Apri il menu principale

Nel gelo della notte

romanzo scritto da Knut Faldbakken
Nel gelo della notte
Titolo originaleNattefrost
AutoreKnut Faldbakken
1ª ed. originale2006
1ª ed. italiana2013
Genereromanzo
Lingua originalenorvegese
ProtagonistiJonfinn Valmann
CoprotagonistiAnita Hegg

Nel gelo della notte (Nattefrost) è un romanzo giallo dello scrittore norvegese Knut Faldbakken, pubblicato nel 2006.

È il terzo romanzo che vede come protagonista il commissario Jonfinn Valmann. [1]

TramaModifica

Hamar: nella lussuosa villa Skogly, vengono rinvenuti i corpi senza vita dei due anziani proprietari, Georg e Lydia Hammerseng, morti da diversi giorni. All'apparenza, tutto fa propendere per un omicidio-suicidio: lui è infatti morto con un colpo di fucile alla bocca, mentre lei è precipitata dalle scale con la sua sedia a rotelle.[1][2]

A non essere convinto dell'ipotesi più ovvia è commissario Jonfinn Valmann, vecchio amico d'infanzia del figlio della coppia Hans Hammerseng: Valmann inizia quindi ad indagare per conto proprio, anche se il caso è stato ufficialmente affidato alla sua fidanza, Anita Hegg. [2]

Nel frattempo, mentre la polizia si mette alla ricerca dei figli della coppia deceduta, Klaus e Hanne Hammerseng, che sembrano essere spariti nel nulla, a pochi giorni dal rinvenimento dei corpi dei coniugi Hammerseng, un'altra macabra scoperta scuote la cittadina: nel bosco, la polizia trova i resti scheletrici di un uomo, morto da diversi mesi.[2]

Valmann si convince sempre più che tra i due fatti ci sia un legame e che il cadavere rinvenuto nel bosco sia quello di Klaus Hammerseng.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (NO) KNUT FALDBAKKEN: Nattefrost, oa.no. URL consultato il 15 febbraio 2015.
  2. ^ a b c d Nel gelo della notte, Giunti Editore. URL consultato il 15 febbraio 2015.
  Portale Giallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giallo