Nazionale di hockey su ghiaccio maschile dell'Unione Sovietica

Unione Sovietica Unione Sovietica
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Federazione Federazione sovietica di hockey su ghiaccio
Colori Rosso, bianco
Selezionatore Vedi lista
Record presenze Aleksandr Nikolaevič Mal'cev (321)
Capocannoniere Aleksandr Nikolaevič Mal'cev (213)
Record punti Sergej Michajlovič Makarov (248)
Esordio internazionale
Germania Est Germania Est 3 - 22 Unione Sovietica Unione Sovietica
(Berlino Est, Germania dell'Est; 22 aprile 1951)
Ultima partita
Unione Sovietica Unione Sovietica 2 - 2 Svezia Svezia
Francoforte sul Meno, Germania Ovest; 11 ottobre 1991
Migliore vittoria
Unione Sovietica Unione Sovietica 28 - 2 Italia Italia
(Colorado Springs, Stati Uniti; 26 dicembre 1967)
Peggiore sconfitta
Canada Canada 8 - 2 Unione Sovietica Unione Sovietica
(Ottawa, Canada; 9 gennaio 1968)
Cecoslovacchia Cecoslovacchia 9 - 3 Unione Sovietica Unione Sovietica
(Praga, Cecoslovacchia; 21 marzo 1975)
Campionato del mondo
Partecipazioni 31[1] (esordio: 1954)
Medaglie Oro 19 (1954, 1963, 1965, 1966, 1967, 1969, 1970, 1971, 1973, 1974, 1975, 1978, 1979, 1981, 1982, 1983, 1986, 1989, 1990)
Argento 7 (1955, 1957, 1958, 1959, 1972, 1976, 1987)
Bronzo 4 (1961, 1977, 1985, 1991)
Giochi olimpici
Partecipazioni 9 (esordio: Cortina d'Ampezzo 1956)
Medaglie Oro 7 (Cortina d'Ampezzo 1956, Innsbruck 1964, Grenoble 1968, Sapporo 1972, Innsbruck 1976, Sarajevo 1984, Calgary 1988)
Argento 1 (Lake Placid 1980)
Bronzo 1 (Squaw Valley 1960)
Altri titoli
Gold medal europe.svg 27 Campionati europei
1 Canada Cup
Record internazionale (V-N-P)
738-65-110
Statistiche aggiornate al 30-01-2011

La nazionale di hockey su ghiaccio maschile dell'Unione Sovietica fu una delle più importanti rappresentative di hockey su ghiaccio della storia, in un lasso di tempo che andò dal 1954 fino al 1991, periodo in cui furono organizzati nel paese quattro campionati mondiali. I sovietici si imposero come una delle squadre più forti della storia, vincendo quasi tutti i campionati mondiali e i tornei olimpici a cui prese parte. A causa della questione del dilettantismo, problema che spinse Hockey Canada a ritirarsi da alcuni eventi della IIHF nel corso degli anni 1970, spesso la partecipazione della nazionale ai Giochi olimpici invernali fu contestata.

Nonostante questo l'Unione Sovietica riuscì a imporsi sia a livello dilettantistico che professionistico. Dopo il 1991 si formò la Squadra Unificata, selezione della Comunità degli Stati Indipendenti creata per partecipare ai XVI Giochi olimpici invernali. A partire dal 1993 invece nacquero le nazionali di Bielorussia, Estonia, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Russia e Ucraina. La IIHF attribuì il palmares e il titolo sportivo della nazionale sovietica alla Russia, la quale dal 1992 prese parte ai mondiali di Gruppo A, mentre le altre nazionali furono inserite nel Pool C.

In trentasette anni di storia la nazionale sovietica ottenne una serie di successi da record: diciannove medaglie d'oro ai campionati mondiali, oltre a sette argenti e quattro bronzi; in ambito olimpico la nazionale andò sempre a podio, conquistando sette ori, un argento ed un bronzo. Nelle altre competizioni per nazionali l'Unione Sovietica vinse ventisette campionati europei, diciannove Izvestija Trophy e l'edizione della Canada Cup del 1981.

Lista degli allenatoriModifica

RisultatiModifica

Campionati mondialiModifica

Edizione Sede Piazzamento
1920   n/d  
1924   n/d  
1928   n/d  
1930   n/d  
1931   n/d  
1932   n/d  
1933   n/d  
1934   n/d  
1935   n/d  
1936   n/d  
1937   n/d  
1938   n/d  
1939   n/d  
1947   n/d  
1948   n/d  
1949   n/d  
1950   n/d  
1951   n/d  
1952 n/d  
1953   n/d  
1954   Stoccolma 1º posto   roster
1955   Colonia, Düsseldorf, Krefeld e Dortmund 2º posto   roster
1956   Cortina d'Ampezzo (Olimpiadi invernali) 1º posto   roster
1957   Mosca 2º posto   roster
1958   Oslo 2º posto   roster
1959   Cecoslovacchia 3º posto   roster
1960   Squaw Valley (Olimpiadi invernali) 3º posto   roster
1961   Ginevra e Losanna 3º posto   roster
1962   n/d  
1963   Stoccolma 1º posto   roster
1964   Innsbruck (Olimpiadi invernali) 1º posto   roster
1965   Tampere 1º posto   roster
1966   Lubiana 1º posto   roster
1967   Vienna 1º posto   roster
1968   Grenoble (Olimpiadi invernali) 1º posto   roster
1969   Stoccolma 1º posto   roster
1970   Stoccolma 1º posto   roster
1971   Ginevra e Berna 2º posto   roster
1972   Praga 2º posto   roster
1973   Mosca 1º posto   roster
1974   Helsinki 1º posto   roster
1975   Monaco e Düsseldorf 1º posto   roster
1976   Katowice 2º posto   roster
1977   Vienna 3º posto   roster
1978   Praga 1º posto   roster
1979   Mosca 1º posto   roster
1981   Göteborg 1º posto   roster
1982   Helsinki e Tampere 1º posto   roster
1983   Dortmund, Düsseldorf e Monaco di Baviera 1º posto   roster
1985   Praga 3º posto   roster
1986   Mosca 1º posto   roster
1987   Vienna 2º posto   roster
1989   Stoccolma e Södertälje 1º posto   roster
1990   Berna e Friburgo 1º posto   roster
1991   Turku, Tampere e Helsinki 3º posto   roster
1992 n/d  
1993 n/d  
1994 n/d  
1995 n/d  
1996 n/d  
1997 n/d  
1998 n/d  
1999 n/d  
2000 n/d  
2001 n/d  
2002 n/d  
2003 n/d  
2004 n/d  
2005 n/d  
2006 n/d  
2007 n/d  
2008 n/d  
2009 n/d  
2010 n/d  
2011 n/d  
2012 n/d  
2013 n/d  
2014 n/d  
2015 n/d  
2016 n/d  
2017 n/d  
2018 n/d  

OlimpiadiModifica

Edizione Sede Piazzamento
1920   Anversa n/d  
1924   Chamonix n/d  
1928   Sankt Moritz n/d  
1932   Lake Placid n/d  
1936   Garmisch-Partenkirchen n/d  
1948   Sankt Moritz n/d  
1952   Oslo n/d  
1956   Cortina d'Ampezzo 1º posto   roster
1960   Squaw Valley 3º posto   roster
1964   Innsbruck 1º posto   roster
1968   Grenoble 1º posto   roster
1972   Sapporo 1º posto   roster
1976   Innsbruck 1º posto   roster
1980   Lake Placid 2º posto   roster
1984   Sarajevo 1º posto   roster
1988   Calgary 1º posto   roster
1992   Albertville n/d  
1994   Lillehammer n/d  
1998   Nagano n/d  
2002   Salt Lake City n/d  
2006   Torino n/d  
2010   Vancouver n/d  


Canada CupModifica

Anno Competizione Sede Piazzamento
1976 Canada Cup   Ottawa, Toronto, Montréal
  Filadelfia
3° posto   roster
1981 Canada Cup   Edmonton, Winnipeg, Montréal e Ottawa 1° posto   roster
1984 Canada Cup   Halifax, Montréal, London, Edmonton, Vancouver, Calgary
  Buffalo
3° posto   roster
1987 Canada Cup   Calgary, Hamilton, Regina, Sydney, Montréal
  Hartford
2° posto   roster
1991 Canada Cup   Toronto, Hamilton, Saskatoon, Montréal, Québec
  Pittsburgh, Detroit e Chicago
5° posto roster
1996 World Cup of Hockey   Vancouver, Ottawa e Montréal
  New York e Filadelfia
  Stoccolma
  Helsinki
  Garmisch-Partenkirchen
  Praga
n/d  
2004 World Cup of Hockey   Toronto e Montréal
  Saint Paul
  Stoccolma
  Helsinki
  Colonia
  Praga
n/d  
2016 World Cup of Hockey   Toronto n/d  

Nazionale Under-20Modifica

L'Unione Sovietica prese parte al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio Under-20 fin dalla sua nascita nel 1977 fino al 1992, e fu sede delle competizioni in due occasioni. Il suo palmarès, acquisito dopo la dissoluzione dalla compagine russa, vanta nove medaglie d'oro, tre d'argento e due di bronzo, per un totale di quattordici medaglie.

Nazionale Under-18Modifica

L'Unione Sovietica prese parte al Campionato europeo di hockey su ghiaccio Under-18 fin dalla sua nascita nel 1968 fino al 1993, e fu sede delle competizioni in tre occasioni. Il suo palmarès, acquisito dopo la dissoluzione dalla compagine russa, vanta undici medaglie d'oro, sette d'argento e cinque di bronzo.

NoteModifica

  1. ^ Escluse le competizioni coincise con i Giochi olimpici (1956-1968)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio