Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Fiocco rosso" rimanda qui. Se stai cercando l'Esercito del Fiocco Rosso, vedi Red Ribbon.
Il nastro rosso

Il nastro rosso, chiamato anche fiocchetto rosso, ha diversi significati in contesti differenti.

Indice

Simbolo della lotta contro l'AIDSModifica

Il nastro rosso è il simbolo internazionale della lotta contro l'AIDS, ed è venuto alla ribalta durante i Tony Awards del 1991. Ha avuto una forte componente psicologica nella lotta contro l'AIDS, anche se recentemente ha perso popolarità[1]. Il nastro rosso è un esempio (forse il più famoso) di nastro della consapevolezza, in cui piccoli fiocchi di vari colori piegati ad occhiello, o loro raffigurazioni, sono adottati come simboli per il sostegno a una determinata causa o campagna civile.

Discussione sulle originiModifica

L'origine del fiocco ha dato vita a diverse discussioni. Molti lo attribuiscono a Frank Moore, un pittore newyorkese che avrebbe inviato il progetto alla Visual AIDS Artist Caucus[2]. Altri invece lo attribuiscono a Paul Jabara, cantante, paroliere e attore morto di AIDS nel 1992[3]. Per altri il simbolo è da attribuire a Freddie Mercury che durante una tournée usava un foulard rosso legato in vita.[senza fonte] In ogni caso, è indubbio che l'idea sia stata concepita attorno al 1991, poco prima dei Tony Awards.

Significato del nastro rossoModifica

La Red Ribbon Foundation descrive così il significato del nastro rosso:

«Il Nastro Rosso è il simbolo mondiale della solidarietà agli HIV-positivi e ai malati di AIDS, e unisce le persone nella comune lotta contro questa malattia.

Il Nastro Rosso è...
Rosso, come l'amore, per essere simbolo di passione e tolleranza verso chi è colpito.
Rosso, come il sangue, per rappresentare il dolore causato dalla morte di tante persone per l'AIDS.
Rosso, come la rabbia per il come siamo indifesi nell'affrontare una malattia per la quale non c'è ancora possibilità di cura.
Rosso come segno di avvertimento da non ignorare uno dei più grandi problemi del nostro tempo.»

Simbolo della lotta alle drogheModifica

Ogni anno negli USA, la Drug Enforcement Administration designa una Settimana Nazionale del Fiocco Rosso, durante la quale invita i cittadini ad indossare i nastri rossi come simbolo per dire 'no alla droga'. Molte scuole distribuiscono agli studenti i nastri durante questa settimana incoraggiandoli ad indossarli.

Premio fieristicoModifica

Alle fiere statunitensi, il nastro rosso è dato in premio al concorrente che raggiunge il secondo posto. A volte è usato per il primo posto in Canada. In alcune competizioni, come quelle ortofrutticole, il nastro rosso è dato in premio ai progetti che raggiungono alcuni degli obbiettivi richiesti ma falliscono in altri. Ai progetti di migliore qualità viene attribuito il nastro blu.

NoteModifica

  1. ^ [1][collegamento interrotto]
  2. ^ Copia archiviata, su farha.qc.ca. URL consultato il 21 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2006).
  3. ^ Copia archiviata, su redribbon.net. URL consultato il 21 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2006).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica