Nealce

pittore greco antico

Nealce (in greco antico: Νεάλκης, Neálkes; ... – ...) è stato un pittore greco antico, proveniente da Sicione e attivo verso il 245 a.C., nel periodo di Arato.

BiografiaModifica

Plutarco riferisce che, mentre Arato stava distruggendo tutti i ritratti dei tiranni, quello di Aristrato eseguito di Melanzio di Sicione fu salvato grazie a Nealce, che coprì di nero solo il ritratto del tiranno, lasciando inalterato il resto del dipinto.

Plinio il Vecchio celebra la sua Venere e una Battaglia navale tra Egiziani e Persiani.[1]

NoteModifica

  1. ^ Plinio, Historia Naturalis, XXXV, 11.

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN96509283 · ULAN (EN500110431 · WorldCat Identities (EN96509283