Apri il menu principale

Museo diocesano Giovanni Tarantini

museo italiano
Museo diocesano Giovanni Tarantini
Brindisi palazzo arcivescovile.JPG
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàBrindisi
IndirizzoPiazza Duomo
Caratteristiche
TipoArte
Sito web

Coordinate: 40°38′22.13″N 17°56′41.79″E / 40.63948°N 17.944942°E40.63948; 17.944942

Il Museo diocesano Giovanni Tarantini di recente istituzione ha sede nel palazzo del Seminario in piazza Duomo a Brindisi.

PatrimonioModifica

Nell'atrio sono materiali lapidei riferibili alla fabbrica della cattedrale e a chiese del centro storico; in particolare statua in pietra di san Rocco (XVI-XVII secolo) e campana della chiesa di Sant'Anna, del maestro Bartolomeo (XIV secolo).

Nelle sale sono esposte l'Idria di marmo serpentino realizzata nell'VIII secolo in Egitto; la teca di San Teodoro, lavoro d'oreficeria meridionale del XIII o XIV secolo, a lastre d'argento sbalzate con Scene della vita del santo; resti di tessuto orientale (sciamito) del Duecento dalla teca di San Teodoro; leggio ligneo della chiesa di San Benedetto del 1665.

Tra i dipinti una pregevole tela di Antonio Verrio (Cacciata di Agar) e altri di botteghe locali o di scuola romana e napoletana: Madonna con Bambino, tela di bottega locale della seconda metà del XVI secolo; San Francesco Saverio, del brindisino Giovanni Scatigno (1749); Madonna del Purgatorio, di Barnaba Zizzi (1789); L'angelo con la scala della croce, simbolo della Passione attribuito ad ambito di Simon Vouet; Maddalena, olio su tela di ambiente solimenesco (XVIII secolo).

Vi è inoltre conservato l'importante l'Archivio Capitolare, con bolle pontificie e diplomi di re normanni, svevi, angioini; tra questi un Privilegium, pergamena del 1219 che reca la firma autografa dell'imperatore Federico II.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2013003091 · WorldCat Identities (ENno2013-003091