Giovanni Mastel

hockeista su ghiaccio italiano
(Reindirizzamento da Nani Mastel)
Giovanni Mastel
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Hockey su ghiaccio
Ruolo Ala sinistra
Termine carriera 1990
Carriera
Squadre di club
1961-1976Cortina
1976-1977Alleghe
1977-1978Cortina
1978-1981Valpellice
1983-1984Auronzo
1985-1986Cortina
1987-1988Zoldo
1989-1990Dobbiaco
Nazionale
1963-1978Bandiera dell'Italia Italia205 (70+19)
Statistiche aggiornate al 20 maggio 2022

Giovanni Mastel (Belluno, 6 maggio 194321 dicembre 2021) è stato un hockeista su ghiaccio italiano.

Carriera modifica

In carriera ha vinto dieci scudetti con la maglia del Cortina, con cui ha giocato tra il 1961 e il 1976 e poi nelle stagioni 1977-1978 e 1985-1986, divenendone uno dei giocatori simbolo di quel periodo[1][2]. Nella sua lunga carriera ha vestito anche le maglie di Alleghe (1976-1977), Valpellice (1978-1981), Auronzo (1983-1984), Zoldo (1987-1988) e Dobbiaco (1989-1990).[2][3] Ha lungamente indossato anche la maglia della nazionale azzurra, con cui ha esordito nel novembre 1963.[2] Ha disputato quattro edizioni del mondiale di gruppo C e sei di gruppo B, oltre ad aver preso parte alla spedizione olimpica di Innsbruck 1964.[4]

Palmarès modifica

Cortina: 1963-1964, 1964-1965, 1965-1966, 1966-1967, 1967-1968, 1969-1970, 1970-1971, 1971-1972, 1973-1974, 1974-1975

Cortina: 1972-1973, 1973-1974

Note modifica

  1. ^ HOCKEY Larga vittoria del Cortina, nella sfida dall'esito mai in discussione, su ilgazzettino.it, 22 dicembre 2021. URL consultato il 20 maggio 2022.
  2. ^ a b c Tony Puma, Stecche al cielo per Giovanni Mastel, su hockeytime.net. URL consultato il 20 maggio 2022.
  3. ^ Addio a Giovanni Mastel. Vinse dieci scudetti con il Cortina hockey più grande, su Corriere delle Alpi, 24 dicembre 2021. URL consultato il 20 maggio 2022.
  4. ^ (EN) Giovanni Mastel at eliteprospects.com, su eliteprospects.com. URL consultato il 20 maggio 2022.

Collegamenti esterni modifica