Nazionale di calcio della Moldavia

Moldavia Moldavia
Moldova FA.png
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione FMF
Federația Moldovenească de Fotbal
Confederazione UEFA
Codice FIFA MDA
Selezionatore Turchia Engin Fırat
Record presenze Alexandru Epureanu (91)
Capocannoniere Serghei Cleșcenco (11)
Ranking FIFA 175° (11 giugno 2020)[1]
Esordio internazionale
Moldavia Moldavia 2 - 4 Georgia Georgia
Chișinău, Moldavia; 2 luglio 1991
Migliore vittoria
Moldavia Moldavia 5 - 0 Pakistan Pakistan
Amman, Giordania; 18 agosto 1992
Peggiore sconfitta
Svezia Svezia 6 - 0 Moldavia Moldavia
Göteborg, Svezia; 6 giugno 2001
Nations League
Partecipazioni 1 (esordio: 2018-2019)
Miglior risultato 9º posto nella Lega D 2018-2019
Nazionale di calcio moldava (2015)

La nazionale di calcio della Moldavia (in moldavo Echipa națională de fotbal a Moldova) è la rappresentativa calcistica della Moldavia ed è posta sotto l'egida della Federația Moldovenească de Fotbal.

Costituita nel 1991, dopo la scissione dell'Unione Sovietica in 15 repubbliche e la successiva divisione della Comunità degli Stati Indipendenti, ha ottenuto risultati modesti. Non si è mai qualificata alla fase finale di mondiali o europei.

Nel ranking FIFA, in vigore dall'agosto 1993, la Moldavia ha raggiunto quale miglior piazzamento il 37º posto nell'aprile 2008, mentre il peggior piazzamento è il 175º posto occupato dal giugno all'agosto 2018 e dall'ottobre 2019 al febbraio 2020. Occupa attualmente il 175º posto della graduatoria[1].

StoriaModifica

Fino al 1991 la Moldavia non aveva una propria nazionale in quanto lo stato moldavo è stato parte integrante prima della Romania (1918 - 1940) e poi nell'Unione Sovietica (1940 - 1991). Per questo motivo fino al 1940 la Moldavia fu rappresentata dalla Romania; successivamente fu rappresentata dall'Unione Sovietica.

Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica fu istituita la nazionale di calcio della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI), che rappresentava l'omonima confederazione di cui la Moldavia fa parte tuttora. Tale nazionale, però, partecipò solo al campionato europeo di calcio 1992, dopodiché ogni nazione che aderiva alla CSI creò la propria nazionale.

La Moldavia giocò la sua prima partita ufficiale il 2 luglio 1991 contro la Georgia. I suoi migliori risultati li raggiunse a metà degli anni novanta, durante le qualificazioni a Euro '96. Il 7 settembre 1994 la squadra sconfisse la Georgia per 0-1 a Tbilisi (gol di Igor Oprea) e un mese dopo, il 12 aprile 1994, batté il Galles a Chișinău per 3-2 (gol di Sergiu Secu, Sergei Belous e Valeri Pogorelov). Nonostante questi successi la squadra fu eliminata in breve tempo dalle qualificazioni. Nelle qualificazioni al campionato d'Europa 2000 la Moldavia colse qualche risultato incoraggiante, ma non seppe migliorare il proprio risultato finale.

Il 7 giugno 2003 vinse per 1-0 contro l'Austria nelle qualificazioni al campionato d'Europa 2004. Tre mesi dopo batté anche la Bielorussia, per 2-1 Chișinău. Tra i successi ottenuti negli anni seguenti figura anche un'altra affermazione contro la Bielorussia, nel 2005, per 2-0 a Chișinău. Il 17 novembre 2007 ottenne la vittoria più importante della propria storia, battendo per 3-0 l'Ungheria, sempre nella capitale moldava, nelle qualificazioni a Euro 2008. Non ottenne più risultati di rilievo nel decennio, eccezion fatta per una vittoria per 4-1 in amichevole a Erevan contro l'Armenia nel 2009.

Nei primi anni 2010 i risultati della Moldavia rimasero mediocri. Il 15 ottobre 2013, all'ultima giornata delle qualificazioni UEFA al campionato del mondo 2014, la Moldavia conseguì tuttavia una storica vittoria esterna, battendo per 2-5 il Montenegro a Podgorica, realizzando ben quattro reti nel secondo tempo. Chiuse tuttavia il girone H al penultimo posto, precedendo in classifica solo San Marino.

Il 12 ottobre 2014, allo Stadio Lužniki di Mosca, la Moldavia riuscì a ottenere un pareggio per 1-1 contro la Russia guidata da Fabio Capello nelle qualificazioni al campionato d'Europa 2016. Il 15 novembre successivo fu battuta per 0-1 in casa dal modesto Liechtenstein.

Partecipazioni ai tornei internazionaliModifica

Campionato del mondo
Edizione Risultato
1998 Non qualificata
2002 Non qualificata
2006 Non qualificata
2010 Non qualificata
2014 Non qualificata
2018 Non qualificata
Campionato europeo
Edizione Risultato
1996 Non qualificata
2000 Non qualificata
2004 Non qualificata
2008 Non qualificata
2012 Non qualificata
2016 Non qualificata
Giochi olimpici[2]
Edizione Risultato
Confederations Cup
Edizione Risultato
1995 Non invitata
1997 Non qualificata
1999 Non qualificata
2001 Non qualificata
2003 Non qualificata
2005 Non qualificata
2009 Non qualificata
2013 Non qualificata
2017 Non qualificata


Legenda: Grassetto: Risultato migliore, Corsivo: Mancate partecipazioni


Statistiche dettagliate sui tornei internazionaliModifica

Nations LeagueModifica

Anno Luogo Piazzamento V N P Gol
2018-2019   Portogallo 9° in Lega D [3] 2 3 1 4:5
2020-2021 in Lega C - - - -:-

Rosa attualeModifica

I seguenti giocatori sono stati convocati per l'amichevole contro la Svezia del 9 gennaio 2020.[4]

Presenze e reti aggiornate al 9 gennaio 2020.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
P Nicolai Calancea 29 settembre 1986 (33 anni) 19 0
P Denis Rusu 2 agosto 1990 (30 anni) 1 0
P Nicolai Cebotari 24 maggio 1997 (23 anni) 0 0
D Igor Armaș 14 luglio 1987 (33 anni) 58 5
D Dinu Graur 27 dicembre 1994 (25 anni) 16 0
D Sergiu Plătică 9 giugno 1991 (29 anni) 14 0
D Anatolie Prepeliță 6 agosto 1997 (23 anni) 3 0
D Constantin Bogdan 29 dicembre 1993 (26 anni) 2 0
D Maxim Focșa 21 aprile 1992 (28 anni) 1 0
D Denis Marandici 18 settembre 1996 (23 anni) 0 0
C Andrei Cojocari 21 gennaio 1987 (33 anni) 39 2
C Artur Pătraș 1º ottobre 1988 (31 anni) 29 0
C Eugeniu Cociuc 11 maggio 1993 (27 anni) 19 0
C Dan Spătaru 24 maggio 1994 (26 anni) 9 0
C Gheorghe Anton 27 gennaio 1993 (27 anni) 8 0
C Vadim Rață 5 maggio 1993 (27 anni) 7 1
C Dan Taras 13 aprile 1994 (26 anni) 3 0
C Cristian Dros 15 aprile 1998 (22 anni) 1 0
A Alexandru Suvorov 2 febbraio 1987 (33 anni) 57 7
A Vladimir Ambros 30 dicembre 1993 (26 anni) 12 1
A Alexandru Boiciuc 21 agosto 1997 (22 anni) 9 0

Commissari tecniciModifica

Periodo CT
1991–1992   Ion Caras
1992   Eugen Piunovschi
1992–1997   Ion Caras
1998–1999   Ivan Danilianț
1999–2001   Alexandru Mațiura
2001   Alexandru Spiridon
2002–2006   Viktor Pasul'ko
2006–2007   Anatol Teslev
2007–2009   Igor' Dobrovol'skij
2010–2011   Gavril Balint
2012–2014   Ion Caras
2014–2015   Alexandru Curtianu
2015   Ștefan Stoica
2015-2018   Igor' Dobrovol'skij
2018-2019   Alexandru Spiridon
2019   Semen Altman
2019-   Engin Fırat

Record individualiModifica

I giocatori in grassetto sono ancora in attività.

Record di presenzeModifica

# Nome Periodo Presenze Gol
1 Alexandru Epureanu 2006- 91 7
2 Radu Rebeja 1991–2008 74 2
3 Serghei Cleșcenco 1991–2006 69 11
4 Eugeniu Cebotaru 2008- 61 1
5 Valeriu Catinsus 1999–2009 55 0
6 Igor Armas 2008- 54 4
7 Ion Testemițanu 1991–2007 53 5
8 Serghei Rogaciov 1996–2007 52 9
= Alexandru Suvorov 2006- 52 7
10 Igor Bugaiov 2007– 51 9

Record di golModifica

# Nome Periodo Gol (presenze)
1 Serghei Cleșcenco 1991–2006 11 (69)
2 Igor Bugaiov 2007– 9 (51)
2 Serghei Rogaciov 1996–2007 9 (52)
4 Serghei Dadu 2002–2013 8 (29)
4 Iurie Miterev 1992–2006 8 (36)
6 Alexandru Epureanu 2006- 7 (91)
6 Alexandru Suvorov 2006- 7 (52)
6 Viorel Frunză 2002–2015 7 (36)
9 Ion Testemițanu 1991–2007 5 (53)
10 Alexandru Golban 2002– 4 (15)
10 Valeriu Andronic 2001– 4 (25)
10 Igor Oprea 1992–2001 4 (44)

NoteModifica

  1. ^ a b Men's Ranking, su fifa.com.
  2. ^ Come da regolamento FIFA vengono considerate le sole edizioni comprese tra il 1908 ed il 1948 in quanto sono le uniche ad essere state disputate dalle Nazionali maggiori. Per maggiori informazioni si invita a visionare questa pagina.
  3. ^ Promossa in Lega C
  4. ^ (RO) LOTUL FINAL AL NAȚIONALEI PENTRU PARTIDA CU SUEDIA, su fmf.md, Moldovan Football Federation, 5 gennaio 2020. URL consultato il 5 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2020).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica