Apri il menu principale
Italia Italia Under-17
FIGC Logo 2017.svg
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione FIGC
Federazione Italiana Giuoco Calcio
Confederazione UEFA
Codice FIFA ITA
Soprannome Azzurrini
Selezionatore Italia Carmine Nunziata
Record presenze Filippo Melegoni e Gianluca Scamacca (29)[1]
Capocannoniere Sebastiano Esposito (14)
Esordio internazionale
Italia Italia 0 - 1 Stati Uniti Stati Uniti
Montecatini Terme, Italia; 16 agosto 1991
Migliore vittoria
Italia Italia 7 - 0 Ungheria Ungheria
Nový Bydžov, Repubblica Ceca; 8 settembre 2000
Italia Italia 7 - 0 Malta Malta
Catania, Italia; 18 dicembre 2013
Peggiore sconfitta
Portogallo Portogallo 6 - 0 Italia Italia
Burton upon Trent, Regno Unito; 28 agosto 2015
Campionato del mondo Under-17
Partecipazioni 8 (esordio: 1985)
Miglior risultato Quarto posto nel 1987
Campionato d'Europa Under-17
Partecipazioni 8 (esordio: 2003)
Miglior risultato Argento Secondo posto nel 2013, 2018, 2019

La Nazionale di calcio italiana Under-17, i cui giocatori sono soprannominati gli Azzurrini, è la rappresentativa calcistica Under-17 nazionale dell'Italia ed è posta sotto l'egida della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Nella gerarchia delle nazionali giovanili italiane è posta prima della Nazionale Under-16.

Ha partecipato a molti campionati europei di categoria, vincendoli in una sola occasione, nel 1986-1987 (quando però erano ancora denominati "Europei Under-16"). Nella stagione 2004-2005 ha conquistato il terzo posto negli Europei vinti a Pontedera dalla Turchia, qualificandosi per il Campionato mondiale di categoria, dove non ha superato il girone eliminatorio.

L'attuale selezionatore della Nazionale Under-17 è Carmine Nunziata.

Indice

Storia della NazionaleModifica

Nel 2009 per la prima volta in 4 anni, gli Azzurrini guidati da Pasquale Salerno si sono qualificati per la fase finale del campionato europeo di categoria, disputatosi in Germania.[2] Inserita nel girone con Spagna, Francia e Svizzera, in virtù di una vittoria, un pareggio ed una sconfitta si qualificano alle semifinali per secondi dietro agli elvetici prima di essere eliminati dalla Germania per due reti a zero. Grazie a questo risultato la rappresentativa guadagnò il diritto di partecipare al campionato mondiale di categoria che si svolse in Nigeria nell'ottobre successivo. Qui l'Italia vinse il proprio girone superando di misura i pari età dell'Algeria e della Corea del Sud e pareggiando a reti inviolate contro Uruguay. Agli ottavi di finale la selezione giovanile si aggiudicò per 2-1 l'incontro con gli Stati Uniti, ma al turno successivo subì nuovamente una sconfitta per mano degli svizzeri terminando il suo torneo. Il raggiungimento dei quarti di finale costituisce il miglior risultato per l'Italia dalla nascita del Campionato mondiale Under-17 nel 1991.

Nel 2013 gli Azzurrini guidati da Daniele Zoratto hanno perso la finale del campionato europeo di categoria in Slovacchia contro la Russia. Il secondo posto del 2013 è il miglior piazzamento della selezione under 17 al torneo di categoria.

Partecipazioni ai campionati internazionali under-17Modifica

Mondiale Under-17Modifica

Anno Piazzamento G V N P GF GS
  1985 Fase a gironi 3 1 0 2 3 4
  1987 Quarto posto 6 3 1 2 8 4
  1989 - - - - - - -
  1991 Fase a gironi 3 0 2 1 2 3
  1993 Fase a gironi 3 0 1 2 1 6
  1995 - - - - - - -
  1997 - - - - - - -
  1999 - - - - - - -
  2001 - - - - - - -
  2003 - - - - - - -
  2005 Fase a gironi 3 1 1 1 6 7
  2007 - - - - - - -
  2009 Quarti di finale 5 3 1 1 6 4
  2011 - - - - - - -
  2013 Ottavi di finale 4 2 0 2 3 4
  2015 - - - - - - -
  2017 - - - - - - -
  2019 Qualificata - - - - - -
Totale 7/17 27 10 6 11 29 32

Europeo Under-17Modifica

Anno Piazzamento G V N P GF GS
  2002 Non qualificata - - - - - -
  2003 Fase a gironi 3 1 1 1 4 2
  2004 Non qualificata - - - - - -
  2005 Terzo posto   5 3 0 2 4 3
  2006 Non qualificata - - - - - -
  2007 Non qualificata - - - - - -
  2008 Non qualificata - - - - - -
  2009 Terzo posto   4 1 1 2 3 6
  2010 Non qualificata - - - - - -
  2011 Non qualificata - - - - - -
  2012 Non qualificata - - - - - -
  2013 Secondo posto   7 4 2 0 5 2
  2014 Non qualificata - - - - - -
  2015 Quarti di finale 4 1 1 2 3 5
  2016 Fase a gironi 3 1 0 2 4 6
  2017 Fase a gironi 3 1 0 2 3 5
  2018 Secondo posto   6 4 0 2 10 5
  2019 Secondo posto   6 5 0 1 15 8
Totale 8/17 41 23 5 14 51 32

PalmarèsModifica

Rosa attualeModifica

Elenco dei 20 calciatori convocati per la fase élite dell'Europeo 2019 in Irlanda[3].

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
1 P Manuel Gasparini 19 maggio 2002 (17 anni) 7 -7   Udinese
12 P Marco Molla 1º gennaio 2002 (17 anni) 5 -2   Bologna
2 D Francesco Lamanna 11 gennaio 2002 (17 anni) 13 3   Juventus
3 D Iyenoma Destiny Udogie 28 novembre 2002 (16 anni) 6 1   Verona
5 D Alessandro Riccio 6 febbraio 2002 (17 anni) 4 0   Juventus
6 D Lorenzo Pirola 20 febbraio 2002 (17 anni) 10 0   Inter
13 D Matteo Ruggeri 11 luglio 2002 (16 anni) 6 0   Atalanta
15 D Christian Dalle Mura 2 febbraio 2002 (17 anni) 7 0   Fiorentina
16 D Lorenzo Moretti 26 febbraio 2002 (17 anni) 7 0   Inter
4 C Simone Panada   2 giugno 2002 (17 anni) 14 0   Atalanta
7 C Alessandro Arlotti 2 aprile 2002 (17 anni) 6 1   Monaco
8 C Niccolò Squizzato 7 gennaio 2002 (17 anni) 4 0   Inter
14 C Michael Brentan 16 aprile 2002 (17 anni) 6 2   Juventus
17 C Simone Trimboli 19 aprile 2002 (17 anni) 6 0   Sampdoria
19 C Franco Tongya Heubang 13 marzo 2002 (17 anni) 11 5   Juventus
20 C Samuel Giovane 28 marzo 2003 (16 anni) 4 0   Atalanta
9 A Lorenzo Colombo 8 marzo 2002 (17 anni) 17 3   Milan
10 A Sebastiano Esposito 2 luglio 2002 (16 anni) 14 10   Inter
11 A Nicolò Cudrig 7 agosto 2002 (16 anni) 12 8   Cercle Bruges
18 C Nicholas Bonfanti 28 marzo 2002 (17 anni) 2 2   Inter

Staff tecnicoModifica

  • Commissario tecnico: Carmine Nunziata
  • Viceallenatore: Emanuele Filippini
  • Capo delegazione: Gianfranco Serioli
  • Preparatore atletico: Marco Montini
  • Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron
  • Medici: Piergiorgio Drogo ed Emanuele Fabrizi
  • Fisioterapista: Giuliano Gepponi
  • Nutrizionista: Maria Luisa Cravana
  • Match analyst: Simone Contran
  • Osservatore: Claudio Coppi
  • Segretario: Manfredi Martino

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio