Apri il menu principale

NERIT

ente radiotelevisivo pubblico greco
Νέα Ελληνική Ραδιοφωνία, Ίντερνετ και Τηλεόραση (NEPIT)
Nea Ellinikí Radiofonía, Internet kai Tileórasi (NERIT)
Logo
StatoGrecia Grecia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione2013 a Atene
Fondata daGoverno greco
Chiusura11 giugno 2015, sostituita da ERT
Sede principaleAtene
SettoreMedia
Prodottiprogrammi televisivi, radiofonici e editoria
Sito web

NERIT (Nea Ellinikí Radiofonía, Internet kai Tileórasi - in greco NEPIT - Νέα Ελληνική Ραδιοφωνία, Ίντερνετ και Τηλεόραση, letteralmente Nuova Radio, Televisione e Internet greca) è stata dal 2013 al 2015 la società concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo in Grecia.

StoriaModifica

È stata fondata dal governo greco con la legge 4173 del 26 luglio 2013, in sostituzione del precedente ente Elleniki Radiofonia Tileorasi (ERT), chiuso nel 2013. Dal 22 gennaio 2014 l'UER la riconosce come suo membro effettivo. Inizia le sue trasmissioni il 4 maggio 2014 e le cessa l'11 giugno 2015, quando la ERT torna ad essere la radiotelevisione pubblica greca.

ProdottiModifica

Canali televisiviModifica

  • NERIT 1
  • NERIT Sports (2014 - gennaio 2015)
  • NERIT Plus (1º gennaio 2015 - 11 giugno 2015)
  • NERIT HD

Canali radiofoniciModifica

NERIT operava quattro canali radiofonici a diffusione nazionale più uno per la Macedonia:

  • Pròto Prògramma (Πρώτο Πρόγραμμα, Primo Programma)
  • Deftero Prògramma (Δεύτερο Πρόγραμμα, Secondo Programma)
  • Trìto Prògramma (Τρίτο Πρόγραμμα, Terzo Programma)
  • Kosmos
  • NERIT Makedonias

FinanziamentoModifica

Come già fatto da ERT, la NERIT, dal 1º gennaio 2014, riscuoteva il canone televisivo trattenendo una percentuale su tutte le bollette elettriche. Tale modalità di finanziamento fu causa di proteste, giacché tutte le bollette elettriche emesse in Grecia comprendono la quota del canone, senza tener conto se si tratti di famiglie o enti pubblici (es. gli uffici comunali).

DirezioneModifica

NERIT era gestita da due organi collegiali di nomina governativa, così composti.

Consiglio di sorveglianzaModifica

Consiglio direttivoModifica

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione