Apri il menu principale

NES Zapper

Periferica per Nintendo Entertainment System
La NES Zapper.

La NES Zapper (光線銃シリーズ Kōsen jū shirīzu?) è una pistola ottica progettata per il Nintendo Entertainment System nel 1985. La pistola permette ai giocatori di mirare allo schermo del televisore.

Indice

Cenni storiciModifica

Il progetto giapponese originario consisteva in una imitazione realistica di un revolver, ma arrivata in Nord America fu modificata, fino ad assomigliare ad una futuristica pistola a raggi, intonata inoltre al design del NES. La pistola non ha un vero calcio; il manico è in plastica dura. Le prime Zapper erano grigie, ma più tardi il colore fu cambiato in arancione, dovute alle nuove leggi statunitensi che proibivano alle armi giocattolo di assomigliare a quelle vere.

Descrizione tecnicaModifica

La Zapper ha un grilletto che richiede una certa forza per essere premuto, e frequentemente questa caratteristica ha causato stancamenti dei muscoli delle mani o degli avambracci (le light gun più moderne, comunque, hanno un grilletto meno resistente).

Quando il grilletto viene premuto, il gioco sostituisce la schermata con uno sfondo nero per un fotogramma, poi, per un altro fotogramma, disegna un rettangolo bianco intorno allo sprite al quale il giocatore si suppone stesse sparando. Il fotodiodo dietro la Zapper rileva questi cambiamenti in intensità e invia un segnale al NES che indica se si trova su un pixel illuminato o no. Un vuoto seguito da un picco in intensità segnala un colpo andato a segno. Sprite multipli sono supportati disegnando un rettangolo attorno ad ogni potenziale bersaglio in frame diversi, un frame per ogni sprite.

Giochi compatibiliModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Nintendo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nintendo