Apri il menu principale
Lindenau-Museum
Lindenau-Museum.jpg
Entrata del museo
Ubicazione
StatoGermania Germania
LocalitàAltenburg
Caratteristiche
Tipoarte antica
FondatoriBernhard August von Lindenau
Apertura1876
Sito web

Coordinate: 50°59′30.8″N 12°26′41.8″E / 50.991889°N 12.444944°E50.991889; 12.444944

Il Lindenau Museum si trova ad Altenburg, in Turingia (Germania) ed è un importante museo di arte antica, soprattutto celebre per la collezione sul Rinascimento italiano.

Indice

StoriaModifica

Il museo nacque dalla collezione come casa-museo del barone, storico dell'arte, statista e studioso Bernhard August von Lindenau (1799-1854). L'edificio, venne completato nel 1876.

Nel 1994 è stata fondata l'associazione Amici del Lindenau-Museum, che conta più di 200 membri con nomi importanti della cultura e della società tedesca, tra i quali lo scrittore Ingo Schulze o l'imprenditore Arend Oetker.

Dopo una riorganizzazione strutturale degli ambienti, durante la quale molti capolavori sono circolati in mostre internazionali, il museo ha riaperto con un nuovo allestimento il 5 novembre 2006, con una mostra di opere provenienti dal museo Jacquemart-André di Parigi.

Nel 2009, con l'aiuto delle istituzioni pubbliche, il museo ha acquistato la collezione personale dell'artista Gerhard Altenbourg Bourg, valutata un milione di euro.

CollezioniModifica

La collezione di dipinti italiani del gotico e del primo Rinascimento viene considerata una delle più importanti fuori dai confini dell'Italia. Le opere risalgono soprattutto al periodo tra il XIII e il XV secolo, a cui si aggiungono una collezione di antichità classiche, calchi e opere moderne. Importante è anche la biblioteca.

Opere principaliModifica

BibliografiaModifica

  • Klaus Jena, Ingeborg Titz-Matuszak, Miklós Boskovits, 150 anni del Lindenau-Museum Altenburg, 1998, ISBN 3-86104-032-8
  • Ruth Gleisberg, Barbara John, Margit Mahn, Frühe italienische Malerei im Lindenau-Museum Altenburg, 1998 ISBN 3-363-00688-8
  • Eberhard Paul, Antike Keramik im Lindenau-Museum. Die Sammlungen des Staatlichen Lindenau-Museums Altenburg, 1992, ISBN 3-86104-015-8

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su lindenau-museum.de. URL consultato l'11 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2009).
Controllo di autoritàVIAF (EN157754619 · ISNI (EN0000 0001 2193 5700 · LCCN (ENn80152886 · GND (DE2170370-X