Myriam Soumaré

atleta francese
Myriam Soumaré
Myriam Soumaré Barcelona 2010.jpg
Myriam Soumaré agli Europei di Barcellona 2010.
Nazionalità Francia Francia
Altezza 167 cm
Peso 57 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 7"07 (indoor – 2013)
100 m 11"03 (2014)
200 m 22"32 (2010)
200 m 22"87 (indoor – 2013)
400 m 52"83 (2014)
Società AA Pays de France Athlé 95
Carriera
Nazionale
2008- Francia Francia 16
Palmarès
Europei 1 3 3
Europei indoor 0 1 0
Europei under 23 0 0 1
Giochi del Mediterraneo 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 17 agosto 2014

Myriam Soumaré (Parigi, 29 ottobre 1986) è un'ex velocista francese, campionessa europea dei 200 metri piani a Barcellona 2010.

BiografiaModifica

Nata a Parigi nel 1986 da genitori di origine mauritana,[1] Myriam Soumaré inizia a praticare l'atletica leggera solamente verso i 18 anni.[1]

Nel 2007 ottiene la sua prima medaglia vincendo il bronzo nei 100 metri agli Europei under 23 con il primato personale di 11"68. L'anno successivo partecipa per la prima volta ai Giochi olimpici come componente della staffetta 4×100 metri; tuttavia la squadra francese viene eliminata in batteria, non concludendo la prova.[2]

 
Myriam Soumaré a Parigi nel 2010.

Nel 2009 diventa campionessa francese dei 100 metri, con il tempo di 11"55 e conquista due medaglie ai Giochi del Mediterraneo di Pescara, nei 100 metri e nella 4×100 metri. Nella prova individuale fa suo l'argento concludendo la gara in 11"46, mentre nella staffetta vince la medaglia d'oro in 43"79, precedendo la squadra italiana. Durante l'anno partecipa anche ai Mondiali di Berlino non andando oltre i quarti di finale dei 100 metri.

Il 2010 è l'anno della definitiva consacrazione per Myriam Soumaré. Il 29 luglio, in occasione degli Europei di Barcellona, conquista la medaglia di bronzo nei 100 m dietro alla tedesca Verena Sailer e alla connazionale Véronique Mang, stabilendo anche il suo nuovo primato personale in 11"18, ben 16 centesimi in meno rispetto al suo precedente record.

Due giorni più tardi, conquista un po' a sorpresa il titolo sulla distanza doppia, vincendo la gara in 22"32, personale migliorato di 69 centesimi[3] e miglior prestazione europea dell'anno,[4] nonché 3º crono mondiale della stagione.[5] A completare la sua brillante partecipazione a questa edizione dei campionati europei, arriva la medaglia d'argento vinta nella staffetta 4×100 m (Soumaré, Mang, Jacques-Sébastien, Arron).

Nel 2011 Soumaré partecipa nei 60 metri piani agli Europei indoor di scena nella sua città natale, Parigi. Dopo aver stabilito in semifinale il suo nuovo primato personale sulla distanza con il tempo di 7"18, nella finale, vinta dall'ucraina Olesja Povch, non va oltre la 7ª piazza concludendo la prova in 7"24.

ProgressioneModifica

60 metri piani indoorModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 7"07   Göteborg 3-3-2013
2012 7"27   Aubière 25-2-2012 51ª
2011 7"18   Parigi 5-3-2011 14ª
2010 7"19   Stoccarda 6-2-2010 16ª
2009 7"31   Parigi 13-2-2009 55ª
2008 7"40   Parigi 22-2-2008 132ª
2007 7"45   Aubière 17-2-2007 174ª
2006 7"58   Eaubonne 10-12-2005 401ª

100 metri pianiModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 11"03   Monaco 18-7-2014 15ª
2013 11"30   Parigi 13-7-2013 72ª
2012 11"07   Londra 3-8-2012 23ª
2011 11"17   Albi 29-7-2011 35ª
2010 11"18   Barcellona 29-7-2010 28ª
2009 11"34   Angers 24-7-2009 71ª
2008 11"43   Saint-Denis 18-7-2008 144ª
2007 11"50   Debrecen 12-7-2007 177ª
2006 11"68   Dreux 14-7-2006 338ª
2005 12"07   Colombes 12-6-2005 1254ª

200 metri pianiModifica

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2014 22"56   Zurigo 14-8-2014 14ª
2013 22"83   Mosca 15-8-2013 42ª
2012 22"56   Londra 7-8-2012 19ª
2011 22"71   Taegu 1-9-2011 26ª
2010 22"32   Barcellona 31-7-2010
2009 23"34   Nantes 24-6-2009 126ª
2008 23"64   Albi 26-7-2008 287ª
2007 23"44   Parigi 17-6-2007 156ª
2006 23"78   Montgeron 2-7-2006 310ª
2005 24"05   Saint-Denis 24-6-2005 458ª

PalmarèsModifica

 
La felicità di Myriam Soumaré dopo la conquista del titolo dei 200 m agli Europei di Barcellona 2010.
Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2005 Europei juniores   Kaunas 4×400 m 3'40"53
2007 Europei under 23   Debrecen 100 m piani   Bronzo 11"68  
4×100 m 44"34
2008 Giochi olimpici   Pechino 4×100 m Batteria nf
2009 Giochi del
Mediterraneo
  Pescara 100 m piani   Argento 11"46
4×100 m   Oro 43"79
Mondiali   Berlino 100 m piani Quarti di finale 11"45
2010 Mondiali indoor   Doha 60 m piani 7"29
Europei   Barcellona 100 m piani   Bronzo 11"18  
200 m piani   Oro 22"32  
4×100 m   Argento 42"45
2011 Europei indoor   Parigi 60 m piani 7"24
Mondiali   Taegu 100 m piani Semifinale 11"47
200 m piani Semifinale 23"02
4×100 m 42"70
2012 Europei   Helsinki 200 m piani   Bronzo 23"21
Giochi olimpici   Londra 100 m piani Semifinale 11"13
200 m piani 22"63
4×100 m Batteria sq
2013 Europei indoor   Göteborg 60 m piani   Argento 7"11
4×400 m 3'28"71  
Mondiali   Mosca 100 m piani Semifinale 11"31
200 m piani Semifinale 22"85
4×100 m Finale sq
2014 Europei   Zurigo 100 m piani   Argento 11"16
200 m piani   Bronzo 22"58
4×100 m   Argento 42"45

Campionati nazionaliModifica

  • 2 volte campionessa nazionale dei 100 metri piani (2009, 2012)
  • 3 volte campionessa nazionale dei 200 metri piani (2008, 2011, 2012)
  • 1 volta campionessa nazionale della staffetta 4×200 metri (2006)
  • 4 volte campionessa nazionale indoor dei 60 metri piani (2010, 2011, 2012, 2013)
  • 1 volta campionessa nazionale indoor dei 200 metri piani (2012)
  • 1 volta campionessa nazionale under 23 dei 100 metri piani (2007)
  • 1 volta campionessa nazionale under 23 dei 200 metri piani (2008)
  • 1 volta campionessa nazionale under 23 indoor dei 60 metri piani (2008)
  • 2 volte campionessa nazionale under 23 indoor dei 200 metri piani (2007, 2008)
  • 1 volta campionessa nazionale juniores indoor dei 200 metri piani (2005)

Altre competizioni internazionaliModifica

2011

NoteModifica

  1. ^ a b (FR) Sophie Greuil, Athlétisme: Myriam Soumaré, le turbo en dilettante [collegamento interrotto], in Le Nouvel Observateur, 31 luglio 2010. URL consultato il 19 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Athletics at the 2008 Beijing Summer Games: Women's 4 × 100 metres Relay Round One, Sports-Reference.com. URL consultato il 19 giugno 2011.
  3. ^ (FR) François-Xavier Rallet, Soumaré, c'est très fort!, in Eurosport.fr, 1º agosto 2010. URL consultato il 19 giugno 2011.
  4. ^ (FR) Athlétisme: Myriam Soumaré championne d'Europe du 200 m, in Metro France, 31 luglio 2010. URL consultato il 19 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2012).
  5. ^ (FR) Soumaré: «Sur un nuage», in L'Equipe, 31 luglio 2010. URL consultato il 19 giugno 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica