New York Youth Symphony

New York Youth Symphony
StatoStati Uniti Stati Uniti
CittàNew York
DirettoreMichael Repper
Periodo attività1963 - in attività
Sito webwww.nyyouthsymphony.org/
Note
  • Direttore esecutivo: Shauna Quill
  • Direttore musicale: Michael Repper
  • Assistente Direttore: Alan Buxbaum
  • Primo violino: Jun-Davinci Choi
  • Direttore del programma di musica da camera: Lisa Tipton
  • Direttore del Jazz Band Classic: Andy Clausen
  • Direttore di Making Score: Kyle Blaha
  • Direttore delle operazioni artistiche: Isabel Kim

La New York Youth Symphony, fondata nel 1963, è un'organizzazione musicale per giovani a New York,[1] largamente considerata come una delle migliori nel suo genere nella nazione e nel mondo. I suoi programmi includono la sua orchestra sinfonica di punta, il programma Chamber Music, Jazz Band Classic, Apprentice Conducting e Making Score (programma di composizione). I suoi membri vanno dai 12 ai 22 anni.[2][3][4]

La Youth Symphony è anche leader nella musica classica con il suo innovativo programma di commissioning chiamato First Music, fondato nel 1984, in cui giovani compositori di età inferiore ai 30 anni sono selezionati per scrivere lavori per i programmi.[5] Le commissioni hanno compreso compositori come David Lang, Augusta Read Thomas, Julia Wolfe e Aaron Jay Kernis.[5] Ogni programma dell'Orchestra (ce ne sono tre ogni anno) include una prima mondiale. C'è anche un programma di commissione della First Art per giovani artisti visivi. Si dice che i membri del NYYS includano i giovani musicisti più talentuosi nell'area di New York.

La Youth Symphony è composta da giovani musicisti dell'area metropolitana di New York e li fa esibire prima che le loro carriere raggiungano il massimo.[6] L'orchestra fa le prove sotto la supervisione dei membri della New York Philharmonic e si esibisce alla Carnegie Hall, alla Merkin Hall, al Lincoln Center e nelle università locali.[6]

L'Orchestra sinfonicaModifica

L'Orchestra, il programma di punta del NYYS, fu fondata nel 1963.[2] Ha avuto una tradizione di ricerca dei migliori giovani talenti orchestrali nell'area di New York dai 12 ai 22 anni. Il New York Times ha scritto: "I suoi orchestrali... sono sufficientemente devoti alla musica che quando si esibiscono alla Carnegie Hall... producono un suono che renderebbe orgogliosa un'orchestra di adulti, in programmi costruiti in gran parte dai capisaldi del canone standard."[7]

L'orchestra suona tre programmi all'anno, ognuno dei quali viene eseguito sia a United Palace che alla Carnegie Hall. Il New York Times ha riportato: "I suoi concerti alla Carnegie Hall sono sempre ambiziosi e di solito eccellenti".[2] Ogni programma di solito include, almeno, una pietra angolare del repertorio orchestrale e una prima di un'opera commissionata. Solitamente si esibiscono un solista o alcuni solisti, sia artisti affermati che giovani artisti, come presentato dalla Roy and Shirley Durst Debut Series, fondata nel 1997. La prima artista Durst è stata Alisa Weilerstein.[8] Per la stagione 2010-11 questi artisti erano Anthony McGill, Primo Clarinetto dell'Opera Metropolitana, il violinista Hahn-Bin e il percussionista/compositore Eric Guinivan.

L'orchestra non ha nominato educatori affermati per ricoprire il ruolo di direttore musicale. Piuttosto ha avuto direttori musicali che all'epoca erano giovani; molti di quei direttori sono diventati famosi.

Direttori Musicali dell'OrchestraModifica

Michael Repper è l'attuale direttore musicale, con Alan Buxbaum come assistente direttore.[17]

Programma di musica da cameraModifica

Il Programma di musica da camera offre ai musicisti di età compresa tra i 12 e i 22 anni l'opportunità di partecipare a complessi da camera di una varietà di strumenti. Il suo attuale direttore è Lisa Tipton, del Meridian Quartet.[18][19]

Il programma utilizza musicisti affermati che tengono corsi di perfezionamento. Gli insegnanti per il 2008-09 sono stati:

Jazz Band ClassicModifica

Jazz Band Classic è una big band di 16 membri dedicata allo studio, alle prove e all'esecuzione della musica jazz. Modellata sulle bande degli anni '30 e '40, Jazz Band Classic conserva questo patrimonio e, tenendo fede alle tradizioni del jazz, lo inserisce negli stili attuali ed emergenti che definiscono il genere per la generazione attuale. Matt Holman è stato il regista della stagione 2010-11. I luoghi di spettacolo comprendono The Garage, Symphony Space e Allen Room at Jazz presso il Lincoln Center.

Jazz Band Classic ha presentato solisti e medici come Joe Lovano, Maria Schneider, Conrad Herwig, Steve Turre, Warren Vaché, Victor Goines, Slide Hampton, Jimmy Heath, Joe Locke, Eric Reed, Lew Soloff, Gary Smulyan e Frank Wess, dando agli studenti la possibilità di suonare insieme ai musicisti professionisti più eccitanti di oggi.

Fare MusicaModifica

Il programma di composizione Fare Musica è una serie di laboratori per giovani musicisti per esplorare il mondo della composizione e dell'orchestrazione. Studenti sotto i 23 anni che hanno un senso di curiosità e un gusto per l'avventura musicale. È diretto da Kyle Blaha,[20] che è succeduto ad Anna Clyne, quattro volte vincitrice del premio ASCAP Plus. Il direttore fondatore è stato Derek Bermel.

Le sessioni di Fare Musica sono suddivise in due classi distinte: Divisione Pre-college e Divisione Avanzata. Le sessioni sono condotte in due momenti diversi, progettati per adattarsi al livello di abilità dei partecipanti. Ogni divisione ha undici laboratori tenuti da novembre a giugno. Le sessioni esplorano il pensiero musicale di un'ampia varietà di compositori, con un'attenzione particolare per l'orchestrazione. Gli esempi sono tratti dal vasto repertorio classico e moderno. Utilizzando strumenti come spartiti di studio e libri di orchestrazione, il corso mira a coltivare le idee degli studenti attraverso discussioni in classe, esercizi scritti e composizione libera. "

Tra i docenti ospiti figurano:

Ex alunniModifica

RecensioniModifica

Le principali riviste artistiche di New York criticano regolarmente i concerti dell'orchestra:

«Poiché la New York Youth Symphony è un gruppo studentesco che attira musicisti di età compresa tra 12 e 22 anni, può essere facile dimenticare, di stagione in stagione, quanto sia bello. Ma i concerti della Carnegie Hall sono stati spesso sorprendenti. I suoi programmi sono costruiti attorno a capisaldi del repertorio, che sembrano non scoraggiare questi musicisti e ogni concerto prevede anche la prima di un lavoro commissionato. Il livello delle prestazioni è quasi sempre quello che ti aspetteresti da un'orchestra di adulti professionisti a tempo pieno e questo gruppo supera alcuni dei gruppi orchestrali di adulti che si alternano attraverso i palcoscenici di New York notte dopo notte ... Dopo l'intervallo il signor McAdams ha diretto un esecuzione fortemente articolata e pensosa di Quadri da un'esposizione di Mussorgsky. Era il tipo di lettura che lasciava apprezzare all'ascoltatore più che mai i dettagli dell'orchestrazione di Ravel, sia come dimostrazione da manuale di colori orchestrali, sia per aver dato a questo già vivido spartito per pianoforte una misura di profondità e sfumatura che Mussorgsky non avrebbe mai potuto ottenere. Il contributo del signor McAdams qui è stato aver posto l'accento sugli estremi della chiarezza e del mistero, della delicatezza e della grandezza di questa musica.»

(Allan Kozinn, 2 dicembre 2008)

«La Youth Symphony è un gruppo di musicisti affermati e ambiziosi che va dai 12 ai 22 anni. Il mandato di McAdams segue quello di Paul Haas, un direttore carismatico i cui programmi avventurosi hanno attirato l'attenzione sull'orchestra... Un racconto entusiasmante della suite dell'Uccello di fuoco di Stravinsky (1919) ha offerto ulteriori prove convincenti che la Youth Symphony è in buone mani con il signor McAdams.»

(Steve Smith, 11 dicembre 2007)

Il New York Sun ha definito l'orchestra "la migliore orchestra sinfonica giovanile d'America".

ControversiaModifica

 
Lo Sturmführer Horst Wessel, compositore dell'Horst Wessel Song

La New York Youth Symphony ha bruscamente cancellato l'esecuzione alla Carnegie Hall di un pezzo che aveva commissionato, dopo che si scoprì che includeva una citazione musicale di 45 secondi del Horst Wessel Song, scritto dallo Sturmführer Horst Wessel, leader distrettuale dello Sturmabteilung (SA) di Hitler. Inno del partito nazista dal 1930 al 1945, è ora vietato in Germania e Austria.[22]

L'esecuzione annullata è stata di "Marsh u Nebuttya" ("Marcia verso l'oblio", in ucraino), un pezzo commissionato di 9 minuti composto da Jonas Tarm, nato in Estonia, 21enne del New England Conservatory of Music.[22][23] Shauna Quill, direttore esecutivo della Symphony, dichiarò che la decisione di ritirare il pezzo fu condizionata dal rifiuto di Tarm, quando richiesto, di spiegare perché l'estratto era incluso nel lavoro.[22] Tarm disse: "Credo davvero che possa parlare da solo."[22] In una dichiarazione successiva, Tarm aggiunse che il pezzo era "dedicato alle vittime che hanno sofferto di crudeltà e odio per colpa della guerra, il totalitarismo, il nazionalismo polarizzante, nel passato e oggi".[24]

NoteModifica

  1. ^ Vivien Schweitzer, Still Young, Even at 50; New York Youth Symphony at Carnegie Hall, in The New York Times, 28 maggio 2013. URL consultato il 6 settembre 2017.
  2. ^ a b c Opera & Classical Music Listings for March 6–12, in The New York Times, 5 marzo 2015. URL consultato il 6 settembre 2017.
  3. ^ Jennifer Smith, Youth Symphony Drops Commissioned Work, Cites Nazi Element, in The Wall Street Journal, 5 marzo 2015. URL consultato il 6 settembre 2017.
  4. ^ Michael Cooper, Youth Symphony Cancels Program That Quotes ‘Horst Wessel’ Song, in The New York Times, 4 marzo 2015. URL consultato il 6 settembre 2017.
  5. ^ a b Corinne Ramey, New York's Cinderella Moment, Plus the Music of Youth, in Wall Street Journal, 19 maggio 2014. URL consultato il 6 settembre 2017.
  6. ^ a b Richard Laermer, Native's Guide to New York: Advice with Attitude for People who Live Here—and Visitors We Like, W. W. Norton & Company, 2002, p. 260.
  7. ^ Allan Kozinn, Showing the Adults How It’s Done, in The New York Times, 7 dicembre 2010. URL consultato il 6 settembre 2017.
  8. ^ New York Youth Symphony Membership Booklet, 2008–09
  9. ^ Michael Dolan, Michael Shohl, The Nation's Stage: The John F. Kennedy Center for the Performing Arts, 1971–2011, Simon and Schuster, 2011.
  10. ^ a b c d Young Players Raise Horns to the Hunt, in The New York Times, 28 maggio 2012.
  11. ^ Lisa Wong, Scales to Scalpels: Doctors Who Practice the Healing Arts of Music and Medicine: The Story of the Longwood Symphony Orchestra, 2012.
  12. ^ Miguel Harth Bedoya, su miguelharth-bedoya.com.
  13. ^ Paul Haas, su paulhaas.com.
  14. ^ Joshua Gersen, su joshuagersen.com.
  15. ^ Joshua Gersen Named Assistant Conductor of New York Philharmonic for 2015–16 Season, in Broadway World.
  16. ^ Michael Repper, in New York Youth Symphony. URL consultato il 22 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2017).
  17. ^ New York Youth Symphony Announces Appointment of Michael Repper as Music Director Starting 2017/18 Season, in New York Youth Symphony. URL consultato il 22 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2017).
  18. ^ Chamber Music America magazine. "Il programma di musica da camera della New York Youth Symphony si è affermato come uno dei programmi di formazione musicale di gruppo più rispettati nel paese ... [Il programma] offre una serie di opportunità per studiare, esibirsi e provare in un contesto che equilibra la struttura con flessibilità, guida e indipendenza e disciplina con ispirazione."
  19. ^ Watts, Andre. Pianist "Il Programma di musica da camera" è davvero un meraviglioso programma per studenti di musica da camera, eccezionalmente importante per la crescita di uno studente come musicista e come essere umano."
  20. ^ Kyle Blaha, in nyyouthsymphony.org. URL consultato il 22 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2018).
  21. ^ About, in nyyouthsymphony.org.
  22. ^ a b c d Jennifer Smith, Youth Symphony Drops Commissioned Work, Cites Nazi Element, in WSJ, 5 marzo 2015.
  23. ^ "Youth Symphony Cancels Program That Quotes ‘Horst Wessel’ Song", New York Times, March 4, 2015
  24. ^ Jonas Tarm, Statement Regarding Cancellation of Carnegie Hall Debut, su jonastarm.com, 5 marzo 2015. URL consultato il 6 settembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN144718776 · LCCN (ENnr2006027906 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2006027906
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica