Nahuel Guzmán

calciatore argentino
Nahuel Guzmán
UANL Tigres 2015 - копия (2).jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 192[1] cm
Peso 90[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Tigres UANL
Carriera
Squadre di club1
2005-2008Newell's Old Boys4 (-?)
2008-2009Ind. Rivadavia37 (-?)
2009-2014Newell's Old Boys74 (-?)
2014-Tigres UANL229 (-231)
Nazionale
2014-2018 Argentina Argentina 6 (-3)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Argento Cile 2015
Argento USA 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 marzo 2020

Nahuel Ignacio Guzmán (Rosario, 10 febbraio 1986) è un calciatore argentino, portiere del Tigres.

È soprannominato "El Patón".[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Il 27 febbraio 2020, nella partita di ritorno dei quarti di finale della CONCACAF Champions League, segna di testa al 94' su azione di calcio di punizione la rete che permette alla sua squadra di vincere la partita per 4-2 e di passare il turno ai danni dell'Alianza vincenti all'andata per 2-1.[3]

NazionaleModifica

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[4] Partecipa ai mondiali di Russia in sostituzione dell'infortunato Sergio Romero.[5]

StatisticheModifica

Cronologie presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-10-2014 Hong Kong Hong Kong   0 – 7   Argentina Amichevole -   46’
18-11-2014 Manchester Argentina   0 – 1   Portogallo Amichevole -1
28-3-2015 Landover El Salvador   0 – 2   Argentina Amichevole -
7-6-2015 San Juan Argentina   5 – 0   Bolivia Amichevole -
8-9-2015 Arlington Argentina   2 – 2   Messico Amichevole -2
13-6-2017 Singapore Singapore   0 – 6   Argentina Amichevole -
Totale Presenze 6 Reti -3

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Tigres: Apertura 2015, Apertura2016, Apertura 2017
Tigres: 2016, 2017, 2018, 2019

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica