Apri il menu principale

National Hockey League 1980-1981

NHL 1980-1981
NHL Old Logo.jpg
CampionatoNational Hockey League
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Duratadal 9 ottobre 1980
al 21 maggio 1981
Numero squadre21
Regular Season
Prima classificataNY Islanders
MVPCanada Wayne Gretzky (Edmonton)
Top scorerCanada Wayne Gretzky (Edmonton)
RookieCecoslovacchia Peter Šťastný (Quebec)
Stanley Cup playoff
MVP PlayoffCanada Butch Goring (NY Islanders)
Stanley Cup
VincitoreNY Islanders
FinalistaMinnesota North Stars

La stagione 1980-1981 è stata la 64a edizione della National Hockey League. La stagione regolare iniziò il 9 ottobre 1980 e si concluse il 5 aprile 1981, mentre i playoff della Stanley Cup terminarono il 9 maggio 1981. I Los Angeles Kings ospitarono l'NHL All-Star Game presso il The Forum il 10 febbraio 1981. I New York Islanders sconfissero i Minnesota North Stars nella finale di Stanley Cup per 4-1, conquistando il secondo titolo consecutivo nella storia della franchigia.

Questa fu la prima stagione disputata dai Calgary Flames dopo essersi trasferiti da Atlanta a Calgary, nella provincia canadese dell'Alberta. In precedenza la squadra era nota con il nome di Atlanta Flames. Questa fu l'ultima stagione nella quale i playoff furono disputati non considerando la divisione fra Conference e Division, permettendo in teoria a due squadre della stessa division di arrivare alla finale della Stanley Cup.

Nel corso della stagione regolare furono stabiliti alcuni primati della NHL: l'attaccante degli Edmonton Oilers Wayne Gretzky superò il record di assist detenuto da Bobby Orr e quello di punti totali appartenente a Phil Esposito arrivando a quota 164 punti. Inoltre Mike Bossy dei New York Islanders diventò il secondo giocatore nella storia della NHL dopo Maurice Richard capace di segnare 50 reti nelle prime 50 gare di stagione regolare.

Squadre partecipantiModifica

Pre-seasonModifica

NHL Entry DraftModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: NHL Entry Draft 1980.

L'Entry Draft si tenne l'11 giugno 1980 presso il Forum de Montréal di Montréal, in Québec. I Montreal Canadiens nominarono come prima scelta assoluta il centro canadese Doug Wickenheiser. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Denis Savard, Larry Murphy, Paul Coffey e Jari Kurri.

Stagione regolareModifica

ClassificheModifica

    = Qualificata per i playoff,     = Vincitore del Prince of Wales Trophy,     = Vincitore del Clarence S. Campbell Bowl, ( ) = Posizione nei playoff

Prince of Wales ConferenceModifica

Adams Division

PG V S N GF GS PT
1. Buffalo Sabres (5) 80 39 20 21 327 250 99
2. Boston Bruins (8) 80 37 30 13 316 272 87
3. Minnesota North Stars (9) 80 35 28 17 291 263 87
4. Quebec Nordiques (11) 80 30 32 18 314 318 78
5. Toronto Maple Leafs (16) 80 28 37 15 322 367 71

Norris Division

PG V S N GF GS PT
1. Montréal Canadiens (3) 80 45 22 13 332 232 103
2. LA Kings (4) 80 43 24 13 337 290 99
3. Pittsburgh Penguins (15) 80 30 37 13 302 345 73
4. Hartford Whalers 80 21 41 18 292 372 60
5. Detroit Red Wings 80 19 43 18 252 339 56

Clarence Campbell ConferenceModifica

Patrick Division

PG V S N GF GS PT
1. NY Islanders (1) 80 37 23 20 346 288 110
2. Philadelphia Flyers (6) 80 33 33 14 319 332 97
3. Calgary Flames (7) 80 32 40 8 315 349 92
4. N.Y. Rangers (13) 80 30 38 12 332 363 74
5. Washington Capitals 80 20 44 16 298 380 70

Smythe Division

PG V S N GF GS PT
1. St. Louis Blues (2) 80 45 18 17 352 281 107
2. Chicago Blackhawks (10) 80 31 33 16 304 315 78
3. Vancouver Canucks (12) 80 28 32 20 289 301 76
4. Edmonton Oilers (14) 80 29 35 16 328 327 74
5. Colorado Rockies 80 22 45 13 258 344 57
6. Winnipeg Jets 80 9 57 14 246 400 32

StatisticheModifica

Classifica marcatoriModifica

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[1]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
  Wayne Gretzky Edmonton Oilers 80 55 109 164 +41 28
  Marcel Dionne LA Kings 80 58 77 135 +55 70
  Kent Nilsson Calgary Flames 80 49 82 131 +15 26
  Mike Bossy NY Islanders 79 68 51 119 +37 32
  Dave Taylor LA Kings 72 47 65 112 +47 130
  Peter Šťastný Quebec Nordiques 77 39 70 109 +11 37
  Charlie Simmer LA Kings 65 56 49 105 +31 62
  Mike Rogers Hartford Whalers 80 40 65 105 -22 32
  Bernie Federko St. Louis Blues 78 31 73 104 +9 47
  Jacques Richard Quebec Nordiques 78 52 51 103 -9 39

Classifica portieriModifica

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG Min V S P GS SO MGS
  Richard Sévigny Montréal Canadiens 33 1777 20 4 3 71 2 2.40
  Rick St. Croix Philadelphia Flyers 27 1567 13 7 6 65 2 2.49
  Don Edwards Buffalo Sabres 45 2700 23 10 12 133 3 2.96
  Pete Peeters Philadelphia Flyers 40 2333 22 12 5 115 2 2.96
  Bob Sauvé Buffalo Sabres 35 2100 16 10 9 111 2 3.17
  Don Beaupre Minnesota North Stars 44 2585 18 14 11 138 0 3.20
  Chico Resch NY Islanders
Colorado Rockies
40 2226 20 11 7 121 3 3.20
  Réjean Lemelin Calgary Flames 29 1629 14 6 7 88 2 3.24
  Gilles Meloche Minnesota North Stars 38 2215 17 14 6 120 2 3.25
  Mario Lessard LA Kings 64 3746 35 18 11 203 2 3.25

PlayoffModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1981.
 
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. I New York Islanders ottennero il miglior record della lega con 110 punti.

Tabellone playoffModifica

Nel primo turno la squadra con il ranking più alto della lega si sfida con quella dal posizionamento più basso seguendo lo schema 1-16, 2-15, 3-14, 4-13, 5-12, 6-11, 7-10 e 8-9. Al termine del primo e del secondo turno gli accoppiamenti sono ristabiliti in base alla posizione ottenuta in stagione regolare, con la squadra migliore accoppiata con quella peggiore. Nel corso dei playoff il fattore campo fu determinato dai punti ottenuti al termine della stagione regolare. Nel primo turno, al meglio delle cinque gare, si seguì il formato 2-2-1. Nelle altre serie, al meglio delle sette sfide, si seguì il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Primo turno Quarti di finale Semifinali Finale Stanley Cup
                                         
1  New York Islanders 3  
16  Toronto Maple Leafs 0  
  1  New York Islanders 4  
 
  14  Edmonton Oilers 2  
2  St. Louis Blues 3
15  Pittsburgh Penguins 0  
  1  New York Islanders 4  
  13  New York Rangers 0  
3  Montreal Canadiens 0  
14  Edmonton Oilers 3  
  2  St. Louis Blues 2
 
  13  New York Rangers 4  
4  Los Angeles Kings 1
13  New York Rangers 3  
  1  New York Islanders 4
(Accoppiamenti ristabiliti dopo i primi due turni).
  9  Minnesota North Stars 1
5  Buffalo Sabres 3  
12  Vancouver Canucks 1  
  5  Buffalo Sabres 1
 
  9  Minnesota North Stars 4  
6  Philadelphia Flyers 3
11  Quebec Nordiques 2  
  7  Calgary Flames 2
  9  Minnesota North Stars 4  
7  Calgary Flames 3  
10  Chicago Blackhawks 0  
  6  Philadelphia Flyers 0
 
  7  Calgary Flames 4  
8  Boston Bruins 0
9  Minnesota North Stars 3  

Stanley CupModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 1981.

La finale della Stanley Cup 1981 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1980-81. I New York Islanders hanno sconfitto i Minnesota North Stars in cinque partite e si sono aggiudicati la Stanley Cup per la seconda volta consecutiva.

Premi NHLModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) 1980-81 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.
  2. ^ (EN) 1980-81 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11 aprile 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio