Natasha Little

attrice britannica

Natasha Little (Liverpool, 2 ottobre 1969) è un'attrice britannica. È conosciuta per i suoi ruoli per la televisione britannica, ma ha partecipato in molti film e teatri.

BiografiaModifica

Le originiModifica

Little nacque a Liverpool nel Regno Unito. Sua madre è una maestra e suo padre è un NHS manager. Per i primi dieci anni della sua vita visse nel Medio Oriente dove suo padre preparò cliniche per l'Organizzazione mondiale della sanità, e sua madre insegnò ad una scuola di inglese. La sua famiglia poi si ritrasferì nel Regno Unito in Loughton, Essex. Little frequentò il locale istituto comprensivo, il Loughton County High School, ed entrò a far parte in un gruppo teatrale chiamato Epping Youth Theatre[1].

Lei progettò una carriera in legge, ma fu persuasa dal suo insegnante.

CarrieraModifica

Il primo ruolo da attrice della Little dopo la laurea fu in The Tenth Man al Hampstead Theatre. Successivamente partecipò alle serie London's Burning, Supply & Demand e This Life.

Gli altri crediti televisivi includono: The Bill (1998); Big Women (1998); Vanity Fair (1998); Cadfael (1998); The Nearly Complete and Utter History of Everything (1999); Man and Boy (2002); Far From The Madding Crowd; Murder in Mind (2003); Spooks (2003); The Crooked Man (2003); Angell's Hell (2005) e Extras (2005) ed altri.

Film accreditati includono The Clandestine Marriage (1999); The Criminal (1999); Kevin & Perry Go Large (2000); Greenfingers (2000); Another Life (2001); Byron (2003); La fiera della vanità (2004); The Queen of Sheba's Pearls (2004), ed altri piccoli ruoli.

Ruoli teatrali includono Voyage Round My Father; I monologhi della vagina; Les Mains; The Alchemist e La scuola dei maghi. Little prese il suo ruolo in La scuola dei maghi all'ultimo momento. Inizialmente contrattò di partecipare nel film Enigma, ma il ruolo fu dato a Kate Winslet, che all'iniziò rifiutò per la sua gravidanza. Fu pagata la sua tassa di £300 000 ed apparve in La scuola dei maghi all'Almeida Theatre[2].

Nel 2009 ottenne un ruolo in Mr. Nobody di Jaco Van Dormael. Little interpreta la madre del protagonista Nemo Nobody[3]. Il film è stato presentato alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia dove ha vinto il premio Osella[4].

NoteModifica

  1. ^ "Natasha Little - Biography
  2. ^ Now The Truth About The Enigma
  3. ^ Brendan Kelly, Nobody shooting in town, in The Gazette, 15 ottobre 2007. URL consultato il 24 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2009).
  4. ^ La Biennale di Venezia - Venezia 66, Biennale di Venezia. URL consultato il 6 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2009).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN117738205 · ISNI (EN0000 0001 1954 3062 · LCCN (ENnr2003032093 · GND (DE1062354915 · WorldCat Identities (ENnr2003-032093
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie