Apri il menu principale

Myrkr è un pianeta immaginario appartenente all'universo espanso di Guerre stellari.

DescrizioneModifica

Era un pianeta popolato da foreste, con fauna caratteristica come gli ysalamiri, creature che creano bolle protettive per respingere la Forza. Questa abilità li aiuta a difendersi da animali ostili come i vornskr, i soli conosciuti che cacciano percependo la Forza.

Gli ysalamiri, individualmente, creano bolle che li protegge fino a tre metri di distanza, mentre se si raggruppano possono creare bolle molto grandi. A causa di ciò, l'intero pianeta era nascosto alla Forza per una distanza di 16 chilometri da terra. A causa di questi animali peculiari la Forza non era presente sul pianeta, e sia gli Jedi che i Sith evitavano questo mondo. Gli alberi di Myrkr avevano una percentuale alta di contenuti metallici, che impediva una scansione efficace dell'equipaggiamento da parte delle autorità della Repubblica. Il pianeta era un luogo perfetto per i criminali e i contrabbandieri, come Talon Karrde e Mara Jade.

Nella serie New Jedi Order Myrkr viene occupato da una specie aliena chiamata Yuuzhan Vong. Questi invasori usano i vornskrs come modello da cui creare i voxyn, una specie nuova geneticamente potenziata per cacciare gli Jedi. I voxyn riscuotono approvazione e successo tra le file degli attaccanti e riescono ad uccidere Jedi in quantità. Nel libro Star by Star, un gruppo di Jedi riesce a infiltrarsi nella nave-mondo orbitante attorno a Myrkr e a distruggere le fabbriche di clonazione dei voxyn. Molti Jedi perdono la vita nella missione, tra cui Anakin Solo, uno dei figli di Ian e Leila.

FontiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari