Apri il menu principale

Nick Cannon

rapper e attore statunitense

Biografia e carrieraModifica

Nel 1998 Cannon debutta in televisione nello show All That sulla rete Nickelodeon, a cui seguono numerose parti in film come Men in Black II. Contemporaneamente la popolarità acquisita gli consente di creare The Nick Cannon Show in televisione, spin-off di All That. Il suo primo ruolo da protagonista al cinema è Drumline - Tieni il tempo della sfida, a cui segue il film Disney Detective a due ruote del 2005, e diverse apparizioni in altri film importanti come Shall We Dance? e Goal! 2 - Vivere un sogno. Nel 2007 ha vinto il premio come "miglior rivelazione" al festival di Cannes per la sua interpretazione del film Bobby. È stato protagonista insieme alla sua ex ragazza Christina Milian nel film "Una fidanzata in prestito".

Insieme alla carriera televisiva-cinematografica, Cannon comincia a muoversi anche nel mercato discografico a partire dal 2003 in cui pubblica il suo primo CD Nick Cannon, in cui collaborano artisti hip hop come R. Kelly. Nel 2005 viene pubblicato il suo secondo lavoro Stages, prodotto da Timbaland.

Dopo essere stato fidanzato con la cantante Christina Milian, il 30 aprile 2008 ha sposato la cantante Mariah Carey alle Bahamas, dalla quale ha avuto due gemelli. I bambini, un maschio ed una femmina, sono venuti alla luce il 30 aprile 2011, il giorno del loro terzo anniversario di matrimonio.[1] Il bambino è stato chiamato Moroccan Scott Cannon, la bambina Monroe Cannon.[2] Nell'agosto 2014, la coppia ha annunciato la separazione.

Inoltre, ha svolto il ruolo di presentatore nelle edizioni di America's Got Talent dal 2009 al 2016 (incluso), per essere sostituito dal 2017 da Tyra Banks

DiscografiaModifica

AlbumModifica

SingoliModifica

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Nick Cannon è stato doppiato da:

Come doppiatore è sostituito da:

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56921814 · ISNI (EN0000 0001 1445 0107 · LCCN (ENno2003124306 · GND (DE143494325 · BNF (FRcb15531178s (data) · WorldCat Identities (ENno2003-124306
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie