Apri il menu principale
Niccolò Bonafede
vescovo della Chiesa cattolica
Incarichi ricopertiVescovo di Chiusi
 
Nato1463 a Monte San Giusto
Nominato vescovo1504
Deceduto1534
 
Niccolò Bonafede
voci di militari presenti su Wikipedia

Niccolò Bonafede (Monte San Giusto, 1463Monte San Giusto, 6 gennaio 1534) è stato un vescovo cattolico e condottiero italiano.

BiografiaModifica

 
Monte San Giusto, Palazzo Bonafede del XVI secolo, attuale sede comunale.

Nato a Monte San Giusto nel 1463 da Tommaso, appartenente a una nobile famiglia fermana, diviene vescovo di Chiusi e officiale della corte romana negli anni che vanno da Alessandro VI a Clemente VII.

Fu uno degli uomini più influenti del Rinascimento, fra gli strateghi militari più ammirati del suo tempo.
Molto legato alla sua terra sarà promotore di numerose opere, vi fa costruire un palazzo (Palazzo Bonafede), uno dei palazzi più importanti del Rinascimento italiano, commissionato all'architetto dei pontefici Antonio da San Gallo. Istituì nel suo feudo una corte rinascimentale. Tra i grandi artisti che lavorarono per lui vi fu Lorenzo Lotto al quale commissionerà l'importante opera de Crocifissione.

Morirà a 71 anni nel 1534.

È considerato uno degli uomini d'armi più importanti del Rinascimento.

Monaldo Leopardi si interesserà alla vita del vescovo, di cui pubblicherà, nel 1832 a Pesaro, una parziale biografia.

Suoi discenti diretti sono i conti Maggiori di Fermo per via del matrimonio contratto fra l'ultima discendente del casato Giuseppina Bonafede con il conte Alessandro Maggiori.

BibliografiaModifica

  • Giulio Angelucci, Niccolo Bonafede, dal palazzo al mausoleo, dalla piazza al quadro. Monte San Giusto, Comune di Monte San Giusto, 1990.
  • Conte Monaldo Leopardi, Vita di Niccolò Bonafede vescovo di Chiusi. Pesaro, 1832.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64877470 · ISNI (EN0000 0000 2352 7375 · LCCN (ENn00008245 · WorldCat Identities (ENn00-008245