Apri il menu principale
San Francisco Museum of Modern Art
Sfmoma logo.png
San Francisco MOMA.jpg
Ubicazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàSan Francisco
Indirizzo151 Third Street
Caratteristiche
Tipoarte moderna
Apertura1935
DirettoreGrace Morley, John R. Lane, David A. Ross e Neal Benezra
Visitatori650 000 e 632 519 (2012)
Sito web

Coordinate: 37°47′08.88″N 122°24′02.88″W / 37.7858°N 122.4008°W37.7858; -122.4008

Il San Francisco Museum of Modern Art è situato nella zona di Yerba Buena, ai piedi del Pacific Bell Building, ed è il principale museo interamente dedicato all'arte moderna della città di San Francisco. È conosciuto semplicemente come SFMOMA. Attualmente la collezione del museo conta più di 26.000 pezzi tra dipinti, sculture e fotografie.[1]

La sedeModifica

Inizialmente ospitato presso il War Memorial Veterans Building, vicino al Civic Center di San Francisco, dal 1995 è ospitato presso la nuova sede progettata dall'architetto svizzero Mario Botta in centro a San Francisco.

CollezioneModifica

Il museo ospita o ha ospitato nella sua collezione importanti opere di Andy Warhol, Jackson Pollock, Richard Diebenkorn, Clyfford Still, Henri Matisse, Paul Klee, Marcel Duchamp, Ansel Adams e Daidō Moriyama solo per citare alcuni fra gli artisti più conosciuti e, ogni anno, il museo ospita più di trenta mostre.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Ville e Giardini n. 364, dicembre/december 2000, pp. 44-49
  • Janet Wilson, San Francisco Museum of Modern Art, San Francisco Museum of Modern Art, Marquand Books, Inc., Seattle 2000
  • Casabella 656, maggio/may 1998 [Produce of Italy], attualità
  • EcoEnea 1 (supplemento a/supplement of L'Arca 121, dicembre/december 1997), p. 4 (3-5)
  • Fulvio Irace, Dimenticare Vitruvio. Temi, figure e paesaggi dell'architettura contemporanea, IlSole 24 Ore, Milano 2001, pp. 10-13 [da Il Sole 24 Ore, 29 gennaio 1995]
  • "Tre musei nuovi nuovi", L'Arca 88, dicembre/december 1994 [Natura e artificio/Natural-Artificial], "l'Arca2" p. 100

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Sito ufficiale

Controllo di autoritàVIAF (EN141367783 · ISNI (EN0000 0001 2171 0624 · LCCN (ENn79139490 · GND (DE1079865-1 · BNF (FRcb122135452 (data) · WorldCat Identities (ENn79-139490