Apri il menu principale

Morti di paura

film del 1953 diretto da George Marshall
Morti di paura
1953 Scare Stiff POSTER.jpg
Titolo originaleScared Stiff
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1953
Durata108 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37:1
Generecomico, musicale
RegiaGeorge Marshall
SoggettoPaul Dickey e Charles W. Goddard
SceneggiaturaHerbert Baker e Walter DeLeon
Ed Simmons e Norman Lear (dialoghi addizionali)
ProduttoreParamount Pictures
FotografiaErnest Laszlo
Effetti specialiGordon Jennings
MusicheLeith Stevens
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Morti di Paura (Scared Stiff) è un film comico del 1953 diretto da George Marshall e interpretato da Dean Martin e Jerry Lewis. È il remake del film La donna e lo spettro, distribuito sempre dalla Paramount Pictures nel 1940, diretto dallo stesso George Marshall e interpretato da Bob Hope, che appare anche in questo film, non accreditato, nel ruolo di uno scheletro insieme a Bing Crosby.

TramaModifica

Cantante di nightclub, Larry Todd interrompe la sua storia d'amore con una bella showgirl, quando si rende conto che lei è la fidanzata di un gangster molto geloso. Mentre è in fuga, Larry crede erroneamente di uccidere uno dei mafiosi e viene aiutato a sfuggire alla polizia dall'ereditiera Mary Carol, che aiuta Larry e il suo partner di scena Myron a raggiungere Cuba.

Mary ha ereditato un castello che si trova su un'isola e, ignorando avvertimenti e minacce inquietanti, decide di prenderne possesso. Giunti a destinazione, i tre danno la caccia ad un tesoro nascosto e si imbattono in un fantasma, uno zombie ed un misterioso assassino.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema