Moschea del Khan

Moschea del Khan
Ryazan oblast Kasimov Khan mosque.jpg
Moschea del Khan, minareto e cupola
StatoRussia Russia
Circondario federaleOblast' di Rjazan'
LocalitàKasimov
ReligioneIslam
Inizio costruzione1768

Coordinate: 54°56′00″N 41°23′49″E / 54.933333°N 41.396944°E54.933333; 41.396944

La moschea del Khan è la più antica moschea della Russia centrale, situata a Kasimov.

StoriaModifica

La sua prima fondazione risale al Khanato di Kasim del XV e XVI secoli. Secondo Kadir Ali, la moschea di mattoni fu costruita dal Khan Shahghali durante il XVI secolo.[1] Altri ritengono che la moschea possa risalire al regno del Khan Qasim (metà Quattrocento).[2] L'edificio originario fu demolito per volere di Pietro I di Russia nel 1702, ma il suo imponente minareto è sopravvissuto.

La moschea odierna è stata costruita a fianco al superstite minareto nel 1768. I nobili tatari locali avevano un secondo piano riservato loro, aggiunto nel 1835. Poco più vicino al fiume Oka è presente un altro riferimento islaico locale, il mausoleo di Shahghali, della metà del XVI secolo. La moschea del Khan fu trasformata in museo pubblico nel 1930.

CaratteristicheModifica

Principale elemento caratterizzante è il particolare minareto, le cui mura sono del tutto prive di decorazioni. Per il suo stile ricorda il minareto Guangta, della moschea di Huaisheng, a Canton, nella Cina meridionale.

NoteModifica

  1. ^ http://idmedina.ru/medina/?1664, su idmedina.ru.
  2. ^ http://archeologia.narod.ru/kasim.htm, su archeologia.narod.ru.

Altri progettiModifica