Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Neornithischia
HypsilophodonBrussels.jpg
Ricostruzione scheletrica di Hypsilophodon, all'Istituto delle Scienze di Brussels
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Superordine Dinosauria
Ordine † Ornithischia
Clade † Genasauria
Clade Neornithischia
Cooper, 1985
Sottogruppi

Neornithischia (il cui nome significa "nuovi ornitischi") è un clade di dinosauri dell'ordine Ornithischia, e rappresentano il sister group di Thyreophora, all'interno del clade Genasauria. I Neornithischi si distinguono per uno strato più spesso di smalto asimmetrico all'interno dei denti della mandibola. I denti venivano usati in modo non uniforme durante la masticazione e su di essi si sviluppavano creste affilate che consentivano a questi animale di nutrirsi di fibre vegetali dure e resistenti. I Neornithischi comprendono una varietà di forme basali storicamente conosciute come gli "hypsilophodonti", inclusi i Parksosauridae; inoltre, esistono forme derivate classificate nei gruppi Marginocephalia e Ornithopoda. Il primo include i clade Pachycephalosauria e Ceratopsia, mentre il secondo include Hypsilophodon e il più derivato Iguanodontia.

ClassificazioneModifica

I Neornithischi furono nominati per la prima volta da Cooper, nel 1985, e definiti come "tutti i genasauri più strettamente imparentati con Parasaurolophus walkeri (Parks, 1922), che con Ankylosaurus magniventris (Brown, 1908) o Stegosaurus stenops (Marsh, 1877)".[1]

Uno studio del 2017 di Matthew G. Baron, David B. Norman e Paul M. Barrett propose il taxon giurassico Lesothosaurus diagnosticus, dall'Africa meridionale, come il membro più basale di Neornithischia - una posizione precedentemente detenuta da Stormbergia dangershoeki (un taxon considerato dagli autori come una forma adulta di Lesothosaurus e quindi un sinonimo junior di quest'ultimo). Tuttavia, Baron et al., ha ribattuto a questo studio affermando che questo risultato è mal supportato e che saranno necessari studi futuri per risolvere al meglio la base dell'albero ornithischiano.[2]

Il seguente cladogramma segue un'analisi dei rapporti tassonomici tra Neornithischi, secondo gli studi di Clint A. Boyd (2015):[3]


Ornithischia

Pisanosaurus mertii

Heterodontosauridae  

Genasauria

Thyreophora   

Neornithischia

Stormbergia dangershoeki

Agilisaurus louderbacki

Hexinlusaurus multidens

Yandusaurus hongheensis

Leaellynasaura amicagraphica

Jeholosauridae

Yueosaurus tiantaiensis

Jeholosaurus shangyuanensis

Othnielosaurus consors

Cerapoda

Marginocephalia   

Ornithopoda  

Parksosauridae
Orodrominae

Oryctodromeus cubicularis

Koreanosaurus boseongensis

Zephyrosaurus schaffi

Ornithopode di Kaiparowits

Orodromeus makelai

Thescelosaurinae

Changchunsaurus parvus

Haya griva

Parksosaurus warreni

Thescelosaurus neglectus

Thescelosaurus assiniboiensis

Thescelosaurus garbanii

Elasmaria

Macrogryphosaurus gondwanicus

Notohypsilophodon comodorensis

Talenkauen santacrucensis

NoteModifica

  1. ^ Richard J. Butler, Paul Upchurch e David B. Norman, The phylogeny of the ornithischian dinosaurs, in Journal of Systematic Palaeontology, vol. 6, nº 1, 2008, pp. 1–40, DOI:10.1017/S1477201907002271.
  2. ^ Matthew G. Baron, David B. Norman e Paul M. Barrett, Postcranial anatomy of Lesothosaurus diagnosticus (Dinosauria: Ornithischia) from the Lower Jurassic of southern Africa: implications for basal ornithischian taxonomy and systematics, in Zoological Journal of the Linnean Society, 2016, DOI:10.1111/zoj.12434.
  3. ^ Clint. A Boy, The systematic relationships and biogeographic history of ornithischian dinosaurs, in PeerJ, vol. 3, e1523, 2015, DOI:10.7717/peerj.1523.

Collegamenti esterniModifica