Nick Adams (attore 1983)

Nicholas "Nick" Adams (Erie, 10 giugno 1983) è un attore, cantante e ballerino statunitense, noto soprattutto come interprete di musical.

Nick Adams

BiografiaModifica

Dopo essersi diplomati al Boston Conservatory of Music nel 2005 si è unito alla tournée internazionale del musical Chicago, lo show con cui debuttò anche a Broadway nel giugno del 2006. L'anno successivo recitò nell'ensemble di The Pirate Queen e di A Chorus Line a Broadway, mentre nel 2009 fece parte del cast di un revival di Guys and Dolls con Lauren Graham. Nel 2010 recitò nell'acclamato revival di Broadway del musical La Cage aux Folles, in cui si esibiva nel ruolo della drag queen Angelique accanto a Kelsey Grammer.

Nel 2011 interpretò un'altra drag queen, Felicia, mentre ricopriva il ruolo di Adam nella prima di Broadway di Priscilla, la regina del deserto;[1] per la sua interpretazione fu candidato all'Astair Award al miglior ballerino in uno show di Broadway. Nel 2013 recitò in produzioni regionali di Hairspray e La sirenetta, mentre nel 2014 e 2015 interpretava Fiyero nella tournée statunitense del musical Wicked.[2] Nel 2019 interpreta Whizer nel tour americano di Falsettos con Max von Essen nel ruolo del protagonista.[3]

Nick Adams è apertamente gay.[4]

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

TeatroModifica

Doppiatori italianiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Patrick Healy, 'Priscilla' Musical to Take Over 'West Side Story' Theater, su ArtsBeat, 16 settembre 2010. URL consultato il 7 marzo 2019.
  2. ^ (EN) BWW News Desk, Nick Adams, Jenny Florkowski & Tim Kazurinsky to Join WICKED National Tour, 2/4, su BroadwayWorld.com. URL consultato il 7 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Andrew Gans, Marvin’s Back With Whizzer as National Tour of Falsettos, Starring Max von Essen, Nick Adams, Eden Espinosa, Launches, su Playbill, Fri Feb 08 00:00:00 EST 2019. URL consultato il 7 marzo 2019.
  4. ^ (EN) Whitney Spaner, Two of Broadway’s Hottest Dancers Reveal Their Love Story, su Playbill, Sun Oct 09 00:00:00 EDT 2016. URL consultato il 7 marzo 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN183386586 · LCCN (ENno2011132734 · WorldCat Identities (ENlccn-no2011132734