Apri il menu principale
Il mosellano-francone (2) nella Germania Centrale

Il Mosellano (Moselfränkisch) è un dialetto "medio francone" (Mittelfränkisch) del gruppo "tedesco centrale occidentale" (Westmitteldeutsch) della lingua tedesca, che si parla soprattutto lungo la Mosella: in Germania (in Renania-Palatinato, nel nord-ovest del Saarland e in Vestfalia), in Belgio e in Lussemburgo.

Dialetti del gruppo mosellanoModifica

La "Linguasphere Register" (1999/2000, pag.430) individua cinque dialetti nel gruppo mosellano:

Con il mosellano sono imparentati il dialetto (Lothringisch) parlato nella Lorena, in Francia e quelli del Palatinato occidentale (Pfälzisch), così come il lussemburghese (Luxemburgisch o Lëtzebuergesch) e la lingua sassone di Transilvania (Siebenbürgisch-Sächsisch).

I dialetti possono in certi casi (parole, sintassi, accento) variare da villaggio a villaggio. Come ad esempio la variante parlata a Treviri (Trier).

Anche il Siebenbürgisch-Sächsisch, parlato in Transilvania (Romania), è molto simile al mosellano, in quanto i tedeschi di questa regione provenivano originariamente proprio dalla zona della Mosella.

BibliografiaModifica

  • Alexandra N. Lenz: Struktur und Dynamik des Substandards. Eine Studie zum Westmitteldeutschen (Wittlich/Eifel). Stuttgart 2004.

Voci correlateModifica

Mosellano Podcast: Mei Peef un eech (Peter von der Mosel)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4040326-9