Natalino Pescarolo

vescovo cattolico italiano
Natalino Pescarolo
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato26 marzo 1929 a Palestro
Ordinato presbitero29 giugno 1952
Nominato vescovo7 aprile 1990 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo5 maggio 1990 dall'arcivescovo Albino Mensa
Deceduto4 gennaio 2015 a Cuneo
 

Natalino Pescarolo (Palestro, 26 marzo 1929Cuneo, 4 gennaio 2015) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

È nato a Palestro il 26 marzo 1929 ed è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1952 per l'arcidiocesi di Vercelli. Dal 1973 al 1990 è stato parroco di Robbio.

Il 7 aprile 1990 è stato nominato da papa Giovanni Paolo II vescovo ausiliare di Cuneo e amministratore apostolico della diocesi di Fossano. Riceve la consacrazione episcopale nella cattedrale di Vercelli il 5 maggio 1990 dall'arcivescovo di Vercelli Albino Mensa. Il 10 giugno 1990 si insedia a Fossano. Il 4 maggio 1992 è stato eletto vescovo di Fossano e il 1º febbraio 1999 diviene anche vescovo di Cuneo. Nel 2005 ha lasciato il governo delle diocesi e si è ritirato presso la Casa del Clero di Fontanelle di Boves.

È deceduto il 4 gennaio 2015 all'età di 85 anni all'ospedale Santa Croce di Cuneo.

Le esequie si sono tenute il 6 gennaio alle ore 10 nel duomo di Cuneo e sono state presiedute dal vescovo Giuseppe Cavallotto, suo successore.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica