Apri il menu principale
Nampula
Nampula – Veduta
Localizzazione
StatoMozambico Mozambico
ProvinciaNampula
DistrettoNampula
Territorio
Coordinate15°07′S 39°16′E / 15.116667°S 39.266667°E-15.116667; 39.266667 (Nampula)Coordinate: 15°07′S 39°16′E / 15.116667°S 39.266667°E-15.116667; 39.266667 (Nampula)
Altitudine360 m s.l.m.
Superficie320 km²
Abitanti471 717 (2007)
Densità1 474,12 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Mozambico
Nampula
Nampula

Nampula è una città del Mozambico, capoluogo del distretto omonimo e della provincia omonima. Con una popolazione di circa 471 717 abitanti (censimento del 2007), è la città più grande del Mozambico settentrionale; per questo motivo viene chiamata informalmente Capital do Norte ("capitale del nord" in portoghese). È anche il principale polo economico del nord, se non dell'intero Paese. Il nome "Nampula" deriva da N'wampuhla, un antico capo della popolazione locale.

Indice

StoriaModifica

In epoca coloniale, Nampula fu la capitale della colonia portoghese di Nyassa. È diventata formalmente una città nel 1956.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

La popolazione della città e della provincia di Nampula è principalmente di etnia bantu. La lingua parlata dalle etnie della provincia si chiama Makua. Una percentuale consistente degli abitanti di Nampula (circa il 40%) mantiene tutt'oggi l'organizzazione sociale e la cultura tribale pre-coloniale.

EconomiaModifica

L'economia di Nampula e della provincia è centrata sull'agricoltura; si coltivano tra l'altro cotone, ortaggi, mais e arachidi. La città non viene generalmente inclusa nei percorsi turistici.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

A Nampula si trovano il Museo etnografico nazionale del Mozambico, diversi importanti mercati, moschee e chiese. Particolarmente imponente è la cattedrale di Nossa Senhora de Fatima, caratterizzata da una doppia cupola che le ha valso il soprannome irriverente "Gina Lollobrigida".

CollegamentiModifica

La rete stradale intorno a Nampula è relativamente sviluppata. Inoltre, la città si trova sulla ferrovia Nacala Lichinga, che la collegano a Lumbo e altri importanti centri del Mozambico. Nei pressi di Nampula sorge anche un aeroporto internazionale (codice IATA APL).

AmministrazioneModifica

Nampula è retta da un consiglio municipale eletto localmente. L'attuale presidente del consiglio municipale è Castro Namacua. Presidenti precedenti sono stati, in ordine cronologico: Aurélio das Neves, Germano José Joaquim, Francisco Joaquim de Lima, Narciso João Iondela, Ishaca Abdul Ali Baraca e Dionísio Cherewa.

IstruzioneModifica

A Nampula ha sede l'Università cattolica del Mozambico (Universidade Católica de Moçambique), una struttura privata ma riconosciuta dallo Stato.

La questione del traffico di organiModifica

Nella zona di Nampula è stato denunciato da diverse fonti, negli anni 2000, un presunto traffico di organi ai danni dei molti bambini orfani che vivono per le strade.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN154801398 · LCCN (ENn82236274 · GND (DE4566534-5 · BNF (FRcb12494036z (data)
  Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Orientale