Apri il menu principale

Tassonomia[1]Modifica

Ordine Sorbeoconcha Ponder & Lindberg, 1997

Derivano dai Tonnacei e sono ripartiti nei due rami principali dei Rachiglossi e Toxiglossi per la struttura della radula (rispettivamente con radula a 3 file di denti o con ghiandola del veleno).[senza fonte]

Hanno ulteriormente perfezionato la circolazione dell'acqua nella cavità palliale ed il suo controllo: infatti, la conchiglia (sempre fornita di opercolo) ha spesso sviluppato un lungo sifone e, nella cavità palliale, l'osfradio è bipettinato. Il sistema nervoso è fortemente concentrato.[senza fonte]

StoriaModifica

Sono comparsi nel Mesozoico (Cretaceo) dal ceppo dei Tonnacei e si sono sviluppati nel Terziario con i gruppi dei Muriacei (Murex), dei Volutacei (Mitra, Harpa), dei Buccinacei (Fusus, Buccinum) e dei Conacei (Conus).[senza fonte]

NoteModifica

  1. ^ Ponder W. & Lindberg D.R., Towards a phylogeny of gastropod molluscs; an analysis using morphological characters [collegamento interrotto], in Zoological Journal of the Linnean Society, 1997; 119: 83-265.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi