Nélson Prudêncio

atleta brasiliano
Nélson Prudêncio
Nelson Prudêncio 1968.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto triplo
Record
Triplo 17,27 m (1968)
Carriera
Nazionale
1968-1972Brasile Brasile
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 1
Giochi panamericani 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'11 maggio 2011

Nélson Prudêncio (Lins, 4 aprile 1944San Paolo, 23 novembre 2012) è stato un triplista brasiliano, vincitore di due medaglie olimpiche.

BiografiaModifica

Fu uno dei protagonisti della "finale dei record" alle Olimpiadi del 1968 durante la quale, approfittando delle condizioni favorevoli dovute all'altitudine di Città del Messico, il record mondiale venne migliorato ben quattro volte, una delle quali dallo stesso Prudencio: il brasiliano, al quinto tentativo, saltò fino a 17,27 m superando di quattro centimetri il primato stabilito poco prima dal sovietico Viktor Sanejev e di cinque centimetri la misura raggiunta da Giuseppe Gentile a inizio gara. All'ultimo salto Sanejev operò l'ennesimo sorpasso aggiudicandosi l'oro olimpico e lasciando a Prudencio l'argento e a Gentile il bronzo.

Quattro anni dopo Prudencio salì nuovamente sul podio olimpico a Monaco di Baviera con la misura di 17,05 m, ottenuta all'ultimo salto, preceduto ancora una volta da Sanejev e dal tedesco orientale Jörg Drehmel.

Nel 1976 Prudencio partecipò alla sua terza Olimpiade ma non riuscì a qualificarsi per la finale, chiudendo di fatto così la sua carriera.

È morto il 23 novembre 2012 all'età di 68 anni a seguito di un tumore polmonare[1].

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1967 Giochi panamericani   Winnipeg Salto triplo   Argento 16,45 m
1968 Giochi olimpici   Città del Messico Salto triplo   Argento 17,27 m
1971 Giochi panamericani   Cali Salto triplo   Argento 16,82 m
1972 Giochi olimpici   Monaco di Baviera Salto triplo   Bronzo 17,05 m

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica