Nazionale di calcio femminile della Giamaica

La nazionale di calcio femminile della Giamaica è la selezione maggiore femminile di calcio della Jamaica Football Federation, che rappresenta la Giamaica nelle varie competizioni ufficiali o amichevoli riservate a squadre nazionali.

Giamaica Giamaica femminile
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Sport Calcio
Federazione Giamaica JFF
Confederazione CONCACAF
Codice FIFA JAM
Soprannome Reggae Girlz
Selezionatore Giamaica Hue Menzies
Ranking FIFA 64º[1]
Esordio internazionale
Haiti Haiti 1 - 0 Giamaica Giamaica
Port-au-Prince, Haiti, 17 aprile 1991
Migliore vittoria
Giamaica Giamaica 14 - 0 Saint Lucia Saint Lucia
San Cristóbal, Repubblica Dominicana, 20 giugno 2014
Peggiore sconfitta
Canada Canada 11 - 1 Giamaica Giamaica
Brasile; 18 luglio 2007
Stati Uniti Stati Uniti 10 - 0 Giamaica Giamaica
Canada; 19 agosto 1994
Campionato mondiale
Partecipazioni 2 (esordio: 2019)
Miglior risultato Fase a gironi nel 2019
CONCACAF Women's Championship
Partecipazioni 6 (esordio: 1991)
Miglior risultato Bronzo 3º posto nel 2018 e 2022

Come membro della CONCACAF partecipa a vari tornei di calcio internazionali, come al Campionato mondiale FIFA, CONCACAF Women's Championship, ai Giochi olimpici estivi e ai tornei ad invito come l'Algarve Cup o la Cyprus Cup.

In base alla classifica emessa dalla FIFA il 28 settembre 2018, occupa il 64º posto del FIFA/Coca-Cola Women's World Ranking, sua miglior posizione di sempre, mentre la peggiore è un 136º posto nel 2011[1].

StoriaModifica

La nazionale giamaicana giocò la sua prima partita il 17 aprile 1991 a Port-au-Prince, contro le padrone di casa di Haiti, nella prima edizione del CONCACAF Women's Championship, perdendo per 1-0. Nell'occasione concluse il girone con 3 sconfitte, perdendo anche contro Canada e Costa Rica.

Nel 2006 raggiunse le semifinali della CONCACAF Women's Gold Cup, venendo eliminata dal Canada, non riuscendo ad agguantare il posto al playoff per il Mondiale 2007 in Cina a causa della sconfitta nella finale per il 3º posto con il Messico.

Nel 2010, a causa della mancanza di fondi, la federazione giamaicana sospese le attività della nazionale, che rimase inattiva per oltre 3 anni.

Nel 2014 Cedella Marley, figlia di Bob, venne nominata ambasciatrice della squadra[2], che ebbe bisogno di campagne di raccolta fondi per preparare la CONCACAF Women's Championship 2014.

Il 17 ottobre 2018, con la vittoria per 4-2 d.c.r su Panama le Reggae Girlz, si sono guadagnate il 3º posto al CONCACAF Women's Championship 2018, ma soprattutto la qualificazione diretta al Mondiale 2019 in Francia, la prima di sempre[3].

Inserita nel gruppo C con Australia, Brasile e Italia, perde tutti i tre incontri della fase a gironi, subendo complessivamente 12 reti e segnandone una, nell'ultima del gruppo con l'Australia, dove al 49' Havana Solaun porta sul 2-1 la partita poi terminata 4-1. Solaun diventa di conseguenza la prima giamaicana a siglare una rete a un Mondiale.

Partecipazione ai tornei internazionaliModifica

Campionato del mondo
Edizione Risultato
1991 Non qualificata
1995 Non qualificata
1999 Non partecipante
2003 Non qualificata
2007 Non qualificata
2011 Non partecipante
2015 Non qualificata
2019 Primo turno
2023 Qualificata
CONCACAF Women's Championship
Edizione Risultato
1991 Primo turno
1993 Non partecipante
1994 Quinto posto
1998 Non partecipante
2000 Non partecipante
2002 Primo turno
2006 Quarto posto
2010 Non partecipante
2014 Primo turno
2018 Terzo posto  
2022 Terzo posto  

Legenda: Grassetto: Risultato migliore, Corsivo: Mancate partecipazioni

Statistiche dettagliate sui tornei internazionaliModifica

Campionato mondialeModifica

Anno Luogo Piazzamento V N P Reti
1991   Cina Non qualificata - - - -
1995   Svezia Non qualificata - - - -
1999   Stati Uniti Non partecipante - - - -
2003   Stati Uniti Non qualificata - - - -
2007   Cina Non qualificata - - - -
2011   Germania Non partecipante - - - -
2015   Canada Non qualificata - - - -
2019   Francia Primo turno 0 0 3 1:12

CONCACAF Women's ChampionshipModifica

Anno Luogo Piazzamento V N P Reti
1991   Haiti Primo turno 0 0 3 1:12
1993   Stati Uniti Non partecipante - - - -
1994   Canada Quinto posto 0 0 3 2:22
1998   Canada Non partecipante - - - -
2000   Stati Uniti Non partecipante - - - -
2002   Canada /   Stati Uniti Primo turno 0 0 3 1:13
2006   Stati Uniti Quarto posto 1 0 2 2:7
2010   Messico Non partecipante - - - -
2014   Stati Uniti Primo turno 1 0 2 8:5
2018   Stati Uniti Terzo posto   2 1 2 12:10
2022   Messico Terzo posto   3 0 2 6:8

Tutte le roseModifica

MondialiModifica

Coppa del Mondo FIFA 2019
Schneider, 2 Silver, 3 Hudson-Marks, 4 C. Swaby, 5 Plummer, 6 Solaun, 7 Asher, 8 Shim, 9 Sweatman, 10 Brown, 11 Shaw, 12 Campbell, 13 McClure, 14 Blackwood, 15 Cameron, 16 Bond-Flasza, 17 A. Swaby, 18 Carter, 19 Patterson, 20 Matthews, 21 Adamolekun, 22 Grey, 23 Jamieson, CT: Menzies

CONCACAF Women's ChampionshipModifica

CONCACAF Women's Championship 2018
Schneider, 2 Silver, 3 Foster, 4 C. Swaby, 5 Plummer, 6 Chang, 7 Asher, 8 Shim, 9 Sweatman, 10 Brown, 11 Shaw, 12 Campbell, 13 McClure, 14 Blackwood, 15 Matthews, 16 Bond-Flasza, 17 A. Swaby, 18 Carter, 19 Patterson, 20 Washington, CT: Menzies
CONCACAF Women's Championship 2022
Schneider, 2 Murray, 3 Sampson, 4 C. Swaby, 5 Bailey, 6 Solaun, 7 Asher, 8 McCoy, 9 Spence, 10 Brown, 11 Shaw, 12 Hylton-Pelaia, 13 Spencer, 14 Blackwood, 15 Van Zanten, 16 Bailey-Gayle, 17 A. Swaby, 18 Carter, 19 Wiltshire, 20 Primus, 21 Adamolekun, 22 Grey, 23 Jamieson, CT: Donaldson

Rosa attualeModifica

Lista delle 23 calciatrici convocate dal selezionatore Hue Menzies per il campionato mondiale di calcio femminile 2019[4].

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
1 P Sydney Schneider 31 agosto 1999 (19 anni) 10 0   UNC Wilmington Seahawks
2 D Lauren Silver 22 marzo 1993 (26 anni) 19 1   Trondheims-Ørn
3 C Chanel Hudson-Marks 14 settembre 1997 (21 anni) 4 0 Svincolata
4 D Chantelle Swaby 6 agosto 1998 (20 anni) 9 0   Rutgers Scarlet Knights
5 D Konya Plummer 2 agosto 1997 (21 anni) 16 1   UCF Knights
6 C Havana Solaun 23 marzo 1993 (26 anni) 1 0   Klepp
7 C Chinyelu Asher 20 maggio 1993 (26 anni) 22 3   Stabæk
8 C Ashleigh Shim 11 novembre 1993 (25 anni) 6 1 Svincolata
9 C Marlo Sweatman 1º dicembre 1994 (24 anni) 13 3   Szent Mihály
10 A Jody Brown 16 aprile 2002 (17 anni) 12 8   Montverde Academy
11 A Khadija Shaw 31 gennaio 1997 (22 anni) 21 28 Svincolata
12 C Sashana Campbell 2 marzo 1991 (28 anni) 8 2   Maccabi Kishronot Hadera
13 P Nicole McClure 16 novembre 1989 (29 anni) 9 0   Sion Swifts
14 D Deneisha Blackwood 7 marzo 1997 (22 anni) 13 2 Svincolata
15 A Tiffany Cameron 16 ottobre 1991 (27 anni) 2 0   Stabæk
16 D Dominique Bond-Flasza 11 settembre 1996 (22 anni) 16 2   PSV
17 D Allyson Swaby 3 ottobre 1996 (22 anni) 9 0   Roma
18 C Trudi Carter 18 novembre 1994 (24 anni) 13 3   Roma
19 D Toriana Patterson 2 febbraio 1994 (25 anni) 10 0   Pink Sport Time
20 C Cheyna Matthews 10 novembre 1993 (25 anni) 2 0   Washington Spirit
21 A Olufolasade Adamolekun 21 febbraio 2001 (18 anni) 4 0   USC Trojans
22 A Kayla McCoy 3 settembre 1996 (22 anni) 2 0   Houston Dash
23 P Yazmeen Jamieson 17 marzo 1998 (21 anni) 3 0   Papakura City

StaffModifica

Lo staff della nazionale si compone dal commissario tecnico, che allena, convoca e schiera in campo le atlete ed è assistito da un assistente allenatore. Ad aiutare gli allenatori, ci sono il preparatore atletico, il preparatore dei portieri, il capo delegazione, il segretario, i medici, i massofisioterapisti e gli osservatori, che assistono ai match degli avversari.

Staff tecnicoModifica

Staff tecnico
  • Commissario tecnico: Hue Menzies
  • Assistenti allenatori : Lorne Donaldson e Andrew Price
  • Preparatore dei portieri: Hubert Busby Jr.
  • Preparatori atletici: Jason Henry e   Will Hitzelberger
  • Medico: Lori-Ann Miller
  • Fisioterapista: Saundria Codling
  • Magazziniere: Omar Folkes
  • Capo delegazione: Sheridan Samuels

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) FIFA/Coca-Cola Women's World Ranking, su fifa.com. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2018).
  2. ^ (EN) Rob Kenner, Interview: Cedella Marley Wants to Help Send a Jamaican Team to the Women's World Cup in 2015, su complex.com, 10 aprile 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) Katie Falkingham e Miriam Walker-Khan, Jamaica qualify for Women's World Cup with help from Bob Marley's daughter, su bbc.com, 18 ottobre 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  4. ^ (EN) Havana Solaun completes Reggae Girlz squad for Women's World Cup, su loopjamaica.com, 23 maggio 2019. URL consultato il 26 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2019).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Senior Women's Team, su jff.live. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2018).
  • (EN) Jamaica, su fifa.com. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2018).
  • (EN) Jamaica, su concacaf.com. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2020).
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio