Nadir Moknèche

regista francese

Nadir Moknèche (Parigi, 1965) è un regista cinematografico francese di origini algerine.

BiografiaModifica

Nato nel 1965 a Parigi da genitori algerini, Nadir Moknèche vive l'infanzia e l'adolescenza ad Algeri, per tornare da liceale a Parigi, dove comincia gli studi di giurisprudenza che poi lascia per darsi al teatro. Negli anni novanta scopre il cinema, che studierà a New York presso la New School for Social Research; a Perugia studierà poi storia dell'arte. Il suo primo lungometraggio, Le Harem de Madame Osmane, è del 2000, dedicato ad Algeri (benché girato in Tunisia), la città che sarà al centro anche del successivo Viva Laldjérie (2004). Anche in Délice Paloma ritroviamo, come nei film precedenti di Moknèche, la stessa protagonista: Biyouna, un'attrice che gode di grande popolarità in Algeria.

Filmografia parzialeModifica

BibliografiaModifica

  • Catalogo del XXVIII Festival di Cinema Africano di Verona, Centro Missionario Diocesano, Nigrizia multimedia, Progettomondo mlal, Lvia, p. 14.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29734606 · ISNI (EN0000 0001 1933 3065 · LCCN (ENno2005036783 · GND (DE1089489781 · BNF (FRcb14048625g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2005036783