My Private Nation

album dei Train del 2003
My Private Nation
ArtistaTrain
Tipo albumStudio
Pubblicazione3 giugno 2003
Durata43:07
Dischi1
Tracce11
GenerePop rock
EtichettaColumbia Records
ProduttoreBrendan O'Brien
Registrazione2002
Certificazioni
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti
(vendite: oltre 1 000 000)
Train - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2004)
Singoli
  1. Calling All Angels
    Pubblicato: 17 giugno 2003
  2. When I Look to the Sky
    Pubblicato: 2004
  3. Get to Me
    Pubblicato: 2005
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4.5/5 stelle[1]
Blender 2/5 stelle[2]
Entertainment Weekly B+[3]
Chicago Sun-Times 3/4 stelle[4]
The Hartford Courant Contrastante[5]
Los Angeles Times 2.5/4 stelle[6]
Newsday B[7]
Q 3/5 stelle[2]
Rolling Stone 1/5 stelle[8]
The Washington Post Favorevole[9]

My Private Nation è il terzo album del gruppo rock statunitense Train, pubblicato nel 2003 dalla Columbia Records. L'album è stato pubblicato il 3 giugno 2003 ed è stato certificato disco di platino negli Stati Uniti.

TracceModifica

Tutti i brani sono stati scritti dai Train, salvo dove diversamente indicato.

  1. Calling All Angels (Charlie Colin, Patrick Monahan, Jimmy Stafford, Scott Underwood) – 4:02
  2. All American Girl (Monahan, Brendan O'Brien) – 3:17
  3. When I Look to the Sky (Colin, Monahan, Stafford, Underwood) – 4:04
  4. Save the Day (Monahan, O'Brien) – 4:05
  5. My Private Nation (Monahan, O'Brien) – 3:22
  6. Get to Me – 4:05
  7. Counting Airplanes – 4:21
  8. Following Rita – 3:44
  9. Your Every Color – 4:26
  10. Lincoln Avenue – 3:36
  11. I'm About to Come Alive (Colin, Rob Hotchkiss, Monahan, Stafford, Underwood, Clint Bennett) – 4:05
Tracce bonus
  • When I Look to the Sky (Radio mix) (Colin, Monahan, Stafford, Underwood) - 3:59 - Disponibile nella versione statunitense dell'album
  • Better Off Alive - 3:15 - Disponibile nella versione europea dell'album
  • Out Here in the Open - 3:44 - Disponibile nella versione giapponese dell'album
DVD
  • L'intero album in surround 5.1 e LPCM stereo
  • Film documentario "21 Giorni con i Train"
  • Video musicale di "I'm About To Come Alive"
  • Video musicale live di "My Private Nation"
  • Immagini esclusive di una rara performance di riserva
  • Immagini karaoke di un'apparizione a sorpresa
  • Profilo dei membri della band
  • Discografia

SingoliModifica

Da questo album sono stati estratti tre singoli. Il primo, Calling All Angels, ha raggiunto la posizione 19 nella Billboard Hot 100 ed è stato un grandissimo successo anche nella classifica Adult Top 40 e nella classifica Adult Contemporary. Anche il secondo singolo, When I Look to the Sky, è stato nella Top 100, ed è stato un successo anche nella classifica Adult Top 40 e nella classifica Adult Contemporary. Il terzo singolo, Get to Me, è stato un successo nella classifica Adult Top 40, e l'intero album è stato certificato come disco di platino dalla RIAA.

I'm About to Come Alive è stata cantata come cover dall'artista di musica country David Nail, che l'ha pubblicata come singolo dal suo omonimo album di debutto[10].

ClassificheModifica

Classifica (2003) Posizione
massima
Stati Uniti 6

NoteModifica

  1. ^ Jurek, Thom (2005). Review: My Private Nation. AllMusic. Retrieved on 2011-02-13.
  2. ^ a b My Private Nation Reviews, Ratings, Credits, and More. Metacritic. Retrieved on 2011-02-13.
  3. ^ Tucker, Ken (June 6, 2003). Review: My Private Nation. Entertainment Weekly. Retrieved on 2011-02-13.
  4. ^ Wisser, Jeff (June 22, 2003). Review: My Private Nation. Chicago Sun-Times. Retrieved on 2011-02-13.
  5. ^ Puma, Jeff (June 5, 2003). Review: My Private Nation. The Hartford Courant. Retrieved on 2011-02-13.
  6. ^ Hochman, Steve (June 1, 2003). Review: My Private Nation. Los Angeles Times. Retrieved on 2011-02-13.
  7. ^ Gamboa, Glenn (June 3, 2003). Review: My Private Nation. Newsday. Retrieved on 2011-02-13.
  8. ^ Edwards, Gavin (June 26, 2003). Review: My Private Nation. Rolling Stone. Retrieved on 2011-02-13.
  9. ^ Daly, Sean (June 4, 2003). Review: My Private Nation. The Washington Post. Retrieved on 2011-02-13.
  10. ^ Jim Malec, David Nail - "I'm About to Come Alive", in The 9513, 22 aprile 2008. URL consultato il 7 luglio 2008 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2008).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock