene totalmente rielaborata, mentre viene mantenuto lo stesso livello di violenza grafica. Il gameplay viene rinnovato e la trama adesso è più complessa. I modelli tridimensionali hanno subito grosse variazioni di design rispetto agli episodi precedenti e naturalmente, grazie alla potenza delle console di sesta generazione sono fatti da molti più poligoni e sono molto più realistici.

Attraverso la pressione di un tasto è possibile cambiare stile di combattimento: ogni personaggio possiede 3 stili, di cui uno prevede l'utilizzo di un'arma. Ogni stile ha le sue mosse e le sue combo, anche se il gameplay non è tecnico come altri picchiaduro. Mortal Kombat: Deadly Alliance ha introdotto il Konquest Mode, una modalità in cui controlliamo un personaggio e impariamo i suoi stili di combattimento guadagnando nel frattempo delle monete da spendere nella Kripta, un luogo in cui è possibile acquistare personaggi, costumi alternativi, concept art, filmati e altri inserti speciali. In questo episodio sono state reintrodotte inoltre le prove di forza del primo Mortal Kombat.

TramaModifica

Dopo la sconfitta di Shinnok, Scorpion scopre che l'assassino della sua famiglia e del suo clan è Quan Chi e non Sub-Zero. Lo stregone così, inseguito da Scorpion in cerca di vendetta, fugge dal Netherealm attraverso un portale e trova una tomba antica contenente l'armata mummificata del Dragon King, il primo imperatore dell'Outworld. Propone quindi a Shang Tsung di allearsi chiedendogli di fornirgli le anime necessarie a far risvegliare l'armata e conquistare i reami.

Unendo le forze riescono ad uccidere Shao Kahn e Liu Kang, gli unici ostacoli ancora in vita ai loro piani di conquista. Raiden, di fronte a questa nuova minaccia, rinuncia al suo titolo di dio Anziano e riunisce i guerrieri della Terra per portarli ad affrontare e sconfiggere l'Alleanza Mortale prima che essi risveglino l'antica armata.

PersonaggiModifica

Nuovi personaggiModifica

  • Bo' Rai Cho - maestro di Liu Kang e Kung Lao, originario dell'Outworld. Assente nella versione GBA ma giocabile nella Tournament Edition.
  • Drahmin - uno dei due Oni (demone) al servizio dell'Alleanza Mortale. Sbloccabile.
  • Frost - allieva di Sub-Zero. Sbloccabile.
  • Hsu Hao - braccio destro di Mavado. Sbloccabile.
  • Kenshi - un guerriero cieco che cerca vendetta contro Shang Tsung. Giocabile nella versione GBA ma assente nella Tournament Edition.
  • Li Mei - partecipa al torneo nel tentativo di liberare il suo paese. Giocabile nella versione GBA ma assente nella Tournament Edition.
  • Mavado - leader del clan del Dragone Rosso, rivale del Dragone Nero (che ha come leader il nemico Kabal). Assente nella versione GBA ma giocabile nella Tournament Edition.
  • Moloch - uno dei due Oni (demone) al servizio dell'Alleanza Mortale. Sub-boss, non giocabile se non tramite un'alterazione del gioco.
  • Nitara - una vampira dell'Outworld che cerca la libertà del suo popolo. Sbloccabile. Assente nella versione GBA ma giocabile nella Tournament Edition.
  • Blaze - un guerriero elementale a guardia dell'uovo del drago. Personaggio segreto.
  • Mokap - controfigura di Johnny Cage, vestito come sul set per motion capture. Personaggio segreto.

Vecchi personaggiModifica

  • Cyrax - Cyber ninja appartenente al clan dei Lin-Kuei, ora membro delle Forze speciali U.S.A. insieme a Jax Briggs e Sonya Blade. Sbloccabile. Assente nella versione GBA ma giocabile nella Tournament Edition.
  • Jax Briggs - Compagno di squadra di Sonya Blade. Fa parte delle Forze Speciali U.S.A. Sbloccabile.
  • Johnny Cage - Star del cinema d'azione hollywoodiano. Assente nella versione GBA ma giocabile nella Tournament Edition.
  • Kano - Membro del clan del Dragone Nero (nemico giurato di Sonya). Sbloccabile nella versione GBA ma assente nella Tournament Edition.
  • Kitana - Principessa del regno di Edenia. Sbloccabile. Sbloccabile nella versione GBA ma assente nella Tournament Edition.
  • Kung Lao - Monaco Shaolin e amico di Liu Kang, vuole vendicare la morte del suo compagno.
  • Quan Chi - Ex-arcistregone di Shinnok, adesso si è alleato con Shang Tsung creando l'Alleanza Mortale. Sbloccabile nella versione GBA e giocabile nella Tournament Edition.
  • Raiden - Dio del Tuono, protettore del regno della Terra. Sbloccabile. Assente nella versione GBA ma giocabile nella Tournament Edition.
  • Reptile - Rettile umanoide adesso involuto, ha servito in passato dei, stregoni o imperatori oscuri e adesso è alla ricerca dei resti del suo popolo. Sbloccabile.
  • Scorpion - Ninja morto e risorto, adesso cerca vendetta per la morte del suo clan causata da Quan Chi. Unico personaggio presente in tutte le versioni del gioco.
  • Shang Tsung - Ex-stregone di Shao Kahn, ha stretto l'Alleanza Mortale con Quan Chi. Sbloccabile nella versione GBA e giocabile nella Tournament Edition.
  • Sonya Blade - Tenente della Squadra delle Forze Speciali U.S.A. Compagna di squadra di Jax e Cyrax.
  • Sub-Zero - Gran Maestro del nuovo clan dei Lin-Kuei, adesso votato al bene. Sbloccabile nella versione GBA ma assente nella Tournament Edition.

Per la prima volta nella storia della serie, non è presente Liu Kang come personaggio giocabile.

Versioni alternativeModifica

Esistono due versioni del gioco, sviluppate entrambe per Game Boy Advance:

  • Nella prima, che porta lo stesso nome della versione per console, vi sono alcuni personaggi in meno, la kripta ha meno casse ed una sola valuta per le koins ed i personaggi non hanno armi in combattimento. Rimangono comunque le fatality, i due stili di combattimento e le mosse speciali. La grafica è notevolmente peggiorata.
  • La seconda è Mortal Kombat: Tournament Edition. Sostanzialmente simile al predecessore, ma con qualche personaggio diverso ed in più la valuta rubino (quindi vi sono due valute rispetto alla versione originale per GBA). I combattimenti sono simili al predecessore, ma i personaggi hanno ora due Fatality e sono presenti tre personaggi (Noob Saibot, Sareena e Sektor) assenti anche nella versione per console. La Kripta è stata anche espansa con più tombe.

Nelle 2 versioni per Game Boy Advance i personaggi non hanno le armi, ma nel gioco esistono delle mosse dove i personaggi colpiscono con esse.

CitazioniModifica

  • Le immagini del gioco sono state usate nel video musicale della canzone Immortal del gruppo Adema.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb16974372n (data)
  Portale PlayStation: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di PlayStation