Nicholas Hammond

attore statunitense

Nicholas Hammond (Washington, 15 maggio 1950) è un attore e sceneggiatore statunitense.

Nicholas Hammond in 2019

È noto per aver interpretato il ruolo di Friedrich von Trapp nel musical Tutti insieme appassionatamente (1965) e per aver interpretato l'Uomo Ragno nella serie TV degli anni 1970 The Amazing Spider-Man.

BiografiaModifica

Figlio dell'attrice Eileen Bennett e di un colonnello dell'esercito, Hammond si trasferisce con la famiglia in Europa nel 1956, all'età di 6 anni. Dopo aver assistito a una rappresentazione del musical My Fair Lady, decide di diventare un attore. Si laurea alla Princeton University, scrivendo una tesi sulle Grandi odi di John Keats.

La sua prima apparizione cinematografica avviene nel film Il signore delle mosche (1963), poi prende parte ad alcuni spettacoli a Broadway e in televisione, prima di ottenere il ruolo di Friedrich nel musical Tutti insieme appassionatamente (1965). In seguito continua a lavorare sul piccolo schermo e al cinema, prendendo parte a pellicole come Il pirata dell'aria (1972), accanto a Charlton Heston, oltre a comparire in numerosi telefilm come La famiglia Bradford, Gunsmoke, Petrocelli e La famiglia Brady.

Nel 1977 ottiene un altro ruolo che lo rende popolare, quello di Peter Parker nel serial televisivo The Amazing Spider-Man, trasmesso dalla rete televisiva CBS fino al 1979, per un totale di due stagioni. Nel 1980 si trasferisce in Australia, dove continua la carriera di attore alternandola a quella di sceneggiatore per la televisione australiana.

Nel 2019 interpreta Sam Wanamaker nel film C'era una volta a... Hollywood di Quentin Tarantino.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, p. 284.
  • (EN) David Dye, Child and Youth Actors: Filmography of Their Entire Careers, 1914-1985. Jefferson, NC: McFarland & Co., 1988, p. 98.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37126521 · ISNI (EN0000 0001 1886 389X · LCCN (ENno2005064072 · BNE (ESXX1600763 (data) · BNF (FRcb12440402r (data) · J9U (ENHE987007342234405171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2005064072