Museo polare etnografico Silvio Zavatti

Museo dedicato alle ricerche polari italiane e alla conoscenza delle popolazioni artiche

Il Museo polare Silvio Zavattidi Fermo è l'unico in Italia dedicato alle ricerche polari artiche italiane. È stato fondato dall'esploratore e studioso forlivese Silvio Zavatti nel 1969 a Civitanova Marche in provincia di Macerata.

Museo Polare "Silvio Zavatti"
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàFermo
Indirizzocorso Cavour, 68
Caratteristiche
Tipoetnografia
FondatoriSilvio Zavatti
Apertura1969
DirettoreGianluca Frinchillucci
Sito web

Silvio Zavatti, nel 1944, aveva già fondato a Forlì l'Istituto Geografico Polare e l'anno seguente la rivista Il Polo. Nel 1959 aveva effettuato la sua prima spedizione polare nell'isola periantartica di Bouvet. Tra il 1961 ed il 1969 aveva effettuato cinque spedizioni etnografiche in Artico:

Nel 1985 il museo è stato acquistato dal Comune di Fermo e nel 1993 è stato inaugurato a Villa Vitali, sede dei Musei Scientifici della città. A seguito del terremoto che ha colpito le Marche e l'Umbria nel 2016, la sede del museo è stata trasferita in corso Cavour, presso Palazzo Paccaroni.

Il Museo è affiancato dall'Associazione Esploratori Polari italiani diretta da Renato Zavatti, figlio del fondatore.

Direttori dell'Istituto dopo la scomparsa di Silvio Zavatti:

  • Mario Marchiori
  • Giuliano Liberini
  • 1999/2008- Gianluca Frinchillucci
  • 2010/2016- Maria Pia Casarini- Wadhams
  • 2016/2019- Silvia Illuminati
  • 2022/... - Gianluca Frinchillucci

Tra il 2001 e il 2009 L'Istituto Geografico Polare ha organizzato 8 missioni di ricerca artiche:

Nel 2001 Gianluca Frinchillucci, direttore del Museo e dell'Istituto, ha ideato il Progetto di ricerca Carta dei Popoli Artici, in collaborazione con il CNR e la Città di Fermo.

La rivista dell'Istituto «Il Polo» esce dal 1945 e viene distribuita in tutto il mondo. Direttore responsabile: Renato Zavatti Direttore Editoriale: Cesare Censi

Collegamenti esterniModifica