Apri il menu principale

Nazionale di atletica leggera del Brasile

Brasile Brasile
Sport Atletica leggera
Federazione CBAt
Confederazione CONSUDATLE
Codice CIO BRA
Giochi olimpici
Partecipazioni 21 (esordio: 1924)
Miglior risultato 1 - 0 - 1   (1952)
Medaglie (4 - 3 - 7)
Campionati mondiali
Partecipazioni 14 (esordio: 1983)
Miglior risultato 1 - 0 - 0   (2011)
Medaglie (1 - 5 - 5)
Campionati mondiali indoor
Partecipazioni ? (esordio: 1985)
Miglior risultato 1 - 0 - 1   (1987, 2010)
Medaglie (3 - 3 - 5)



Statistiche aggiornate al 16 dicembre 2013
Joaquim Cruz, oro negli 800 m a Los Angeles 1984, uno dei 4 atleti brasiliani vittoriosi ai Giochi.

La nazionale di atletica leggera del Brasile è la rappresentativa del Brasile nelle competizioni internazionali di atletica leggera riservate alle selezioni nazionali.

Bilancio nelle competizioni internazionaliModifica

La nazionale brasiliana di atletica leggera vanta 21 partecipazioni ai Giochi olimpici su 27 edizioni disputate.[1]

I quattro ori olimpici conquistati dagli atleti brasiliani portano la firma di Adhemar da Silva (nel salto triplo ad Helsinki 1952 e Melbourne 1956), Joaquim Cruz (negli 800 metri piani a Los Angeles 1984) e Maurren Maggi (nel salto in lungo a Pechino 2008).[1]

Ai Mondiali il Brasile può vantare 11 medaglie complessive, di cui una sola d'oro, conquistata da Fabiana Murer nel salto con l'asta a Taegu 2011.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Brazil Athletics, Sports-reference.com. URL consultato il 23 agosto 2012.
  2. ^ (EN) IAAF Statistic Book - Moscow 2013, IAAF, p. 494. URL consultato il 16 dicembre 2013.

Collegamenti esterniModifica