Apri il menu principale

Nastri d'argento 2012

67ª edizione della cerimonia di premiazione dei Nastri d'argento

La cerimonia di premiazione della 67ª edizione dei Nastri d'argento si è svolta il 30 giugno 2012 al Teatro antico di Taormina ed è stata presentata da Stefania Rocca.[1]

Le candidature sono state rese note il 4 giugno 2012 presso Villa Medici, sede dell'Académie de France a Roma. Il maggior numero di candidature (nove) è stato ottenuto da Magnifica presenza di Ferzan Özpetek e Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana.[1]

Il palmarès ha premiato in egual misura, con tre premi, This Must Be the Place, per il quale Paolo Sorrentino è stato premiato come regista del miglior film, Diaz - Don't Clean Up This Blood, Romanzo di una strage e Posti in piedi in paradiso.[2]

Il Nastro dell'anno, assegnato al film che rappresenta nella sua eccezionalità il "caso" artistico e produttivo dell'annata, è andato a Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani.[3]

Vincitori e candidatiModifica

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.

Regista del miglior filmModifica

Migliore commediaModifica

Miglior regista esordienteModifica

Migliore produttoreModifica

Migliore soggettoModifica

Migliore sceneggiaturaModifica

Migliore attore protagonistaModifica

Migliore attrice protagonistaModifica

Migliore attore non protagonistaModifica

Migliore attrice non protagonistaModifica

Migliore fotografiaModifica

Migliore scenografiaModifica

Migliori costumiModifica

Migliore montaggioModifica

Migliore sonoro in presa direttaModifica

Migliore colonna sonoraModifica

Migliore canzone originaleModifica

Migliore film europeoModifica

Migliore film extraeuropeoModifica

Nastri d'argento per i documentariModifica

Miglior documentarioModifica

Miglior documentario sul cinemaModifica

Nastro dell'annoModifica

(riconoscimento speciale assegnato al film che rappresenta nella sua eccezionalità il "caso" artistico e produttivo dell'annata)

Nastro d'argento europeoModifica

Nastro d'oroModifica

Nastro d'argento speciale per la commediaModifica

Premio LanciaModifica

Premio PersolModifica

(al personaggio dell'anno)[4]

Premio Fondazione ThunModifica

(al film italiano che maggiormente abbia valorizzato un tema sociale)[4]

Premio Guglielmo BiraghiModifica

Premio specialeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Nastri d’Argento: testa a testa tra Ozpetek e Giordana, Cinemagazine online. URL consultato il 5 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  2. ^ Nastri d’Argento: Sorrentino regista del miglior film, Cinemagazine online. URL consultato il 30 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2012).
  3. ^ Cesare deve morire Nastro dell’anno 2012, Cinemagazine online. URL consultato il 5 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  4. ^ a b c Nastri d’Argento/2: tutti i vincitori 2012, Cinemagazine online. URL consultato il 5 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2012).
  5. ^ Cinema: Nastri d'Argento, premio speciale per il cast di 'Cesare deve morire' Archiviato il 19 giugno 2012 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema