Mudimbi

cantante italiano
Mudimbi
Mudimbi, Sanremo 2018.jpg
Mudimbi al Festival di Sanremo 2018
NazionalitàItalia Italia
GenereHip hop
Periodo di attività musicale2013 – in attività
EtichettaWarner Music
Album pubblicati1
Studio1
Sito ufficiale

Michel Mudimbi, meglio noto come Mudimbi (San Benedetto del Tronto, 17 ottobre 1986), è un rapper e cantautore italiano, di origini congolesi.

BiografiaModifica

Nato e cresciuto a San Benedetto del Tronto, si è avvicinato alla musica rap a 14 anni con il disco The Real Slim Shady di Eminem.[1] Dopo la scuola, ha iniziato a fare diversi lavori e infine è stato assunto come meccanico.[2]

Nel 2012 ha fatto il suo esordio in rete con la canzone Erbavoglio[3], mentre l'anno dopo ha pubblicato la traccia e il video di Supercalifrigida, canzone che ha riscosso un discreto successo in radio, permettendogli anche di realizzare la sigla della trasmissione Asganaway su Radio Deejay.[4] L'anno successivo ha pubblicato M, un EP con cinque canzoni.[4] A trent'anni, motivato dall'attenzione mediatica creatasi attorno a lui grazie a Supercalifrigida[2], si è licenziato dal lavoro in officina per dedicarsi esclusivamente alla musica.[1]

Il 5 dicembre 2016, il suo nuovo canale Vevo (che affianca l'account Youtube direttamente gestito dall'artista[5]) è stato tenuto a battesimo dal videoclip del suo singolo Tipi da club, scelto per promuovere il disco di debutto.[6][7]

Il 2017 è stato per lui l'anno della svolta: ha firmato con la Warner Music, ha aperto il concerto di Samuel all’Alcatraz di Milano e ha partecipato al Red Bull Culture Clash nella crew “Milano Palm Beach”.[8] Il 28 febbraio, è stato pubblicato Schifo, insieme al relativo video.[9] Anche questo brano è stato estratto dal suo album d'esordio, Michel (pubblicato il 24 marzo), il quale è stato pubblicizzato attraverso manifesti affissi nelle principali città italiane, sui quali è stata stampata una fotografia di Mudimbi a soli sette mesi di vita.[10][11] Le illustrazioni dei libretti inclusi nei Cd sono state affidate al fumettista Maicol & Mirco (noto per le vignette degli Scarabocchi), concittadino del rapper.[11] Inoltre, le copie fisiche dell'album contengono disegni da colorare, ritagliare, spezzettare ed incollare, tutti pertinenti alle canzoni dell’album, oltre ad altri piccoli giochi.[11] Il 16 giugno, sul canale Youtube della Warner è stato pubblicato il video di Empatia, terzo estratto dall'album, mentre l'8 settembre è uscita la versione remixata di Risatatà.[12] Quest'ultima, nata per gioco durante un live, è accompagnata da un videoclip (pubblicato il 17 ottobre, stavolta sul canale personale di Michel) che, nel complesso, costituisce un montaggio di filmati realizzati dai fan mentre fingono di cantare la canzone con la bocca dell'artista sullo schermo del cellulare.[13][14] A dicembre 2017, con il brano Il mago è riuscito a superare le selezioni di Sarà Sanremo, ottenendo il diritto di partecipare alla 68ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione "Nuove proposte". Al termine della kermesse, si classifica al terzo posto, vincendo il Premio Assomusica per la miglior performance.[15] Il 9 febbraio del 2018, l'album Michel è stato ristampato e ripubblicato dall'etichetta Warner Music con l'aggiunta di due brani rispetto ai 12 originali: quello portato a Sanremo e Amemì. L'album è stato accolto positivamente, fra gli altri, dalla rivista di musica Rockol, che ha assegnato al lavoro 4 stelle su 5.[16]

Dal 13 dicembre 2018 elimina tutte le foto nel profilo instagram pubblicandone una che lo ritrae bambino e che dorme sul divano,[17] inoltre toglie dal suo account youtube i video non legati alle sue canzoni. Da quel momento non si hanno più sue notizie pubbliche.

Il 3 luglio 2020 viene pubblicato il singolo Ballo, seguito la settimana successiva dal video musicale.[18]

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

EPModifica

  • 2014 – M

SingoliModifica

  • 2017 – Risatatà (Remix)
  • 2017 – Il Mago
  • 2018 – Amemì
  • 2020 – Ballo
  • 2020 - El Matador
  • 2020 - O.M.P.

VideografiaModifica

  • 2012 - Erbavoglio[3]
  • 2013 - Supercalifrigida (feat. The Clerk)[19]
  • 2016 - Tipi da club (Prod. Aquadrop)[7]
  • 2017 - Schifo (Prod. RIVA)[9]
  • 2017 - Empatia (Prod. Ale Bavo & FiloQ)[12]
  • 2017 - Risatatà RMX[14]
  • 2017 - Il mago[20]
  • 2018 - Amemì[21]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Rime pungenti e tanta ironia, Mudimbi: “Mi piace essere politicamente scorretto”, su lastampa.it. URL consultato il 10 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale l'11 febbraio 2018).
  2. ^ a b MUDIMBI: prima Sanremo e poi il primo album, "Michel". Ecco tracklist e copertina, in All Music Italia, 25 gennaio 2018. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  3. ^ a b rhymast, Mudimbi - Erbavoglio, 26 novembre 2012. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  4. ^ a b Che storia ha Mudimbi, uno dei giovani in gara a Sanremo, su ilpost.it.
  5. ^ Mudimbi, su YouTube. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  6. ^ MudimbiVEVO, su YouTube. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  7. ^ a b MudimbiVEVO, Mudimbi - Tipi Da Club (Prod. Aquadrop), 5 dicembre 2016. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  8. ^ MUDIMBI, IL RAPPER DI ORIGINI ITALO-CONGOLESI IN GARA A SANREMO CON IL BRANO “IL MAGO”, su deejay.it.
  9. ^ a b MudimbiVEVO, Mudimbi - Schifo (Prod. RIVA), 28 febbraio 2017. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  10. ^ Sanremo 2018, Nuove proposte: chi è Mudimbi, su tvzap.kataweb.it.
  11. ^ a b c Rolling Stone Italia, Guarda in anteprima 'Schifo', il nuovo video di Mudimbi, in Rolling Stone Italia. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  12. ^ a b Mudimbi - Empatia (Prod. Ale Bavo & FiloQ) [Official Video], su YouTube, Warner Music Italy, 16 giugno 2017. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  13. ^ Rolling Stone Italia, Mudimbi nel dubbio la mette sul ridere, in Rolling Stone Italia. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  14. ^ a b Mudimbi, Mudimbi - Risatatà RMX (Official Fan Video), 17 ottobre 2017. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  15. ^ a b Sanremo 2018: MUDIMBI vince il premio Assomusica, su fourzine.it.
  16. ^ Mudimbi - MICHEL, Rockol. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  17. ^ Post di Instagram di Mudimbi • 13 Dic 2018 alle ore 2:02 UTC, su Instagram. URL consultato il 23 marzo 2020.
  18. ^ Cristina Breuza, Mudimbi pubblica il nuovo video Ballo, su La casa del rap, 17 luglio 2020. URL consultato il 2 agosto 2020.
  19. ^ Mudimbi & The Clerk - Supercalifrigida (Official Video), su YouTube, Mudimbi, 16 giugno 2017. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  20. ^ Mudimbi - Il Mago (Official Video) - Sanremo 2018, su YouTube, Warner Music Italy, 8 dicembre 2017. URL consultato l'11 febbraio 2018.
  21. ^ Warner Music Italy, Mudimbi - AMEMÌ (New Edit) (Official Video), 14 maggio 2018. URL consultato il 23 maggio 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5601158369770601460005 · GND (DE120594916X · WorldCat Identities (ENviaf-5601158369770601460005