Apri il menu principale

BiografiaModifica

Niamh Cusack è entrata nel mondo dello spettacolo come flautista, dopo gli studi alla Royal Academy of Music e la collaborazione con la RTÉ National Symphony Orchestra, prima di studiare recitazione alla Guildhall School of Music and Drama, dove non terminò gli studi perché a un anno dal diploma fece il suo debutto sulle scene al Gate Theatre di Dublino. Successivamente cominciò a recitare con la Royal Shakespeare Company (RSC), come Desdemona accanto all'Otello di Ben Kingsley e come la Giulietta del Romeo di Sean Bean.[1] La fama arrivò negli anni 90 con la serie televisiva Heartbeat, in cui recitò per 49 episodi dal 1992 al 1995.

L'attrice tuttavia non abbandonò mai l'attività teatrale e continuò a recitare in produzioni di alto profile in importanti teatri britannici. Negli anni 90 è stata diretta da un giovane Sam Mendes in The Plough and the Stars, in scena al Young Vic con Judi Dench, oltre ad interpretare i ruoli principali di Rosalind e Porzia negli allestimenti della Royal Shakespeare Company di Come vi piace ed Il mercante di Venezia. Nel 2012 ha recitato nella prima produzione dell'adattamento teatrale de Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte in scena al National Theatre di Londra, mentre l'anno successivo ha interpreto Paulina nella produzione del Globe Theatre de Il racconto d'inverno.[2] Nel 2017 ha interpretato Lenù nella riduzione teatrale della saga di Elena Ferrante L'amica geniale, mentre nel 2018 è tornata a recitare con la RSC nel ruolo di Lady Macbeth.[3]

Vita privataModifica

Figlia di Cyril Cusack e sorella di Sorcha e Sinéad Cusack, Niamh Cusack è sposata con Finbar Lynch, da cui ha avuto il figlio Calam.[4] Suo cognato è l'attore Jeremy Irons ed è la zia di Max Irons.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Teatrografia parzialeModifica

Doppiatrici italianeModifica

NoteModifica

  1. ^ Production 1986 | RSC, su web.archive.org, 26 dicembre 2011. URL consultato il 13 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2011).
  2. ^ (EN) Olivier Awards 2013: Stars of the silver screen Helen Mirren, James, su The Independent, 26 marzo 2013. URL consultato il 13 giugno 2019.
  3. ^ «My brilliant friend», in scena a Londra i romanzi di Elena Ferrante, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 13 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Sarah Edworthy, My Perfect Weekend: Niamh Cusack, 15 maggio 2009. URL consultato il 13 giugno 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN211499 · ISNI (EN0000 0000 7841 1310 · LCCN (ENno98068968 · GND (DE134919211 · BNF (FRcb14038190b (data) · WorldCat Identities (ENno98-068968