Nazionale di bob del Belgio

Belgio Belgio
Sport Bobsleigh pictogram.svg Bob
Federazione
Confederazione IBSF
Codice CIO BEL
Soprannome Belgian Bullets
Direttore tecnico Rudi Diels

La nazionale di bob del Belgio rappresenta il Belgio nelle competizioni internazionali di bob. Il Belgio ha guadagnato la fama in questo sport nel debutto alle prime Olimpiadi invernali di Chamonix nel 1924, dove un bob belga di cinque uomini vinse la medaglia di bronzo. [1] La seconda e ultima medaglia del bob belga alle Olimpiadi invernali, vinta anch'essa durante la gara a quattro, fu l'argento a Sankt Moritz nel 1948.[2]

Dopo un'assenza di 58 anni dei bob belgi, una delegazione belga di due donne (composta da Elfje Willemsen ed Eva Willemarck) ha partecipato alle olimpiadi invernali di Vancouver 2010, dove ottenne i soprannome di "pallottole belghe" (Belgian Bullets), grazie alla velocità e alla tipica forma delle slitte del bob. Ulteriori equipaggi hanno partecipato ai Giochi di Soči 2014, con Elfje Willemsen e Hanna Mariën, e a Pyeongchang 2018 con due coppie sempre al femminile, una guidata dalla Willemsen, e l'altra da An Vannieuwenhuyse.

Medaglie olimpicheModifica

Medaglia Olimpiade Bobbisti Evento
Bronzo Chamonix 1924 Charles Mulder, René Mortiaux Paul van den Broeck, Victor Verschueren, Henri Willems Bob a quattro
Argento St. Moritz 1948 Max Houben, Freddy Mansveld, Louis-Georges Niels, Jacques Mouvet Bob a quattro

NoteModifica

  1. ^ Kubatko, Justin. "Belgium Bobsleigh at the 1924 Chamonix Winter Games Archiviato il 17 aprile 2020 in Internet Archive.". Olympics at Sports-Reference.com. Sports Reference LLC. Retrieved 5 August 2011.
  2. ^ Kubatko, Justin. "Belgium Bobsleigh at the 1948 Sankt Moritz Winter Games Archiviato il 17 aprile 2020 in Internet Archive.". Olympics at Sports-Reference.com. Sports Reference LLC. Retrieved 5 August 2011.